www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XVI


05.03.2019
Progetto X-COVER
Il Gruppo The X-Plan ha avviato da qualche mese un progetto di grafica collegato a indagini, conferenze, articoli e altre attività. I progetti di lunga durata o di particolare importanza verranno annunciati con una cover che ne rappresenta il contenuto. Le cover potranno essere visualizzate sulla Home Page del sito alla sezione PROGETTI.

La Commissione



X-ZONE/X-plan

PROGETTO SERPO #29.5

POST #29 - Parte Sesta

PROGETTO-SERPO-295
Diego Antolini
Fonte: Serpo.org
Anno: 2008    

Fonte: Victor Martinez

Post 29a – L’UNIVERSO rivelato: si espanderà PER SEMPRE!
(16 giugno 2008)

http://antwrp.gsfc.nasa.gov/apod/ap050925.html

http://www.universetoday.com/2008/06/13/thinking-about-time-before-the-big-bang/

SPIEGAZIONE: Analisi su una nuova mappa a luce di microonde ad alta risoluzione emessa solo 380.000 anni dopo il BIG BANG sembra definire il nostro universo più precisamente di ogni altra precedente analisi. I risultati tanto attesi sono stati annunciati lo scorso anno dal Wilkinson Microwave Anisotropy Probe [WMAP] in orbita e risolvono parecchi disaccordi di lungo termine nella cosmologia.
Le analisi attuali della immagine WMAP completa del cielo (sotto) indicano che l’universo ha 13,7 MILIARDI di anni (ACCURATO all’1%), composto per il 73% di ENERGIA OSCURA, per il 23% di MATERIA FREDDA – e solo il 4% di atomi – si sta attualmente espandendo al ritmo di 71 Km/sec/Mpc (accurato al 5%), è passato attraverso una rapida espansione chiamata INFLAZIONE, e si ESPANDERA’ PER SEMPRE.

2005 © Credit: WMAP Science Team, NASA


Post 29a-1 – Il nostro UNIVERSO si è mostrato avere circa 13,7 MILIARDI DI ANNI in questo “Ultimo bagliore della creazione!"
(16 giugno 2008)


http://antwrp.gsfc.nasa.gov/apod/ap980207.html

LA TEORIA DEL BIG BANG: Il piano della nostra GALASSIA DELLA VIA LATTEA corre orizzontalmente attraverso il centro di questa immagine alle microonde QUI SOTTO. Questa mappa storica di tutto il cielo è basata sui primi due (2) anni di dati del satellite Cosmic Background Explorer  (COBE) della NASA. Queste “increspature” nell’ “ultimo bagliore della creazione” sono state mappate dal satellite COBE per la prima volta nel 1992. Le immagini del COBE confermano che solo un milione di anni dopo il BIG BANG – che avvenne approssimativamente 13,7-15 MILIARDI DI ANNI FA – parti dell’UNIVERSO erano visibilmente più calde di altre parti. Il CMBR [Cosmic Microwave Background Radiation] mostra che le area in ROSA sono PIU’ CALDE e PIU’ DENSE mentre le aree BLUE sono PIU’ FREDDE e meno DENSE. Studiando la grandezza e la distribuzione dei punti individuati con il COBE e le missioni future, gli astronomi sperano di determinare la composizione, densità, e il futuro del nostro UNIVERSO. Il CMBR fu scoperto nel 1964 dagli americani Arno Penzias e Robert Wilson.

1998 © Credit: DMR, COBE, NASA, Two-Year Sky Map


Post 29b – L’inflazione e la contrazione del nostro UNIVERSO!
(16 giugno 2008)

http://antwrp.gsfc.nasa.gov/apod/ap060323.html

http://www.universetoday.com/2008/06/13/thinking-about-time-before-the-big-bang/

L’INFLAZIONE e la CONTRAZIONE dell’UNIVERSO: l’UNIVERSO is sta ESPANDENDO gradualmente ora. Ma la sua iniziale ESPANSIONE era quasi impossibilmente rapida dato che probabilmente esso crebbe da fluttuazioni di scala quantica in un TRILIONE di SECONDO. In realtà questo scenario cosmologico, conosciuto come INFLAZIONE, viene descritto adesso come ulteriormente quantificato da un’analisi di dati di tre (3) anni della navicella WMAP. Le proprietà sottili sono distillate da condizioni nel primo UNIVERSO e collegate ai suoi primi momenti di esistenza. Schematicamente, questo diagramma traccia la storia dell’UNIVERSO di 13,7-15 MILIARDI di anni – più un trilione di secondo – dalla scala quantica alla formazione di stelle, galassie, pianeti e WMAP.

2006 © Credit: WMAP Science Team, NASA

PROGETTO-SERPO-295
PROGETTO-SERPO-295
Post 29c – Prove del BIG BANG e dell’INFLAZIONE sono “sentite” nei ghiacci dell’ANTARTIDE!
(16 giugno 2008)

http://antwrp.gsfc.nasa.gov/apod/ap010501.html

SPIEGAZIONE: Nei ghiacci al limite del nostro mondo, strumenti sempre più sofisticati ascoltano un sempre più preciso eco di come il nostro UNIVERSO è INIZIATO. Collaborazioni indipendenti dietro tre (3) di questi strumenti hanno annunciato le prove che le armoniche superiori ascoltate sono consistenti con il fatto che il nostro universo possieda solo il 5% circa di materia normale e il 95% di MATERIA OSCURA o ENERGIA OSCURA. Ci si aspettava questo ammontare di materia normale se il nostro universo avesse avuto una prima fase particolarmente ESPLOSIVA del BIG BANG conosciuta come INFLAZIONE. Fluttuazione di luce alle microonde sono pensate essere la causa di onde sonore in movimento attraverso il PRIMO UNIVERSO.
La foto SOTTO mostra il ricevitore remoto per il Degree Angular Scale Interferometer (DASI) che ha registrato uno di questi pacchetti di dati.

2001 © Credit & Copyright: DASI, CARA, NSF


Post 29d – L’UNIVERSO finirà in un grande STRAPPO, un grande SCRICCHIOLIO o un grande CONGELAMENTO?!
(16 giugno 2008)

http://antwrp.gsfc.nasa.gov/apod/ap071021.html

SPIEGAZIONE: Come FINIRA’ il nostro UNIVERSO? Sebbene l’universo è iniziato con un BIG BANG, l’analisi di misurazione cosmologiche ammette la possibilità che esso possa terminare in un GRANDE STRAPPO. Tanto presto quanto pochi miliardi di anni da adesso, sostiene lo scenario controverso, l’ENERGIA OSCURA crescerà ad una tale magnitudo che la nostra Galassia della Via Lattea non sarà più in grado di mantenersi unita. Dopo di questo le stelle, i pianeti, e persino gli atomi potrebbero non reggere più la forza interna in espansione.
In precedenza le ipotesi sul destino finale dell’universo erano concentrate sia su un ri-collasso di GRANDE SCHIACCIAMENTO o di GRANDE CONCELAMENTO. Sebbene il destino dell’universo sia tutt’ora un puzzle, la comprensione di questo probabilmente seguirà alla crescente comprensione della natura della materia oscura e dell’energia oscura.

2007 © Illustration Credit & Copyright: Lynette Cook


[CONTINUA]
PROGETTO-SERPO-295
PROGETTO-SERPO-295
30/09/2018 15:32:04

https://www.thexplan.net/article/431/PROGETTOSERPO-29.5/It
ARTICOLI CORRELATI
PROGETTO-SERPO-160
PROGETTO SERPO #16.0
(X-ZONE / X-PLAN)
ALLA-RICERCA-DELLA-REGINA-DELLE-FATE-L-URLO-DELLA-SIBILLA
ALLA RICERCA DELLA REGINA DELLE FATE: L'URLO DELLA SIBILLA
(INDAGINI / IN ITALIA)
La-Scarzuola-L-Anfiteatro
La Scarzuola: L'Anfiteatro
(RUBRICHE / EVENTI)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo