www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XVI


Live Channel
12.09.2019
"The Giant of Kandahar", statistiche
L'articolo "The Giant of Kandahar" ha raggiunto le 30000 letture e i numeri sono in continuo aumento. Il Gruppo The X-Plan ringrazia tutti gli utenti che da ogni parte del mondo hanno contribuito a raggiungere questo traguardo

La Commissione



NIBIRU

La Legge Universale di Attrazione

Parte Prima

La-Legge-Universale-di-Attrazione
Diego Antolini
Ci sono leggi che valgono in un dato sistema ma non in un altro, leggi che vengono annullate da altre leggi uguali. Ci sono forze che sappiamo regolare il nostro Universo, come la Gravita', l'Elettromagnetismo, la forza Nucleare e che per molti aspetti sono ancora da studiare. Esistono pero' anche altre forze che regolano questo Universo, che influenzano la realtà' fisica forse anche in modo più' pervasivo di quelle appena nominate. Parliamo dei principi che regolano le forze di Attrazione e Repulsione a livello "sottile", cioè' che interagiscono direttamente con i nostri corpi eterici e astrali. I due livelli sottili vibrano maggiormente alle frequenze di queste forze rispetto al livello fisico, e tuttavia influenzano quest'ultimo in maniera assoluta e duratura.
La Legge di Attrazione Universale può' essere definita come un sistema di impulsi vibratori che dialogano con gli stimoli sinaptici del nostro cervello, come sollecitati da pensieri, idee e umori tanto del singolo individuo quanto di una collettività'.
Quando noi pensiamo le immagini che visualizziamo vengono accompagnate da un certo tipo di emozione complementare all'immagine. Questa combinazione visivo-emozionale produce delle vibrazioni specifiche che vengono recepite dall'energia cosmica che circonda e permea il nostro pianeta e che sembra essere l'insieme delle esperienze e delle idee conservate nell'archivio "universale" delle civiltà' di un pianeta o di un sistema, l'Akasha nella tradizione orientale, anche se spesso “velate” da un simbolismo che comunica direttamente con l’inconscio di C. G. Jung (Maya nel pensiero Buddista e Hinduista, Iside per gli Egizi, Thoth-Hermes nel linguaggio alchemico). Questa energia risponde in maniera speculare ma esponenziale al pensiero prodotto: se il pensiero e' positivo, risponde in modo molto positivo; se negativo, in modo molto negativo. C'è' da dire che positività' e negatività' sono qualità' commisurate alla percezione etica e morale di una persona o di una comunità', ma a livello energetico tale distinzione non ha valore assoluto. Di come il dialogo tra pensiero "individuale" e pensiero "universale" avviene abbiamo un riscontro, nel particolare, attraverso il dialogo conscio-inconscio. Se una persona che prova dolore a un arto pensa intensamente, e ripetutamente, che quell'arto e' in perfetta forma, il cervello registra tale pensiero e, non considerando ragioni o motivazioni del dolore, semplicemente se ne dimentica. Questo lavoro inconscio o "sotterraneo" si riflette a livello conscio o "superficiale" nella scomparsa del dolore. Questo meccanismo sta alla base dell'abilita' del corpo umano di auto-guarigione, che purtroppo viene limitato o distrutto dall'effetto deleterio dei farmaci artificiali che interferiscono pesantemente a livello fisico ed energetico del corpo.
Allo stesso modo quando, nel sonno, si scende dal livello Beta al livello Alfa, in realtà' la nostra parte cosciente viene posta nelle condizioni di interagire più' facilmente con i nostri corpi energetici (eterico e astrale) e quindi il dialogo con l'Energia Cosmica e' molto più' potente ed efficace.

La Legge di Attrazione Universale e' fondamentale per il funzionamento di ogni altra forza fisica e vitale. Questa legge e' responsabile per il mantenimento dell'equilibrio individuale della persona (livelli fisico, eterico e astrale), collettivo della comunità' (coscienza di massa, pensiero collettivo, percezione della vita) fino a livelli che ancora non ci sono rivelati a livello fisico e cosciente, ma che possiamo sentire a livello sottile (vibratorio) e inconscio: i livelli intrastellare, intergalattico e multiversale.
La nostra tendenza materialista e monista ci induce a percepire esistente solo la realtà' che i nostri canali sensoriali riescono a registrare: ciò' che vediamo, che udiamo, che assaporiamo, che odoriamo o che tocchiamo. Esiste pero' un altro canale sensoriale che e' altrettanto efficace e sicuramente più' vicino alla Legge di Attrazione Universale, ed e' il canale psichico, attraverso il quale gli altri due corpi che compongono l'individuo comunicano. Questo canale, formato dai centri primari di energia (Chakra) e da quelli secondari (situati nei piedi, nelle mani, sul viso, nelle articolazioni, ecc) compensa i limiti degli altri canali sensoriali e completa la visione soggettiva che ogni individuo ha della realtà'. Naturalmente, come ogni canale sensoriale, anche quello psichico va educato, raffinato, allenato, altrimenti si atrofizza e assume un ruolo passivo all'interno della struttura corporea d'insieme.
La Legge di Attrazione Universale ha riscontri pratici in ogni settore della vita umana. La conoscenza e l'uso di tale legge permette di entrare in sincronia con l'Universo e costruire la propria vita in modo armonico e completo.
La-Legge-Universale-di-Attrazione
06/02/2019 08:12:18

https://www.thexplan.net/article/463/La-Legge-Universale-di-Attrazione/It
ARTICOLI CORRELATI
FELINI-ALIENI-ENTITA-PARANORMALI-O-MUTAFORMA
FELINI ALIENI: ENTITA' PARANORMALI O MUTAFORMA?
(RUBRICHE / EVENTI)
La-Scarzuola-L-Anfiteatro
La Scarzuola: L'Anfiteatro
(RUBRICHE / EVENTI)
PROGETTO-SERPO-265
PROGETTO SERPO #26.5
(ARCHIVI / PROJECT SERPO)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo