www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



X-ZONE/X-plan

PROGETTO SERPO #27.6

POST #27 - Parte Settima

La Commissione
Fonte: Serpo.org
Anno: 2007

Fonte: Victor Martinez

POST 27a – Il briefing di Reagan

Trascrizione della registrazione su nastro segreta a Camp David, Maryland, durante la riunione presidenziale riguardante gli argomenti OGGETTI VOLANTI NON IDENTIFICATI  e LA VISITA EXTRATERRESTRE sulla Terra. Il presidente RONALD REAGAN era presente. La registrazione fu eseguita tra il 6 e l’8 marzo 1981.

WILLIAM CASEY: Sig. Presidente, buon giorno. Come già discusso a febbraio, questa riunione contiene alcune informazioni sensazionali e altre molto, molto riservate. Non sono sicuro se, oh be’, non sceglierò chi lei vuole nella stanza. Quella sarà una sua decisione, Sig. Presidente. Sarà una cosa davvero ardua da seguire, dato che la riunione inizia dal passato, storicamente parlando cioè, e arriva fino ai tempi recenti. Credo che sia stato preparato un buon ordine cronologico di eventi. Sono sicuro che lei, Sig. Presidente, avrà parecchie domande.

La lista delle domande presentatemi da CONSIGLIERE #2 dovrebbero tutte essere risposte durante questa riunione. Spero che lo siano, più di ogni altro, specialmente lei, Sig. Presidente, lasciare questa riunione con domande ancora aperte. Ho chiesto al Custode di condurre questo incontro. Lui è un impiegato della CIA e l’attuale custode delle informazioni. Possiamo assumere che sono tutti presenti?

PRESIDENTE: Bene, dipenderà tutto da te, Bill. Credo che tutti debbano essere ammessi a questa riunione informativa, non è corretto?

WM CASEY: Be’, sembra che tutti lo siano, ma come lei vedrà Sig. Presidente, questa roba è abbastanza in alto nella catena alimentare. Noi la chiamiamo ATS o “Above Top Secret” [TXP – Oltre il livello Top Secret]. Queste cose hanno la loro propria classificazione e etichettatura. Abbiamo un contenitore speciale, stampanti e fotocopiatrici speciale per questa roba. Ogni parola di questo materiale è stampata su carta speciale e poi inserita in una copertina speciale. Il Custode ha impiegato sforzi particolari per proteggere tutta questa cosa e impedire una sua pubblicazione o copia da parte di persone non autorizzate.

Ma tutto questo materiale è protetto da un gruppo speciale di persone. Il Custode è stato assegnato per proteggere queste informazioni e tutto il resto associato a queste. Preferirei che lei, Sig. Presidente, decidesse chi vuole in questa stanza. Si ricordi, questo materiale è un segreto strettamente sorvegliato. Sebbene la sostanza della storia è stata  fuori per molti anni, molto poco della VERA VERITA’ è stato mai deivulgato al pubblico. Oh si, bè, da alcuni dei rinnegati forse, ma molti di loro sono stati screditati.

PRESIDENTE: OK, Bill, credo che abbiamo bisogno di CONSIGLIERE #1, di te, CONSIGLIERE #3 e Caspar. Penso che CONSIGLIERE #2 e Michael possono uscire.

CONSIGLIERE #2: Sig. Presidente mi scusi, ma preferirei uscire. Non desidero conoscere queste informazioni. Sa, negazione plausibile o qualcosa del genere.

MICHAEL DEAVER: Sig. Presidente, qualunque cosa desidera, lo farò. Sarebbe un argomento interessante, ma devo davvero esserne a conoscenza? No, non penso.

PRESIDENTE: OK, credo sia tutto.

WM CASEY: Grazie, Sig. Presidente. Adesso passerò la parola al Custode.

CONSIGLIERE #3: Sig. Presidente e Sig. Direttore, io ho già avuto questo briefing. Posso restare o uscire. Io e il segretario Weinberger abbiamo ricevuto questo qualche settimana fa.

SEGRETARIO WEINBERGER: Sig. Presidente, come lei sa, abbiamo alcuni affari in sospeso riguardanti il problema Sovietico a Berlino. Penso che noi potremo occuparcene. Io e CONSIGLIERE #3 lasceremo che lei abbia questo incontro solo con pochi.

PRESIDENTE: OK, Casp, credo che tu e CONSIGLIERE #3 possiate uscire. Grazie per essere venuti.

WM CASEY: OK, Sig. Presidente questo certamente restringe l’audience. Penso che sia giusto.

PRESIDENTE: OK, Be’, non vedo l’ora di sentire. Procediamo.

IL CUSTODE: Buongiorno, Sig. Presidente. Prima di tutto vorrei darle alcune informazioni sul mio background. Ma prima di questo, la prego, Sig. Presidente, se ha domande durante questo briefing, mi interrompa, signore. Sono stato impiegato con la CIA per gli ultimi 31 anni. Ho iniziato lo status di custode di questo progetto nel 1960. Abbiamo un gruppo speciale di persone che chiamiamo “Group 6” [TXP – Gruppo dei 6], che ha in cura tutte queste informazioni.

PRESIDENTE: Buongiorno, spero, be’, credo che farò domande. Bill mi ha informato lo scorso gennaio, ma non sono sicuro...huh...be’, che era dettagliato, no, non penso lo fosse...huh...OK, be’, sono sicuro che Bill non mi ha detto tutto perché avevamo solo un’ora.

WM CASEY: Sig. Presidente, le ho dato solo un veloce aggiornamento per l’NSDD (National Security Decision Directives) che vogliamo incorporare nelle direttive generali di azione su questo argomento. CONSIGLIERE #3, Caspar e io abbiamo dettagli ben oltre quello che conoscevo prima di gennaio. L’ultima amministrazione non era così favorevole nel rendere tutta questa roba accessibile a noi durante le riunioni di novembre e dicembre.

PRESIDENTE: Be’, conoscevo già un po’ su questo argomento. Nel 1970. Nixon aveva tutto di questa cosa e voleva condividerlo con alcuni dei suoi amici. Nixon mi mostrò alcune carte. Non sono sicuro chi li aveva compilati ma erano...huh...bè qualcosa sul New Mexico e altri posti. Nixon era abbastanza...huh...be’, sapete, affascinato su questo. Mi mostrò qualcosa, un qualche tipo di oggetto o strumento che proveniva da uno dei loro velivoli. Qualcosa che fu prelevato dal luogo di impatto nel New Mexico. Non so se, bè...huh...sappiamo quello che era? Non penso che lo sapevamo o forse ora, dopo 11 anni, potremmo saperlo.

IL CUSTODE: Sig. Presidente, posso rispondere ad alcune di quelle domande. Desidera che inizi?

PRESIDENTE: Oh, be’, che livello è questo? Voglio dire, come era chiamato? Non ricordo come chiamavano questo.
WM CASEY: Sig. Presidente, codeword. E’ chiamato Top Secret Codeword. Queste informazioni sono superiori al Top Secret come ho detto prima. Hanno una loro propria classificazione. E’ tutto molto compartimentalizzato.

PRESIDENTE: Be’, immagino solo il minimo. Stiamo registrando questo?

IL CUSTODE: No, a meno che lei lo desidera

WM CASEY: Si, è [VERBALIZZATRICE DELLA CIA] che lo sta facendo. Penso che dovremmo farlo. Non voglio commettere alcun errore in seguito su questo.
CONSIGLIERE #4 dovrebbe stare, visto che è uno dei custodi delle informazioni.

PRESIDENTE: Be’, non voglio che alcuno si lasci sfuggire questa cosa. Non sapendo cosa stiamo per discutere...huh...oh, be’, Bill credo questa sia una tua decisione. CONSIGLIERE #4 dovrebbe restare. Credo che lui dovrebbe...huh...oh, OK, be’, decidi tu, Bill.

WM CASEY: OK, credo che CONSIGLIERE #4 rimarrà. Ma penso che [VERBALIZZATRICE CIA] debba rimanere. Mi prendo io questa responsabilità-

PRESIDENTE: OK,  credo che possiamo fare le nostre cose prima, datemi qualche minuto. Prendiamo cibo prima, o snack. Quanto tempo...huh...oh, un’ora circa?

IL CUSTODE: Sig. Presidente, ho stimato che questo durerà circa un’ora, almeno la prima parte. Questo è davvero un argomento complicato da spiegare. Posso farlo, ma forse le domande andranno [oltre il primo] periodo di tempo

PRESIDENTE: OK, capisco. Facciamo una pausa e poi ci rivediamo.

(Pausa)

IL CUSTODE: OK, Sig. Presidente siamo pronti?

PRESIDENTE: Si, andiamo.

IL CUSTODE: Sig. Presidente, come menzionato prima, devo dire, che questo incontro possiede la più alta classificazione di segretezza all’interno del governo USA. Inizierò con una presentazione di diapositive. Ho la maggior parte di queste informazioni su diapositive, ma ho anche un sommario che ho distribuito a ogni persona presente.

PRESIDENTE: Oh, OK, allora siamo...possiamo seguire il foglio [sommario]?

IL CUSTODE: Si, Sig. Presidente, può seguire la riunione con il sommario di fronte a lei.

PRESIDENTE: Grazie.

IL CUSTODE: Gli Stati Uniti d’America sono stati visitati da Visitatori Extraterrestri sin dal 1947. Abbiamo le prove di questo. Tuttavia, abbiamo anche qualche prova che la Terra sia stata visitata per molte MIGLIAIA DI ANNI da varie razze di Visitatori Extraterrestri. Sig. Presidente, chiamerò queste visite ETs. Nel luglio del 1947 un evento particolare accadde nel New Mexico. Durante una tempesta due velivoli ET precipitarono. Uno precipitò a sud-ovest di Corona, New Mexico e uno precipitò vicino Datil, New Mexico. L’esercito USA alla fine trovò entrambi i siti e recuperò tutti i detriti e un Alieno vivo. Chiamerò questo Alieno vivo “EBE 1”.

PRESIDENTE: Cosa significa? Abbiamo codici o una terminologia speciale per questo?

IL CUSTODE: Sig. Presidente, EBE significa “Extraterrestrial Biological Entity” [TXP – Entità Biologica Extraterrestre]. Era un codice assegnato a questa creatura
dall’Esercito USA in quel tempo. Questa creatura non era umana e dovevamo scegliere un termine per essa. Così gli scienziati hanno assegnato alla creature la sigla EBE 1. Ci riferivamo ad essa anche come “Noah”. Vi erano diverse terminologie usate dai vari aspetti della comunità militare e di intelligence USA allora.

PRESIDENTE: Abbiamo o ne avevamo altri? Il numero “1” sembra indicare che ve ne fossero altri.

IL CUSTODE: Si, ne avevamo altri. Allora, il termine era EBE senza un numero di designazione. Spiegheremo come venimmo a conoscenza degli altri.

PRESIDENTE: OK, scusate, me lo stavo solo chiedendo e immagino, be’, sono sicuro che la riunione tratterà di questo. Prego continui.

IL CUSTODE: Tutti i detriti e gli EBE recuperati dal prim luogo d’impatto furono portati al Roswell Army Air Field, Roswell, New Mexico. L’EBE fu medicato per alcune piccole ferite e poi trasferito al Los Alamos National Laboratories, che era il luogo più sicuro e vigilato del mondo. Furono approntati quartieri speciali per l’EBE. I detriti alla fine furono portatia Dayton, Ohio, quartier generale della Air Force Foreign Technology Division. Il secondo sito d’impatto non fu scoperto fino al 1949 da alcuni rancheros. Non vi erano Alieni in vita su questo posto. Tutti i detriti andarono al Sandia Army Base di Albuquerque, New Mexico.

PRESIDENTE: OK, una domanda, riguardo il primo sito, quanti alieni erano nell’astronave?

IL CUSTODE: Cinque (5) alieni morti e uno (1) vivo. I corpi degli alieni morti furono trasportati a Wright Field in Ohio e tenuti in una forma di congelamento. Più tardi essi furono trasferiti a Los Alamos dove vennero chiusi in contenitori speciale per impedire il decadimento dei corpi. Erano rimasti nel deserto per gli ultimi due (2) anni. Animali e il tempo avevano lasciato tracce sui corpi. I resti furono trasferiti alla Sandia Base e poi a Los Alamos. Accertammo che entrambi i velivoli erano di simile fattura e i corpi degli alieni erano identici. Essi si assomigliavano tutti. Avevano la stessa altezza, peso e caratteristiche fisiche. Ecco le fotografie degli alieni.

[TXP – Reagan chiede al Custode il numero di alieni presenti nel primo sito, che dovrebbe essere Roswell nel 1947. Sito immediatamente scoperto dato che dei sei alieni uno venne trovato vivo. Allora perché subito dopo il Custode parla dei cadaveri rimasti nel deserto per due anni? Ovviamente in questo caso si riferisce al secondo sito d’impatto, scoperto nel 1949. Ma non viene definito il numero di alieni trovati morti nel secondo sito. Possiamo assumere che, trattandosi di due velivoli identici, anche l’equipaggio fosse di 6 alieni ciascuno. Quindi tra il 1947 e il 1949 il governo USA avrebbe dovuto recuperare 11 cadaveri alieni e un sopravvissuto.]

[CONTINUA]
27/05/2018 19:40:19

http://www.thexplan.net/article/365/PROGETTOSERPO-27.6-NEW/It
ARTICOLI CORRELATI
IL LIBRO CHE CAMBIERA' PER SEMPRE LE NOSTRE IDEE SULLA BIBBIA
(RUBRICHE / RECENSIONI)
INTERVISTA A LEONARDO DRAGONI - CROPFILES.IT
(RUBRICHE / INTERVISTE)
PROGETTO SERPO #22.2
(X-ZONE / X-PLAN)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo