www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


VALMALENCO FILES
NON SIAMO MAI STATI SOLI
31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



RUBRICHE/Eventi

"IL MONDO DOPO IL 2012...", THEXPLAN INTERVIENE SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI

La Commissione
21 Dicembre 2012: secondo gli antichi calendari, questa data indicherebbe il Giorno del Giudizio, il giorno della fine del mondo e il momento in cui la nostra civiltà verrà spazzata via dal pianeta.
Si può parlare di scenario realistico? E cosa si nasconde dietro la catastrofe climatica che molte persone si attendono dall'avvicinarsi del 2012?

 

Questo è stato il concetto base dell'intervento di THEXPLAN.NET ad Assisi, durante la 2° Rassegna di Ecologia e Ambiente tenutasi al Castello di Torchiagina.
Il relativismo del tempo e dello spazio, la precessione degli equinozi e l'azione dell'uomo sul clima e sulle risorse naturali rendono poco probabile che un tale evento possa accadere in una data così precisa.
Anche se la mitologia antica ci ha fornito una chiave astronomica per accedere ai messaggi segreti del passato (e del futuro) - come ci insegnano gli studi del professor De Santillana - non possiamo riferirci al 2012 come a una data assoluta della catastrofe globale finale.
Il clima sta cambiando, questo è un fatto. E' un fatto anche che negli ultimi 8 anni l'intensità del campo magnetico terrestre è in continua diminuzione, tanto che alcuni scienziati hanno ipotizzato una imminente inversione dei Poli.
Un tale evento produrrebbe molte e drammatiche conseguenze: innanzitutto un aumento della temperatura dovuto alla scomparsa del nostro scudo magnetico (che farebbe aumentare l'attività solare sulla Terra) porterebbe allo scioglimento delle calotte polari e a un innalzamento del livello degli oceani: e poi una possibile inversione della rotazione terrestre che causerebbe scosse anomale e terremoti che ridisegnerebbero completamente l'intera superficie del pianeta.



Che ne sarà dell'Uomo? Seguendo lo scenario descritto, la maggior parte della popolazione mondiale sarebbe totalmente spazzata via, e i pochi sopravvissuti avrebbero l'onere di cominciare una nuova civiltà dalle fondamenta.
I governi sembrano consapevoli di un tale cambiamento climatico: durante il G8 di Berlino, nel 2007, un rapporto del  GLGC (Global Leadership on Climate Change) ha suggerito 4 indirizzi per un accordo di cooperazione internazionale per prepararsi al cambiamento climatico post-2012: riduzione delle emissioni di gas, tassazione del carbone, rivoluzione tecnologica globale, finanziamento di ricerca e sviluppo per strategie di adattamento e mitigazione.

Vi è una possibilità di salvezza? I sacri testi profetizzano che i "giusti" e i "puri" verranno salvati quando arriverà il Giorno del Giudizio.
Questo significa, simbolicamente, essere in armonia con la vibrazione dell'Universo, mentenere la mente e lo spirito in connessione con il continuo movimento del nostro pianeta. Solo l'accettazione dei cambiamenti come parte del naturale ciclo evolutivo ci permetterà di superare il catastrofismo e la negatività a cui siamo troppo spesso soggetti.

09/03/2016 18:32:43

http://www.thexplan.net/article/44/IL-MONDO-DOPO-IL-2012-THEXPLAN-INTERVIENE-SUI-CAMBIAMENTI-CLIMATICI/It
ARTICOLI CORRELATI
LE GUERRE STELLARI DI MOEN-JO-DARO
(I VOSTRI ARTICOLI)
SACRO FEMMINILE IN UMBRIA
(RUBRICHE / EVENTI)
PROGETTO SERPO #26.0
(X-ZONE / X-PLAN)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo