OLTRE LA VERITA' UFFICIALE
OLTRE LA VERITA' UFFICIALE
ANNO XIV
www.theXplan.net
Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere La Commissione


PROGETTO SERPO #12.1 23/07/2017 17:38:44
Post #12 - Parte Seconda

La Commissione

Serpo.org

Anno: 2006

Fonte: Anonimo?

“...Ebe1 e' entrato. Ci ha detto che il viaggio e' quasi finito. Ci ha condotto nell'anticamera. Siamo arrivati nella stanza del trasferimento e dobbiamo spostarci in un un'altra parte della nave. Siamo finiti in una grande stanza con molti oggetti. Non riesco a identificarli, ma hanno l'aspetto di bauli per vestiti o cassapanche. Siamo anche stati condotti presso un grande tavolo con cibo. Ebe1 ci dice di mangiare. Lui dice cibo buono, mangiare. Be', ci guardiamo l'un l'altro. 700 e 754 ci dicono di mangiare. Ok, troviamo piatti. Sembrano piatti di ceramica davvero pesanti. Ho scelto qualcosa che sembra stufato. Ho preso un biscotto, lo stesso che abbiamo mangiato in precedenza. Le bevande erano in contenitori metallici. Uno dei liquidi lo abbiamo bevuto prima. Mangiamo tutti. Lo stufato ha davvero poco sapore. Un po' come di patate, forse cetriolo, un tipo di vegetale. Non troppo male. I biscotti hanno sempre lo stesso sapore. Ci siamo seduti e abbiamo mangiato tutti. Abbiamo trovato qualcosa di simile alle mele, ma che non sanno di mele. Sono dolci e morbide, ne ho mangiata una. Lascia un retrogusto in bocca. Il Team sembra essere felice. Alcuni scherzano sul fatto di non avere gelati. Ok, l'MVC e' nella stanza. E' la prima volta che lo vediamo. Parla attraverso Ebe1. Il linguaggio e' davvero fastidioso per le mie orecchie. Le frequenze acute dei suoni e i toni vocali sono davvero strani. Ebe1 ci dice che MVC vuole che ci prepariamo per l'atterraggio. Ok, in che modo. Dobbiamo tornare nella nostra stanza delle ciotole e rientrare nelle nostre ciotole. Nessuno lo vuole fare ma se dobbiamo lo faremo. Dobbiamo tornare nella stanza delle ciotole e entrare nella ciotola. Nessuno lo vuole fare ma se dobbiamo lo faremo.
Veniamo accompagnati di nuovo nella stanza di trasferimento e poi nella stanza delle ciotole. Torniamo dentro la ciotola. Alcuni usano la pentola per espletare i propri bisogni fisiologici. Poi tornano nella ciotola. I coperchi si chiudono ma siamo svegli. Stiamo solo distesi. Mi addormento.
Le coperture della ciotola si sono aperte. Il mio orologio segna le 1100. Credo sia ancora giorno 1. Usciamo. Ebe1 e' al nostro fianco. Ci dice. Stiamo atterrando a casa. Ok, credo che siamo arrivati. Raccogliamo la nostra roba. 700 ci ricorda di indossare gli occhiali da sole quando saremo all'aperto. Sistemiamo gli zaini e camminiamo su un lungo corridoio. Poi in un'altra stanza di smistamento. Viaggiamo per un minuto. Poi la porta si apre. Siamo in una grande stanza. Vediamo il nostro materiale stoccato. Una grande stanza, molte piccole navicelle sono parcheggiate qui. Una grande porta si apre. Luce molto intensa. Vediamo il pianeta per la prima volta. Scendiamo la rampa. Numerosi Eben ci stanno aspettando. Vediamo un enorme Eben, il piu' grande che avessimo mai visto. Si fa avanti e inizia a parlarci. Ebe1 traduce un messaggio di benvenuto da parte del leader. Credo che questo sia il leader. E' alto circa un piede in piu' degli altri [TXP – 1 piede = 0,3048 metri].
Il leader ci dice che siamo i benvenuti sul pianeta. Lo ha chiamato in un modo che non siamo riusciti a capire. Ebe1 non sta facendo un buon lavoro con la traduzione. Ma veniamo condotti su una spianata. Sembra un campo da parate. Il terreno e' di terra. Guardando in alto, vedo il cielo blu. Il cielo e' molto sereno. Vediamo due soli. Uno e' piu' luminoso dell'altro. Il panorama assomiglia a un deserto, tipo Arizona o New Mexico. Non c'e' vegetazione in vista. Vi sono collinette, ma solo di terra.
Questo deve essere il villaggio o il paese principale. Siamo atterrati in un'area aperta con grandi strutture simili a torri elettriche. Qualcosa e' appoggiato sulla cima di queste torri. Al centro del villaggio c'e' una grande torre. Sembra fatta di cemento. Molto grande, forse 300 piedi [TXP – 91,44 metri]. Sembra che uno specchio sia piazzato sulla cima di questa torre. Tutti gli edifici sembrano fatti di mattoncini o fango essiccato. Alcuni sono piu' grandi di altri. Guardando in una direzione, non riesco a riferire alcun dato cardinale ma c'e' una struttura molto grande.


Tutti gli Eben sono vestiti degli stessi abiti, eccetto alcuni degli Eben che erano sulla nave spaziale. Adesso ne vedo altri vestiti con abiti di colore blu scuro, diverso dagli altri. Ciascun Eben indossa un tipo di scatola alla cintura. Tutti hanno una cintura. Non riesco a vedere bambini, ma forse hanno tutti la stessa taglia. I nostri stivali lasciano impronte al suolo. La luminosita' e' quasi troppo intensa per i nostri occhi senza occhiali da sole. Guardandomi intorno a 360 gradi, vedo edifici e terra arida. Non vedo vegetazione. Mi chiedo dove viene coltivato il cibo. Che pianeta. E' dura credere che dobbiamo vivere qui per 10 anni. Ma un viaggio di 1,000 miglia inizia con un passo. Non ricordo chi lo ha detto ma mi e' appena venuto in mente. Un grande numero di Eben ci sta dando il benvnuto. Sembrano amichevoli. Poi, e' quasi uno shock, qualcuno parla inglese. Ci guardiamo intorno e vediamo un Eben. Questo Eben parla un inglese molto buono. Questo Eben, lo chiamiamo Ebe2, parla un inglese quasi fluente, eccetto il fatto che non pronuncia la lettera w. Ma Ebe2 fa un buon lavoro nel parlare inglese. Ebe2 dice che siamo benvenuti sul pianeta Serpo. Ok, ecco il nome del loro pianeta. Ebe2 ci mostra un apparecchio e ci dice che ognuno di noi deve indossarne uno. Sembra un piccolo transistor per radio. Lo mettiamo alla cintura. Il clima e' estremamente caldo. Ho chiesto a 633 di misurare la temperatura. 633 die che sono 107 gradi [TXP – 41.66 Celsius]. Molto caldo. Togliamo le giacche e rimniamo con la tuta di volo. Gli Eben ci guardano ma sembrano molto amichevoli. Alcuni di loro indossano un tipo di scialle, Ho chiesto a Ebe2  e mi dice che sono femmine. Ok, capito. Sembrano tutti uguali. Davvero dura distinguerli uno dall'altro se non fosse per le uniformi. Alcuni hanno uniformi di colore diverso. Ho chiesto a Ebe2 e mi dice che sono uniformi militari. Ok, logico. Ebe2 ci accompagna verso una serie di capanne che sembrano fatte di mattoni. Ce ne sono 4. Dietro di esse c'e' una stanza sotterranea o area di stoccaggio. E' costruita nel terreno, sottoterra. Dobbiamo scendere una rampa. Le porte assomigliano agli igloo militari che tengono le nostre bombe atomiche sulla Terra. Tutto il nostro materiale e' stato tirato fuori dalla nave e sistemato qui. Scendiamo in quest'area. Una stanza molto grande. Molto fresca, piu' fresca. Forse dovremo dormire qui. Tutto il nostro materiale e' li'.
16 pallet di attrezzatura. Questo igloo e' fatto di qualcosa di simile al cemento ma non ha la stessa consistenza. Sembra gomma soffice ma comunque dura. Il pavimento e' fatto dello stesso materiale. Ci sono luci sul soffitto. Sembrano faretti. Hanno l'elettricita'. Dobbiamo inventariare tutta la nostra attrezzatura prima o poi. Torniamo alle capanne. Le capanne sono piu' fresche rispetto all'esterno, ma sempre molto calde. Dobbiamo organizzarci. Dico a Ebe2 che abbiamo bisogno di rimanere soli e organizzarci. Ebe2, allora capisco che Ebe2 e' una femmina, dice ok, saremo lasciati soli. Chiedo del corpo di 308. Ebe2 sembra essere confusa e non sa di nessun corpo. Spiego a Ebe2 lei incrocia le mani intorno al corpo e china la testa. E' stata una vista toccante perche' stava quasi piangendo. Ebe2 ci dice che il corpo ci verra' consegnato ma che deve prima controllare con il suo trainer. La parola “trainer” mi sciocca. Ebe2 e' sotto addestramento e qualcuno la sta formando?
O la parola “trainer” in Eben ha un significato diverso rispetto all'inglese. Forse significa leader o comandante. Non lo so. Ma Ebe2 se ne e' andata. Ho detto a 203 di riunire tutti nell'area di stoccaggio. Faremo un meeting di squadra. 633 ha suggerito di iniziare il calendario con oggi. Sono le 1300 del nostro primo giorno sul pianeta Serpo...”

[TXP – Circa la capacita' di Ebe2 di parlare fluentemente l'inglese, bisognerebbe pensare che l'EBEN abbia effettivamente ricevuto un training in qualche modo, visto che nemmeno gli Eben che hanno viaggiato da Serpo alla Terra erano in grado di parlare l'inglese. L'unica eccezione Ebe1, che comunque non era fluente. Quindi dove Ebe2 ha imparato l'inglese? Ovviamente sulla Terra, oppure da un terrestre. Ma in che modo e in quale circostanza?]


[CONTINUA]






www.thexplan.net © copyright 2003 - All Rights Reserved