www.theXplan.net
OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XIX




Live Channel
thexgates.com
E' un nuovo progetto del Gruppo The X-Plan
Alert
La Commissione 31.10.2020
ARCHIVI/Project Serpo
DONA IL 5x1000, AIUTA LA RICERCA
dona il 5x1000

PROGETTO SERPO #24.1

POST #24 - Parte Seconda

PROGETTO-SERPO-241
Diego Antolini
Fonte: Serpo.org
Anno: 2007

Fonte: Anonimo

Per prima cosa quando due atomi di idrogeno si incontrano, la somma del loro livello energetico viene MOLTIPLICATA attraverso questo strano principio di legame.
Quindi, invece che avere un livello di energia piu' basso, l'energia viene MOLTIPLICATA in base al numero di atomi di idrogeno che si legano. Se usiamo l'IDEA QUANTICA per comprendere questo, dovremmo concludere che i principi quantistici NON si applicano a questo nuovo sistema.
Normalmente nel nostro sistema, ioni caricati positivamente attraggono e legano ioni caricati negativamente per formare molecole. Questo NON e' il caso di questo nuovo sitema. Non fa ALCUNA differenza la carica positiva o negativa degli ioni, essi si legano insieme indipendentemente dalla loro valenza. Noi sappiamo che all'interno di questo sistema di propulsione c'e' qualcosa in grado di produrre questo fenomeno innaturale.

Due piastre di metallo sono poste all'interno di una camera. Questa camera ha il vuoto. La camera e' in uno stato di VUOTO PERFETTO, cioe' non vi e' aria o altri gas al suo interno. Un tubo che connette due camere spinge un gas all'interno della camera di vuoto. Da una terza camera viene spinto un altro gas. Sappiamo che I gas entrano in contatto con le piastre metalliche all'interno della camera di vuoto e causano la PRODUZIONE DI UN'ENORME QUANTITA' DI ENERGIA.

Infine, appena prima che i gas si “mescolano”, vi e' una forma di illuminazione concentrata verso l'energia prodotta. Questa luce ha una frequenza minore. Normalmente, nella nostra teoria quantistic, una piccola frequenza significa un'energia piu' bassa. Tuttavia in questo sistema, la minore frequenza della luce e' stata misurata e si e' scoperto che contiene un'enorme quantita' di energia esercitata sull'energia risultante. Quando ho lasciato nel 1988, NON eravamo in grado di capire in che modo I gas si mescolavano, e neppure potevano determinare COME la luce venisse generata.

Mi chiedi dei metalli all'interno della camera di vuoto. Molto interessante.
Per prima cosa le strisce di metallo sono localizzate all'interno del Container No. 1. Sono poste in modo perpendicolare l'una con l'altra a una distanza esatta di 6.54 cm. Ogni striscia metallica misura 18.45 cm x 9.43 cm. Ogni striscia metallica e' spessa 3.46 cm. I lati delle strisce che si guardano contengono un rivestimento di metallo lucente, mentre gli altri due lati contengono un rivestimento opaco.

Se si osservano le striscie metalliche dall'alto si puo' notare un'altra sostanza posta tra il metallo e il rivestimento opaco. Questa sostanza non e' mai stata identificata. Conosciamo la densita' delle striscie di metallo e la loro durezza come misurata dalla scala di Mohs.

La densita' delle striscie di metallo e' di 94.5 [9.45?] sul lato lucido e 34.2 [3.42?] sul lato opposto. Credo che la densita' o la gravita' specifica sia stata misurata usando il metodo convenzionale, cosi' che i valori sono in gr/cm2. NON essendo un esperto in metallurgia non riesco a commentare questi valori. Ma quello che E' interessante e' il fatto che queste due striscie di metallo sono poste all'interno di un container rotoneggiante di vuoto.
Il rivestimento esterno di questa camera e' anch'esso lucido.

Menzioni i gas. Non sono un chimico. Sapevo molto poco sui gas contenuti nelle camere No.2 e No.3. Questi gas sono di due tipologie distinte. Uno e' del tipo gas liquido, e uno e' un gas solido. Non chiedermi di spiegarli; non credo che i nostri ingegneri chimici siano in grado di farlo. So solo che una volta che l'apparecchio viene attivato i due gas si mescolano e creano energia attraverso un qualche meccanismo.

NON voglio che il mio nome sia legato a una storia sugli ET.

- FINE -

Continua...

- ANONIMO
------------------------------------------
28/01/2018 16:21:44

https://www.thexplan.net/article/303/PROGETTO-SERPO-241/It
ARTICOLI CORRELATI
PROJECT-SERPO-–-Lista-completa-dei-post
"PROJECT SERPO" – Lista completa dei post
(X-ZONE / X-PLAN)
PROGETTO-SERPO-3614
PROGETTO SERPO #36.14
(ARCHIVI / PROJECT SERPO)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo