- TRIORA: DOVE DANZANO LE STREGHE

De: La Commissione

 

ITINERARIO

CRONACA DI VIAGGIO

TRIORA

INTERVISTA A SANDRO ODDO, IN ESCLUSIVA PER THEXPLAN.NET

 

Ringraziamo Sandro Oddo per la sua gentilezza e disponibilità, e lo salutiamo con la consapevolezza di aver conosciuto un uomo, forse uno degli ultimi trioresi che ha dedicato la vita allo studio e alla ricerca delle radici e delle origini della sua terra, nel tentativo di comprendere il mistero che da secoli circonda Triora.
Nonostante le vicende cariche di dolore e sofferenza, calamità e persecuzioni, che hanno accompagnato nei secoli la Città delle Streghe, vogliamo riportare quello che scrisse il grande poeta e drammaturgo Riccardo Bacchelli a proposito di Triora, così da tentare di bilanciare le energie che circondano questo suggestivo borgo ligure. Dopo aver letto questi versi, una volta di più ci rendiamo conto di come, anche nel buio dell'ignoranza e della superstizione, trova sempre spazio una corona di alloro.

"Vi fui sul far della sera, mentre estive caligini
sciroccali accrescevano sui monti il senso
di remota lontananza e solitudine.
E anche la cortesia degli abitanti,
cortesi come sanno essere i Liguri
austeri e ritenuti, parlava al cuore.
Alto sullo sprone di monte e dominante
sul paese e sulle valli precipiti,
il camposanto di Triora è simile
a un fortilizio destinato all'ultima difesa.
E anche la stupenda invenzione
che l'ha collocato lassù,
è un'invenzione d'amore..."

FONTI

http://www.comune.triora.im.it/ [Comune di Triora]
Sandro Oddo
Albergo Colomba D'Oro di Triora
Museo Etnografico di Triora
Associazione Turistica Pro Triora
e Pro Triora Editore
www.triora.org