www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



X-ZONE/X-plan

PROGETTO SERPO #30.1

POST #30 - Parte Seconda

La Commissione
Fonte: Serpo.org
Anno: 2008

Fonte: Victor Martinez

Per meglio comprendere gli IMMENSI BLOCCHI DI TEMPO GEOLOGICO che stiamo discutendo qui, queste misurazioni del tempo sono chiamate: ere, periodi, stadi, epoche, età e tempo. L’origine del pianeta Terra è generalmente posto a 4.6 MILIARDI DI ANNI fa, che è l’età del più vecchio meteorite rinvenuto. Per meglio apprezzare la vastità del tempo geologico, pensiamo ai 4.6 miliardi di anni come a un SINGOLO ANNO.

- Dati sul fossile più vecchio risalgono solo a circa 40 giorni su un anno di 356 giorni;

- La presenza umana sul pianeta è di sole due (2) ore;

- La presenza dell’Homo Sapiens Sapiens (gli uomini moderni) sul pianeta è di soli cinque (5) MINUTI!

Usando il modello di 1 anno, esso rende la nozione di evoluzione possibile, probabile e comprensibile.
Una delle maggiori divisioni nella storia della vita accade all’inizio del PERIODO CAMBRIANO [542 – 588 MYA ricompreso all’interno dell’ERA PALEOZOICA] quando la maggior parte dei principali gruppi di animali comparve per la prima volta nei vasti registri geologici. I mari vedono l’esplosione di vita animale invertebrata, incluse migliaia di specie di trilobiti; NON c’è ancora vita sulla terra.

Tutto questo accade dopo che enormi collisioni tra le placche della Terra creano un supercontinente nell’emisfero meridionale chiamato GONDWANALAND. Nell’emisfero settentrionale c’era LAURASIA, entrambi posti ad ovest del MARE DI TETHYS. Queste due masse di terra provenivano da un singolo supercontinente chiamato PANGEA che gli scienziati credono si divise circa 170 MYA formando i continenti che abbiamo oggi.
[RIFERIMENTO: http://serpo.org/release30j.php ]

NOTA IMPORTANTE: Più dell’88 per cento della storia della Terra è PRECAMBRIANO! Il tempo restante – quando la Terra è stata la casa di vita animale come la conosciamo noi – la parte che include gli UMANI e il loro antenati è meno dell’UNO (1) PER CENTO!

NOTA: Vi sono diverse VARIANTI alla scala temporale geologica usata in campi diversi come la paleontologia di base, la geologia accademica, il sondaggio e rilevamento geologico dei combustibili fossili.
Le divisioni maggiori del tempo geologico sono chiamate EONI (inizio del tempo) e poi ERE. A loro volta, ognuna di queste grandi ere è divisa in lassi di tempo chiamati PERIODI. Questi, al loro interno, sono poi suddivisi in STADI.

Riguardo al quasi ultimo – il PERIODO PALEOGENE – e all’attuale PERIODO NEOGENE, i lassi temporali sono suddivisi in tempi più brevi conosciuti come EPOCHE.
La NAVICELLA ALIENA caduta sulla Terra era all’incirca nel PERIODO GIURASSICO di 199 – 145 MYA; questo è quello che era presente sulla Terra durante quel periodo:

• Il continente Nordamericano va alla deriva verso ovest aprendo il Golfo del Messico; una frattura si forma tra il Sud America e l’Africa. Un clima caldo e umido contribuisce alla creazione di barriere coralline e foreste temperate e subtropicali,

• Segna l’apparizione delle prime angiosperme (piante floreali), pterosauri (rettili alati), il primo uccello conosciuto (Archeopteryx), ed enormi dinosauri come i carnivori Allosauri e gli erbivori Apatosauri.

Le FORME DI VITA PRIMARIE DURANTE IL PERIODO GIURASSICO:

Placodonti, arcosauri primitivi, cordati, brachiopodi, echinodermi, emicordati, spugne, meduse, coralli, vermi piatti, molluschi, anellidi, artropodi, Ictiosauri, Ramporincoidi, Stegosauri, Plesiosauri, Pterodattili, Anchilosauri, Ornitopodi, Dinosauri cornuti, Sauropodi e Teropodi.

DINOSAURI: Vissero sulla Terra da 225 – 65 MYA durante i tre (3) periodi dell’ERA MESOZOICA: il TRIASSICO, il GIURASSICO e il PERIODO CRETACEO. I dinosauri evolvero da rettili che vivevano sulla terraferma chiamati TECODONTI. Gli scienziati hanno classificato approssimativamente 700 – 1.000 specie di dinosauri.
[ http://serpo.org/release30f.php / http://serpo.org/release30g.php ]
– LE MISURE CONTANO! –

IL PIU’ GRANDE DINOSAURO CARNIVORO: Spinosauro, che visse circa 145 MYA;

IL PIU’ PICCOLO DINOSAURO: Compsogathus Longipes che era grande quanto una gallina. Il dinosauro misurava solo 3 piedi e pesava solo 8 libbre [TXP – 3,63 Kg]. Si nutriva di lucertole ed è vissuto all’inccirca 145 MYA;

IL DINOSAURO PIU’ PESANTE: il Brachiosauro pesava circa 70 – 90 TONNELLATE, era alto come un edificio di 4 piani e visse circa 150 MYA;

IL DINOSAURO PIU’ VELOCE: Lo Struthiomimus era alto 7 piedi [TXP – 2,13 metri], 10-13 piedi [TXP – 3,05-3,96 metri] di lunghezza e poteva correre ad una velocità fino a 31 mph [TXP – 49,89 Km/h]

IL DINOSAURO PIU’ LUNGO: il Sismosauro, la “lucertola terremoto” e la più grande dei sauropodi era un mangiatore d’erba dal collo lungo che raggiungeva lunghezze di circa 98-130 piedi (30-39 metri) e visse circa 150 MYA.

IL DINOSAURO CON IL PIU’ ALTU NUMERO DI DENTI: l’Anatotitan, un dinosauro dal becco d’anatra, possedeva circa 1000 piccoli denti a forma di foglia posizionati in file di 200-250 su ogni lato delle mascelle superiore e inferiore, tutti in fondo alla bocca.

I DINOSAURI SONO CLASSIFICATI IN 2 GRUPPI:

– ORNITISCHIA o dinosauri dai fianchi a forma di uccello, avevano le ossa pelviche strutturate come quelle di un uccello, all’interno dell’osso pubico che era piegato all’indietro. Essi erano erbivori con artigli a forma di zoccolo.

– SAURISCHIA o dinosauri con i fianchi da lucertola, è il secondo gruppo. Le loro ossa pelviche erano poste come quelle di una lucertola, con l’osso pubico che puntava all’infuori. Vi erano due (2) sottogruppi principali:

° I TEROPODI erano predatori agili e veloci; essi includevano il Tirannosauro Rex, il Velociraptor, l’Allosauro e gli antenati degli uccelli moderni.

° I SAUROPODOMORFI erano erbivori con corpi enormi, lunghe code e le zampe anteriori erano più piccole di quelle posteriori. Il Brachiosauro era un esempio ben conosciuto.

DINOSAURIA: I rettili dominatori erano caratterizzati da:

* Numero di ossa nel cranio;

* La testa dell’osso femorale a forma di palla;

* Tre (3) o più vertebre fissate alle ossa dei fianchi;

* Tre (3) o meno ossa delle dita nel quarto dito;

* Un buco piuttosto che una cavità nel fianco dell’osso della gamba;

* Una forte giuntura tra le ossa del piede e le ossa della gamba posteriore;

* La presenza di una falange sull’osso del braccio superiore che teneva muscoli poderosi.

I DINOSAURI si estinsero circa 65 MYA durante un’estinzione di massa conosciuta come l’Evento di Estinzione di Massa del CRETACEO-TERZIARIO o EVENTO LIMITE K/T. Si crede che l’evento sia stato causato dalla collisione di un asteroide con la Terra, in un punto della costa a nordovest della penisola dello Yucatan in Messico, chiamato cratere Chicxulub (il nome deriva dal villaggio locale).
[ http://serpo.org/release30b.php ]

Questo cratere – che misura 106-112 miglia (170 chilometri) di diametro – si è formato ed ha sparato miliardi di tonnellate di materia nell’atmosfera che oscurò il sole causando un innalzamento delle temperature a livello globale, di fatto terminando il lungo regno dei dinosauri.
[ http://serpo.org/release30c.php / http://serpo.org/release30h.php ]

Le prove si basano principalmente sul fatto che le rocce sedimentate durante questo periodo su una vasta superficie contengono una quantità di IRIDIO superiore a quella che ci si dovrebbe aspettare – un elemento comparativamente raro sulla Terra, ma caratteristico di METEORITI e ASTEROIDI

VITTIME E SOPRAVVISSUTI DELL’EVENTO LIMITE K/T:

VITTIME: [ RIFERIMENTO: http://serpo.org/release30i.php ]

^ Dinosauri

^ Pterosauri

^ Plesiosauri

SOPRAVVISSUTI del LIMITE K/T:

- Pesci

- Uccelli

- Insetti

- Mammiferi

- Coccodrilli

- Ammoniti

- Anfibi

- Lucertole e serpenti

- Tartarughe e testuggini

[CONTINUA]
04/11/2018 16:19:09

http://www.thexplan.net/article/437/PROGETTO-SERPO-301--NEW/it
ARTICOLI CORRELATI
TREIA
(INDAGINI / IN ITALIA)
NIBIRU - Genesi
(NIBIRU / GENESI)
DE PROFUNDIS
(BY SOCRATES)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo