OLTRE LA VERITA' UFFICIALE
OLTRE LA VERITA' UFFICIALE
ANNO XIV
www.theXplan.net
Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere La Commissione


PROGETTO SERPO #11.2 09/07/2017 18:01:37
Post #11 - Parte Terza

La Commissione

Serpo.org

Anno: 2005

Fonte: Anonimo

DOMANDA: Per favore spiegate, per l'illuminazione di tutti, l'apparecchio di energia degli EBEN (ED) che e' stato rinvenuto sul luogo del crash.

ANONIMO: OK, Rispondero' a questa domanda. Dimensioni: 9” x 11” x 1.5” [TXP – 22,86 x 27,94 x 3,81 (cm)], peso 26.7 once
[TXP – 756,93 grammi]. L'ED (Energy Device - apparecchio di energia) e' trasparente e composto di qualcosa simile alla plastica dura.
Alla base, sulla sinistra c'e' una piccola placca di metallo quadrata, forse un chip. E' uno dei punti connettori. Sulla destra c'e' un altro piccolo punto quadrato di metallo, che e' un secondo connettore.
Visto al microscopio elettronico, l'ED contiene piccole bolle circolari. All'interno di queste bolle si trovano minuscole particelle. Quando l'ED viene sollecitato per la produzione di una determinata quantita' di energia, le particelle si muovono sempre in senso orario a grande velocita' che non e' misurabile.
C'e' anche un qualche tipo di fluido non identificato individuato intorno alle bolle. Quando la richiesta di energia e' attivata sull'ED, il fluido da trasparente diviene di un colore rosa chiaro e si scalda fino ad una temperatura di 102-115 F [TXP – 38,89 – 46,11 C].
Tuttavia le bollicine non si scaldano. SOLO il fluido. Le bolle mantengono una temperatura costante di 72 F [TXP – 22,22 C].
Il bordo dell'ED contiene piccoli fili (dell'ordine di micron). Quando una richiesta di energia viene sollecitata, i fili aumentano di diametro. Questo processo di espansione dipende dall'ammontare della richiesta energetica esercitata sull'ED. Abbiamo eseguito sperimentazioni estensive ed esaustive. Potevamo alimentare ogni cosa da una lampadina di 0.5 Watts a un'intero edificio.
L'ED identifica automaticamente la domanda di energia richiesta, e produce l'esatto ammontare necessario. Funzionava su ogni tipo di apparecchio elettrico eccetto quelli che contenevano un campo magnetico.
In qualche modo, il nostro campo magnetico interferisce con la richiesta di output energetico dell'ED. Comunque abbiamo sviluppato una protezione per correggere questo.

Non entro in tutta la nomenclatura scientifica per questa volta [a causa di implicazioni per la sicurezza nazionale]. Queste sono solo le informazioni base sull'ED, che e' quello che un lettore voleva conoscere.
Quando la squadra di recupero trovo' per prima l'ED si penso' che si trattasse di un finestrino viste le sue qualita' di plastica trasparente.
EBE #1 dovette mostrarci come funzionava. Ci sono comunque voluti molti anni per comprendere appieno le qualita' operative dell'ED. Sono sicuro che oggi abbiamo compreso praticamente tutto di questo apparecchio. Ma questo non e' scritto nel rapporto finale [Serpo].

RIGUARDO EBEN #1-#5

Ebe #1 era il sopravvissuto del crash di Corona, New Mexico, del luglio 1947
Ebe #2 era il primo scambio di uno scienziato Eben e il secondo visitatore lasciato sulla Terra. Non conosco l'esatto periodo del suo soggiorno

[TXP – Se dobbiamo interpretare questo paragrafo alla lettera, il “primo scambio di uno scienziato Eben” dovrebbe presupporre che l'Eben sia stato scambiato con qualcosa o qualcuno. Si tratta forse dell'ambasciatore EBEN lasciato sulla Terra durante il viaggio del Team? La cronologia di Serpo parla di un “ambasciatore EBEN” lasciato sulla Terra, senza specificare le sue capacita' tecniche. Ma se Ebe #2 e l'ambasciatore EBEN sono la stessa persona, perche' Anonimo dice di non conoscere l'esatto periodo (Dovrebbe per lo meno coincidere con il soggiorno dei membri del Team su Serpo)?. Oppure uno scienziato terrestre ha forse soggiornato con gli EBEN (magari su una delle navi madri stazionate nel nostro sistema solare? O vi sono stati degli oggetti che gli Eben hanno richiesto per lo scambio? O altro?]


Ebe #3 era uno scienziato femmina


[TXP -  Assumiamo che J-ROD sia l'Ebe #4 anche se la classificazione numerica si ferma al #3]

J-ROD era un clone EBEN, creato dagli EBEN, che venne come un altro visitatore. J-ROD e' un tema molto complesso e la sua intera storia non e' mai stata resa pubblica. L'esatto tipo di entita' che J-ROD era rimane ad oggi classificata come “Above Top Secret”.
Fai sapere alla tua lista di iscritti al thread UFO che questo tema e' concluso e nessuna ulteriore domanda ricevera' risposta.
Il motivo per il quale l'entita' (maschile o femminile che fosse) sia stata chiamata J-ROD e' riservato. Ci sono persone che hanno formulato ipotesi e ufficialmente questo ha un significato, ma quelle informazioni dovranno rimanere protette dal dominio pubblico.
Il Presidente Bill Clinton voleva continuare il programma di scambio, ma altri nella sua amministrazione hanno pensato che fosse un errore e glie lo hanno impedito. Il programma termino' nel 1994 con Ebe #5.

[TXP – Su Ebe #5 non viene fornita alcuna informazione. Si potrebbero scrivere molte cose sul perche' proseguire il programma di scambio fosse considerato un errore nel '94. Ovviamente a trent'anni di distanza dal primo “viaggio” del Team su Serpo, molte cose devono essere mutate, a cominciare dalla nostra conoscenza di Serpo e degli EBEN, per non parlare delle complesse dinamiche terrestri e intraterrestri che possono sicuramente aver influito sulla decisione dell'Amministrazione Clinton. Per non parlare dell'avvento di Internet che aveva cominciato il suo ingresso nella societa' civile proprio in quegli anni.].


DOMANDA: L'autore Whitley Strieber afferma di essere stato contattato da un uomo che si diceva essere stato coinvolto in un programa di scambio umano-alieno negli anni '60.
Davvero Whitley ha conosciuto uno dei membri del Team, o stava solo “giocando”?

ANONIMO: La persona che ha contattato Whitley Strieber nel 1989-90 era un membro del Team. Lo conosciamo e sapevamo del suo incontro con Strieber non una volta, non due, ma tre volte.

Tutti i membri del Team sopravvissuti sono stati sempre monitorati e osservati da un ramo speciale della DIA. L'ultimo membro del Team sopravvissuto e' morto nel 2002 nello Stato della Florida.

DOMANDA DI ROBERT STANLEY:
VICTOR: Puoi darmi maggiori dettagli su questa affermazione?
“Tuttavia, quando egli [Ebe #1] fu portato a Washington, D.C. (controllato a vista), il clima li' (tardo autunno) era troppo freddo per lui.

- Quando e' successo?
- Quanto tempo Ebe #1 e' rimasto li'?
- Dove veniva tenuto?
Grazie
ROBERT STANLEY
Unicus Magazine

ANONIMO: Non forniro' quelle informazioni.
Solo per tua informazione (non per il pubblico), Ebe #1 visito' Washington, D.C. nel 19__ and fu alloggiato a_____________, _____ in una ___________ speciale. Incontro' il Presidente ___________.
[Informazioni non divulgate per ragioni di sicurezza nazionale].

[TXP – Secondo le informazioni raccolte finora, Ebe #1 rimase sulla Terra dal 1947 fino alla sua morte avvenuta nel 1952. Possiamo assumere che la visita a Washington sia avvenuta tra il 1949 e il 1951 (dopo aver effettuato abbastanza test e prima che Ebe #1 si ammalasse). Il Presidente degli USA dal 1948 al 1952 era Harry Truman, quindi deve essere con Truman che Ebe #1 si incontro'. Sull'alloggiamento sembra molto plausibile che Ebe #1 sia stato posto in un'installazione militare dell'USAF: Andrews Air Force Base (Camp Springs, MD) o Bolling Air Force Base (Washington, D.C.) le nostre possibili ipotesi.]

[FACTOID – Victor Martinez:

La scena finale di INCONTRI RAVVICINATI DEL TERZO TIPO che ho guardato ha 12 persone, 10 uomini e 2 donne. 12 persone e' anche il numero indicato nella versione cartacea di Steven Spielberg.
Tuttavia, leggendo il finale della versione tascabile del libro di Steven Spielberg, I dettagli sono identici a quelli presenti nel film, con l'eccezione di due cose interessanti.
I 12 membri del Team sono introdotti come TUTTI UOMINI.
Vi e' anche un dialogo aggiuntivo che nel film non compare. Ray Neary e' seduto al tavolo e gli vengono fatti firmare una serie di documenti. Mentre sta per firmare l'ultimo, gli viene detto:
“Abbiamo un potenziale problema nell'area del canone e della giurisprudenza comune al di fuori dei parametri della nostra astronomia. Potrebbe accadere che tu sia, in effetti, tecnicamente parlando...morto”

E' talmente fantastico dire che se qualcuno intenda indagare su quello che e' successo a Ray, il Governo ha il diritto di dire che egli e' morto? Suona familiare?

“Spielberg mi parla del film. E' sugli UFO, dice, ma non e' fantascienza. Lo chiama 'fatto scientifico'.

COMMENTO: Viene da chiedersi come Spielberg abbia indovinato esattament il numero dei membri del Team e il genere.

Sembra che dopo aver guardato una presentazione speciale di Incontri ravvicinati del terzo tipo”, il Presidente Ronald Reagan abbia parlato privatamente con Steven Spielberg dicendogli:”Tu non hai idea quanto tutto questo sia reale” (citazione esatta del Presidente Reagan)].

[CONTINUA]






www.thexplan.net © copyright 2003 - All Rights Reserved