www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


VALMALENCO FILES
NEOBATRI E LA VALMALENCO
31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



NIBIRU/La Data

NIBIRU - La Data

La Commissione
Secondo il calendario Maya -spiega J.Arguelles nel suo libro "The Mayan Factor"- il Grande Ciclo (cioè il modulo armonico che rappresenta l'equivalenza tra il calendario del passaggio solare della Terra e la rete armonica galattica) consiste in 1.872.000 kin (giorni); 5.200 tun (di 360 kin ciascuno, cioè meno di un anno per tun); 260 katun (di 7.200 kin ciascuno, meno di venti anni per katun); 20 cicli Ahau (di tredici katun o 93.600 giorni ciascuno); 13 baktun (di 144.000 kin ciascuno).
L'unità chiave a cui far riferimento è il ciclo di baktun; 1 baktun corrisponde a poco più di 394 anni solari. Nella sua suddivisione in tredici cicli di baktun, il Grande Ciclo (o Raggio di Sincronizzazione Galattica) replica la sequenza numerica 1-13. Si costruisce il calendario del Grande Ciclo sovrapponendo la serie di tredici baktun al periodo di tempo che va dal 3113 a.C. al 2012 d.C.

Il baktun che interessa in questo caso è l'ultimo, perché riguarda il periodo temporale in cui attualmente viviamo: il baktun della trasformazione della materia. 1618-2012 d.C.
In questo ultimo periodo vengono ricompresi:

-ascesa e trionfo del materialismo scientifico
-conquista europea del mondo
-Rivoluzione Industriale
-rivoluzioni democratiche in America e in Europa
-colonizzazioni (Africa, America Latina, Asia)
-industrializzazione del Giappone
-Karl Marx e la nascita del comunismo
-rivoluzioni comuniste in Russia e in Cina
-I e II Guerra Mondiale
-bomba atomica ed era nucleare
-ascesa delle potenze del Terzo Mondo (Islam, Messico, India)
-terrorismo globale e collasso della civiltà tecnologica
-purificazione della Terra ed era finale di rigenerazione globale
-età dell'informazione e tecnologia a cristalli solari
-sincronizzazione galattica

Quello che appare un processo storico 'terrestre' è in realtà esteso a livello interplanetario. Il ruolo della Terra nel Sistema Solare (anche per i Maya composto dalla stella centrale -il Sole- e da almeno dieci pianeti) è quello di mantenere la frequenza risonante, insieme con gli altri pianeti, rappresentata dalla propria orbita.

Ogni 394 anni nel baktun avviene una rottura, una transizione ciclica che descrive il punto in cui finisce un ciclo e ne incomincia un altro; avviene così un nuovo impulso, quello che conferisce portata galattica al modello complessivo del Grande Ciclo-Raggio di Sincronizzazione Galattica, verso la conclusione trasformativa risonante del ciclo totale, nel 2012.
Il 2012 rappresentava perciò per i Maya la fine di un ciclo, una data importantissima perché segnale di un passaggio evolutivo senza precedenti.
Arguelles annota anche delle somiglianze del simbolismo numerico Maya con quello dell'Apocalisse ( o Libro delle Rivelazioni) di Giovanni:

"…Il fatto che Cristo sia il tredicesimo in un gruppo di dodici discepoli…poi c'è l'enfasi sul numero sette…puntello mistico di tutta la Rivelazione…ci sono…i 144.000 eletti, lo stesso numero di giorni o kin in un baktun…ricordando che siamo attualmente nel tredicesimo ciclo, baktun 12…"
Un singolo punto di contrasto tra le due concezioni, secondo Arguelles, è semmai il fatto che nell'Apocalisse si descrive la fine dei Tempi, mentre nel "Mayan Factor" la fine del ciclo è solo un nuovo punto di partenza per l'evoluzione cosmica dell'umanità.

Dal punto di vista spirituale, quindi, il processo evolutivo che dovrebbe elevare l'Umanità al punto di Armonia Cosmica, iniziato migliaia di anni fa, sta per concludersi. Il 2012 d.C. sarà l'anno della Trasformazione finale. Se però Arguelles ha individuato molte somiglianza tra la visione di Giovanni e il Fattore Maya, è lecito pensare che possano esserci connessioni ancora più precise, magari di più difficile individuazione; ammettiamo che la cultura Maya sia stata depositaria di un patrimonio prettamente spirituale, cioè che possedeva gli strumenti per calcolare e prevedere le fasi dei cicli evolutivi cosmici; ipotizziamo che la "visione-rivelazione" di Giovanni riguardi invece fatti ed eventi più "materiali", manifestatisi ai suoi occhi come filtrati da epoche future: visioni di astri e di prodigi celesti, che lasciano poco spazio, oggettivamente, all'ottimismo. Ebbene, invece che confrontare i due aspetti e cercarne le similitudini, perché non provare ad "incastrare" i due temi? Avremo così una prospettiva più completa degli avvenimenti che attendono il nostro pianeta. Per esempio che l'evoluzione spirituale dell'Umanità avvenga in concomitanza con gli eventi descritti dall'Apocalisse; con l'arrivo di un corpo celeste in grado di modificare l'assetto terrestre e probabilmente anche il Sistema Solare attuale.
Già, ma quando? Potrebbe avvenire nello stesso anno descritto dal "Fattore Maya", il 2012, oppure…

Secondo la sensitiva Jelaila Starr:

"Nibiru è già nel nostro Sistema Solare…il suo ritorno…dipende da noi…allora…si rivelerà…potrebbe accadere…nel 2003, 2005, 2010 o 2012…"

Secondo Nancy Lieder, più precisa, la data sarà il 2003 d.C.
Pasquale Borriello, autore di una ricerca molto documentata sul "Decimo Pianeta", concorda anch'egli su quella data.
Adriano Forgione, nell'intervento tenuto in occasione del 2° Convegno di Nexus, ad Ottobre 2002, è invece di tutt'altro avviso; secondo il suo parere, i calcoli dello studioso russo Zecharia Sitchin farebbero slittare l'Arrivo di Nibiru di mezzo millennio ancora (nella sezione News del sito si può trovare il suo intervento completo).
Certo è che nell'anno 2003 d.C. vi saranno notevoli fenomeni astronomici

1)Piogge di meteore: in Maggio sono visibili le Eta Aquaridi dall'Emisfero Australe, il loro momento di massima intensità è intorno al 5 Maggio
2)Eclissi totali di Sole: 31 Maggio 2003, 23 Novembre 2003
3)Eclissi totali di Luna: 16 Maggio 2003, 8-9 Novembre 2003

Nel Maggio 2003, poi, si avranno anche due noviluni (1° Maggio e 30° Maggio), un caso rarissimo che non si verificava da moltissimi anni.

Se si vuole dare ascolto ai segnali che la nostra vita ci invia ogni giorno, e se si regola la propria mente non sul piano della "pura coincidenza", ma del paradigma scientifico "causa-effetto", allora sembra proprio che Maggio sia il mese in cui più facilmente potremo trovarci di fronte a grandi cambiamenti: se essi saranno solo "spirituali" (come nel caso del "Fattore Maya") o inizialmente fisici e fenomenologici, non è dato saperlo con certezza matematica, e sarebbe assurdo pensarlo.
Personalmente credo che il cambiamento, che sono sicuro avverrà in pochissimo tempo (con buone probabilità l'anno prossimo), sia iniziato molto tempo fa, e che oggi i tempi siano maturi per segnare la fine del ciclo cosmico a cui apparteniamo, in modo da ricongiungerci alla vera essenza del nostro Sistema Vitale. Sono perciò propenso a credere che la "trasformazione" debba avvenire sia sul piano spirituale che su quello materiale, e la prova, se si vuole cercarne una originaria, sta proprio in noi stessi, nel nostro vivere quotidiano, nel nostro rapporto con la materia e l'energia che ci circonda: l'Uomo (come ogni altro essere vivente) non può vivere in assenza di pensiero, ogni secondo della nostra esistenza è scandito da un sincronismo naturalmente perfetto tra mente e corpo. Allo stesso modo l'Universo, che dovrebbe essere il nostro specchio interiore, e di cui noi siamo la creatura, opera nei suoi inesplicabili processi: causa-effetto energetico (psichico, spirituale, mentale), causa-effetto materiale (fisico, razionale, corporeo), e così via, in un ciclo infinito e infinitamente preciso, scandito da passaggi dimensionali necessari. E questo è il tempo del prossimo passaggio.
29/02/2016 10:36:00

http://www.thexplan.net/article/5/NIBIRU-LaData/It
ARTICOLI CORRELATI
LA STELLA DELLA MAGIA
(I VOSTRI ARTICOLI)
RIFLESSIONI SUGLI UFO
(I VOSTRI ARTICOLI)
PROGETTO SERPO #19.2
(X-ZONE / X-PLAN)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo