www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


VALMALENCO FILES
NON SIAMO MAI STATI SOLI
31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



X-ZONE/X-plan

LA COSPIRAZIONE III

Parte Terza

La Commissione

MATRIX: L'ILLUSIONE DELLA REALTA'

Il mondo in cui viviamo, la realtà fisica che i nostri sensi sono in grado di percepire, è solo una gamma di frequenze, all'interno di un infinito sistema vibrazionale e multidimensionale. Il nostro limite è la fisicità del nostro condizionamento, la convinzione che esiste solo la realtà che siamo in grado di toccare e osservare, ma il nostro pianeta, il sistema solare, l'universo intero, sono immersi in campi di vibrazioni, dimensioni, livelli energetici, infiniti, a cui però è possibile accedere solo al di là del nostro corpo materiale (altrimenti saremmo anche in grado di vederli): questo è quello che facevano gli antichi oracoli, che fanno certi medium, e che sentono gli stessi animali: sintonizzare la propria energia su un diverso piano vibrazionale, così da poter accedere a livelli dimensionali superiori e/o inferiori. Gli scienziati stanno cominciando a capire ed accettare questo, e la ricerca di una Grande Teoria Unificata della fisica va in questa direzione. L'universo non è formato solo dalle quattro dimensioni lunghezza, altezza, larghezza e tempo. La fisica Giuliana Conforto dice:

"...Un buon 90% della massa totale calcolata è in realtà oscura e invisibile, mentre solo il 10% si può vedere grazie all' infinito arcobaleno che è luce. L'universo visibile che osserviamo, con i suoi miliardi di stelle e galassie, è a sua volta una parte limitata di questo già scarso 10%. All'interno di ogni corpo c'è una realtà invisibile, ma assai più imponente (90%), una sostanza non visibile, che si può sentire e sperimentare sotto forma di emozioni, intuizioni e sensazioni."

Intorno a noi esistono una varietà immensa di frequenze, che ci attraversano e attraversano lo spazio e il tempo senza che noi ce ne accorgiamo, ma esse stesse si ignorano a vicenda, perchè molto distanti e diverse tra loro. A volte possono incontrarsi, e interferire, quando scorrono ad una distanza molto ravvicinata sulla banda di frequenza. Entità multidimensionali sono intorno a noi continuamente, ma la maggior parte delle volte ci ignoriamo a vicenda; quando però la nostra coscienza, volutamente o casualmente, si sintonizza con le 'loro' frequenze, ecco allora che assistiamo all' 'apparizione' di un fantasma, o di un alieno. Se la loro frequenza è molto diversa rispetto ai parametri di densità del nostro 'piano vibrazionale', non è cos' stupefacente vedere uno 'spirito' che attraversa un muro. Secondo Icke:

"...Queste entità ultradimensionali, compresi i rettiliani, sono tutt'intorno a noi e condividono lo spazio con noi. A volte potete sentirli quando le vibrazioni in una stanza cambiano e si avverte un freddo polare o, nel caso di entità positive, una sensazione diffusa di amore intorno a voi. Sono molto vicine alla nostra gamma di frequenza, ma appena al di fuori di essa. Credo Mutwa parla della 'zona buia' della mente delle persone, che impedisce loro di vedere tali entità, e io penso che ciò venga in qualche modo imposto dall'esterno, probabilmente attraverso la trasmissione di una frequenza dal sottosuolo che sopprime parte del nostro potenziale genetico multidimensionale..."

Il mondo come lo vediamo noi, quindi, è solo quello che siamo in grado di percepire da una determinata frequenza. Se noi 'cambiamo il canale' vibrazionale, ecco che cambieremmo anche la frequenza, e quella ci sembrerebbe l'unica realtà, con altri parametri fisici, psichici, materiali, energetici. Probabilmente, così come ora, con i nostri sensi, non avvertiamo nessun'altra frequenza al di fuori di quella in cui viviamo, allo stesso modo non ci accorgeremmo di aver cambiato frequenza, perchè i parametri di riferimento cambierebbero insieme alla frequenza stessa. Per questo motivo è assurdo pensare che questo mondo sia l'unico possibile, che questa realtà sia 'una e unica', che non c'è nient'altro che questa vita. E' sbagliato e riduttivo. Quando Einstein sviluppò la sua legge della trasformazione dell'Energia E=mC2, sentenziò ufficialmente che non è possibile distruggere l'energia, ma solo trasformarla. Questo significa che la nostra essenza è immortale.

"...La nostra vita, la nostra esperienza fisica, non è che una manifestazione dei nostri pensieri. Noi siamo ciò che pensiamo di essere...Pensi di essere 'ordinario'? Allora sarai 'ordinario'....Pensi che le cose più belle al mondo capitino agli altri? Allora così sarà. Tutto è creato dal pensiero...In questa densa gamma di frequenza in cui viviamo...il tempo che intercorre tra un pensiero e la sua manifestazione fisica può apparire lunghissimo, ma il pensiero rimane sempre all'origine di tutto..."

Lo stesso esistenzialismo moderno poggia tutte le sue convinzioni sull'essenza contrapposta all'esistenza dell'io: e J.P.Sartre parla di incontro tra soggetti come uno scontro distruttivo per tutti e due. Secondo il filosofo, infatti, l'incontro avviene solo quando un soggetto entra nel mondo (di pensiero che si concreta nella materia) dell'altro, distruggendo il rapporto esclusivo che quel soggetto ha col proprio mondo. Qual è la soluzione? Sottomettere l'altro, odiarlo e annientarlo, per preservare la propria esclusività, e quindi la propria esistenza individuale, che è potere sugli altri. Lo stesso metodo adottato dai rettiliani, casualmente (sull'esistenzialismo connesso alla manipolazione delle masse, vedi anche IL CONTROLLO DELLA MENTE II).
Per capire come gli Illuminati della Confraternita, e in sostanza la stirpe rettiliana, possano operare da così tanto tempo sulla Terra, e per capire meglio gli obiettivi della Cospirazione che essi stanno portando avanti, occorre capire la loro mente, i loro pensieri.
Esiste un legame tra i rettiliani e il cervello umano, e questo permette a loro di creare illusioni, e all'uomo di subirle e assumerle come l'unica realtà esistente. Carl Sagan ebbe a dire:

"...Nell'universo esistono più combinazioni potenziali di DNA che atomi..."

cioè è più probabile trovare forme fisiche combinate in modo logico piuttosto che particelle di materia slegate tra loro. Egli, come altri scienziati, credeva fermamente nell'esistenza di altri mondi, di altre forme di vita, in grado di interagire in modo razionale con l'universo. Alcuni studiosi hanno addirittura affermato che, se i dinosauri fossero sopravvissuti, oggi si sarebbero evoluti in una forma rettiliana umanoide; avrebbero cioè imparato a ragionare. Vi sono scienziati convinti che alcuni di questi esseri preistorici sopravviverebbero ancora nel sottosuolo, e questa ipotesi non mi sembra poi tanto fantasiosa, viste le premesse.
Durante un'operazione di scavi paleontologici ad Alberta (Canada), vennero rinvenuti i resti di un piccolo carnivoro, di 2 metri circa di lunghezza e 40 kg di peso. Le stime fanno risalire il dinosauro a 75 milioni di anni fa, ma la peculiarità di questa creatura, in seguito denominata Troodon, era il cranio, le cui dimensioni erano superiori a quelle degli altri sauri. Dale Russell, paleontologo della North Carolina University esaminò il femore (uno dei reperti trovati) per stabilire il Q.I., che risultò essere di 0.3.
L'Homo Sapiens possiede un quoziente intellettivo medio pari a 7.5, quindi la cifra apparentemente è insignificante. Ma al tempo del Troodon, quella cifra significava avere un'intelligenza superiore ai piccoli mammiferi del Cretaceo. Il dinosauro in questione aveva altre caratteristiche sorprendenti, come due lunghe 'braccia' con tre dita, munite di pollice, essenziale per manipolare facilmente gli oggetti, e due occhi sporgenti, con vista 'stereoscopica' (in grado di determinare distanza e posizione) diurna e notturna. Dale Russell ipotizzò quindi che nell'ultimo periodo del Cretaceo si stava sviluppando una nuova specie di rettile, che 'aveva le componenti di successo che portavano allo sviluppo i primati'.

raffigurazione del Troodon

Dieci milioni di anni dopo, in pieno Mesozoico, i dinosauri si estinsero definitivamente e con essi il corso evolutivo dei 'troodontidi'. La conclusione di Russell è logica: se il meteorite che distrusse i dinosauri non avesse impattato con la Terra, alcune di queste creature si sarebbero evolute in 'Sauromorfi', ominidi rettiloidi come è appunto la stirpe dei Draco.
Dale Russell in seguito fu incaricato dalla NASA di stendere un rapporto sulla possibile fisionomia di un extraterrestre, e Russell, partendo dal Troodon, elaborò un essere che denominò dinosauroide.
Nel novembre del 2000 un team internazionale di paleontologi ha annunciato il ritrovamento, nel 1993 in Germania, di un fossile di rettile bipede, imprigionato in un unico blocco di roccia. Questo fossile risale almeno a 300 milioni di anni fa, e questo demolì le precedenti teorie evoluzionistiche sui rettili, visto che questo piccolo sauro (25-30 cm di lunghezza) chiamato Eudibamus Cursoris, non presenta alcun elemento di continuità con le specie di dinosauri sviluppatisi in seguito.

fossile dell' Eudibamus Cursoris

La struttura dello scheletro ha permesso di stabilire che l'Eudibamus era in grado di correre molto velocemente sulle punte, usando le braccia come 'timoni', facendole oscillare a pendolo. Secondo gli scienziati il movimento era molto simile a quello degli esseri umani quando corrono.
Alan Walton, a proposito della presenza rettiliana sulla Terra, disse:

"...A parte le testimonianze e persino le foto di impronte umane trovate fossilizzate all'interno di impronte di dinosauro, suggerendo così un'esistenza comune - ho scoperto alcuni interessanti fatti biologici sui 'rettiliani'. Pare che i biologi concordino sul fatto che i serpenti siano derivati dalle lucertole e che le lucertole siano a loro volta derivate da più grandi 'lucertole tuono' o dinosauri dei tempi antichi. E quale fu il più antico dinosauro ad essere scoperto?...l'Eoraptor (che diede origine agli scaltrissimi e abilissimi Veloci-raptor...) e un simile bipede sauride che camminava in posizione eretta come l'uomo, e aveva dimensioni simili a quelle umane, con arti particolarmente adatti ad afferrare e a squartare la carne, chiamato Herrerasaurus: entrambi erano carnivori, anche se tra l'Eoraptor e l'Herrerasaurus esistono sufficienti differenze e somiglianze da far pensare che essi avessero un antenato comune 'qualche ramo più sotto' dell'albero sauriano..."

Herrerasaurus e (sotto) Eoraptor Lunensis

Ma qual è il nesso tra gli esseri umani e questi 'protorettiloidi' la cui esistenza si perde nella storia più remota della Terra?
Il collegamento è dato da una particolare area del nostro cervello, chiamata dagli scienziati Complesso R o 'cervello rettiliano', che è la traccia più evidente del possesso di una parziale genetica rettiliana.
Secondo biologi e genetisti il Complesso R rappresenta il centro del sistema nervoso e la sua origine apparterrebbe ad un rettile molto simile ad un mammifero vissuto nel periodo Triassico (200-250 milioni di anni fa) e diffuso in tutto il mondo. Viene da pensare se possa essere esistito un legame tra l'uomo e il rettile, in passato. Alcune teorie vanno in questa direzione, sostenute anche da interessanti analisi compiute in relazione alle analogie esistenti tra i comportamenti dell'uomo e quelli dei rettili.

Scrive Skip Largent:

"...Almeno cinque comportamenti umani traggono origine dal cervello rettiliano...nelle attività umane, essi si esprimono così: comportamento ossessivo-compulsivo; riti personali ripetitivi e pratiche superstiziose; pedissequa conformità a vecchi modi di fare le cose, riprese di vecchi cerimoniali; omaggio ai precedenti, in campo legale, religioso culturale...e vari tipi di inganni..."

Particolari del Complesso R

Icke aggiunge poi la territorialità, l'aggressività, l'idea del potere e della conquista.
Carl Sagan, nel suo libro Dragons of Eden scrisse che

"...Non è bene ignorare la componente rettiliana della natura umana, in particolare il nostro comportamento ritualistico e gerarchico. Al contrario, quel modello ci può aiutare a capire la vera natura degli esseri umani..."

affermando, più o meno esplicitamente, che la vera natura umana possiede molte analogie con quella rettiliana. E' attraverso la Componente R che la stirpe degli Illuminati manipola e controlla i popoli. Chi meglio di loro, d'altra parte, sarebbe in grado di conoscere il funzionamento di quest'aspetto così importante del nostro cervello?
Cervello che è diviso, come è noto, in due parti, l'emisfero destro e l'emisfero sinistro, collegati tra loro da una serie di fibre nervose. La parte sinistra è responsabile del nostro essere razionali, logici, intellettuali; opera in coordinazione con i sensi e ci permette di definire un oggetto 'esistente', appartenente alla nostra 'realtà'. L'emisfero sinistro comunica attraverso il linguaggio scritto e orale.


La parte destra è la sede dell'immaginazione, dell'intuizione, degli istinti e dell'inconscio. E' responsabile dell'ispirazione artistica, della sensibilità, e infatti comunica attraverso immagini e simboli, non il linguaggio. Ecco perchè la Confraternita si serve dei simboli più che delle parole, per ottenere un risultato più duraturo nell'inconscio della gente.
Ancora Skip Largent:

"...Tutto il cinema e la televisione non sono che una proiezione del cervello rettiliano...I film e i programmi televisivi (i video games ecc.) hanno tutti un'apparenza chiaramente onirica, non solo nella loro rappresentazione di una realtà simbolica, ma anche per il fatto che gli esseri umani che assistono ai film presentano la stessa configurazione cerebrale di quando sognano. E...da dove hanno origine i sogni nella vostra testa? Dal cervello rettiliano (anche se sono coinvolte anche altre parti del nostro cervello)...Il 'linguaggio' del cervello rettiliano è un immaginario visuale. Tutte le comunicazioni trasferite dai rettili si avvalgono di rappresentazioni visuali simboliche, ognuna delle quali ha un preciso significato..."

La tecnica degli Illuminati nel controllo della mente umana è improntata sulla permanente divisione dei nostri due emisferi cerebrali: il controllo e il condizionamento si inserisce tra le immagini che riceviamo attraverso i media (e registriamo nella parte destra) e l'interpretazione che veniamo indotti a dare (attraverso le voci-guida, recepite e codificate nella parte sinistra). Icke fa un esempio calzante:

"...Il telegiornale è un classico. Al cervello destro vengono mostrate immagini di migliaia di rifugiati che si riversano al di fuori dei confini del Kosovo, mentre la voce [guida] fuori campo del giornalista suggerisce al cervello sinistro come interpretare quelle immagini: cioè che i rifugiati stanno sfuggendo alle atrocità dei Serbi. Questa spiegazione aumentò il sostegno da parte della pubblica opinione al bombardamento della NATO in Serbia. Ciò che emerse in seguito però, fu che molti di quei rifugiati stavano in realtà sfuggendo ai bombardamenti della NATO...Lo stesso accade con le fotografie pubblicate sui giornali..."

L'unico modo per sfuggire a questo condizionamento è riappropriarsi interamente della nostra parte sinistra, interpretando da soli le immagini che recepiamo sulla realtà che ci circonda; soprattutto, essere consapevoli che la televisione e il cinema proiettano nel nostro inconscio immagini e simboli illusori, fantastici. Come scrive Icke, nelle immagini oniriche, nell'arte, nella musica, non c'è niente di negativo, a patto però che 'siamo noi a decodificare quelle immagini', personalmente, senza lasciarci guidare da un 'padrone' che spieghi i concetti per noi. Tutti gli uomini hanno in sè potenzialità infinite, e non, come gli Illuminati vogliono far credere, sono esseri imperfetti.
A proposito della musica, Icke riporta la testimonianza di un ex dipendente della multinazionale EMI music, che gli avrebbe riferito:

"...che la compagnia disponeva di 'supervisori' che facevano in modo che solo gli artisti 'giusti' che facevano una musica 'giusta' venissero promossi e scritturati..."

La nostra percezione della realtà è quindi controllata dalla Confraternita, che ha sempre condizionato l'uomo a credere all'unica realtà esistente: quella solida e materiale. Invece, tutto è energia, tutto è vibrazione su scale infinite di frequenze diverse. Quello che ci appare solido è tale per la bassa vibrazione della materia. Più la vibrazione aumenta, più l'oggetto diviene etereo, fino a sparire del tutto. Così sembrerebbe funzionare la tecnologia UFO, e così gli Uomini in Nero appaiono e scompaiono da questo mondo. In realtà essi sono in grado di manipolare e controllare le frequenze vibrazionali della materia di questa dimensione, e di spostarsi lungo frequenze diverse, attraverso una tecnologia basata su leggi fisiche che ci sono state da sempre precluse. Tutto è illusione quindi? No. La realtà è tale solo nella misura in cui la nostra percezione di essa ci sembra credibile. Allora materializziamo il nostro pensiero. Lo stesso Platone conosceva questo principio, quando postulò la teoria delle 'ombre riflesse' sul mito della caverna.
Tutta la Cospirazione è basata sul tentativo di tenere l'umanità prigioniera di un'illusione fisica, occultando tutti quegli indizi e quelle vicende che in qualche modo potrebbero risvegliare la nostra coscienza, spingendoci a riflettere sulla vera natura multidimensionale che ci appartiene. Per questo, nei secoli, la Confraternita ha:

1) distrutto sistematicamente le antiche culture e gli antichi documenti, perchè rivelatori della nostra vera natura.
2) operato un insabbiamento pressochè totale su tutte le indagini volte a decodificare manufatti antichi, arrivando a manipolare in modo tale che, anche se qualcosa fosse trapelato, sarebbe stato immediatamente screditato.
3) creato le religioni, utilizzandole per limitare e dividere i popoli, attraverso sentimenti come il senso di colpa, l'impotenza, il peccato. Contemporaneamente, ha usato le stesse religioni per far apparire le conoscenze esoteriche come 'il male pagano'.
4) fondato la scienza per legittimare la sola dimensione fisica, limitando la nostra percezione alla sola materia, e negando l'accesso a conoscenze riguardanti altre frequenze vibrazionali. All'interno di essa, poi, ricompensa gli scienziati che si allineano al 'progetto', mentre distrugge la reputazione di chi non lo fa.
5) introdotto i media come strumento di manipolazione ripetitiva delle illusioni, nonchè per attaccare e ridicolizzare chiunque minacci di denunciarne i meccanismi.
6) condotto un metodo di ragionamento sfociato in sistema culturale acquisito, secondo il quale ha più valore ciò che si fa piuttosto che ciò che si è (visione esclusivamente materialista).
7) limitato la nostra prospettiva delle cose, basandola essenzialmente sulla materia (soldi, possesso, proprietà) e ha profondamente distorto il significato del sesso, riducendolo a puro atto materiale; in questo modo l'energia sessuale si mantiene ad un livello vibrazionale molto basso, favorendo gli Illuminati (che si nutrono di energia ELF, LF, vedi sotto).
8) isolato e diviso energia maschile ed energia femminile, arrivando a sopprimere la seconda a favore della prima, e di fatto impedendo l'unione delle due forze all'interno dell'uomo, unione che genererebbe una nuova e potentissima forma di energia, alla quale i rettiliani non potrebbero accedere (ma che consentirebbe all'uomo di liberarsi dalla 'prigione illusoria' che ci circonda)
9) introdotto negli alimenti, nei medicinali, nelle bevande, attraverso i vaccini e l'aria, sostanze chimiche e frequenze destinate a limitare le nostre capacità multidimensionali, bloccando i canali attraverso i quali potremmo accedere a livelli e dimensioni molto più elevate.
10) manipolato il DNA umano con la stessa conseguenza limitatrice: il blocco dei nostri canali vibrazionali.
11) celebrato (e continua a celebrare) cerimonie e rituali satanici (a bassa vibrazione) in corrispondenza degli incroci energetici più importanti della griglia terrestre, diffondendo a livello planetario l'energia negativa che viene emanata, e che serve a mantenere la Terra ad un livello vibrazionale molto basso.
12) creato guerre e conflitti a tutti i livelli della società, diffondendo il meccanismo della dipendenza finanziaria dalle banche, provocando nella psiche collettiva sentimenti come la paura, l'odio, la rivalsa, per schiacciare le nostre menti al livello vibratorio più basso possibile.

TEMPI FINALI?

Le sempre più numerose testimonianze di avvistamenti rettiliani farebbero pensare che questa stirpe ha ora molte difficoltà nel mantenere la forma umana, rispetto ai decenni precedenti. E questo perchè la Terra si sta avvicinando al compimento di un ciclo cosmico, un Grande Ciclo iniziato, secondo i Maya (e secondo Josè Arguelles) nel 3113 a.C. La Terra si sta sintonizzando con questo cambiamento che coinvolge l'intero sistema solare, e la Confraternita è perfettamente consapevole di non potersi adeguare a questo nuovo ciclo. E' per questo che la Cospirazione sta procedendo a un ritmo più sostenuto. Secondo alcuni scienziati e ricercatori, ma anche secondo molti sensitivi, una delle caratteristiche di questo avvicinamento al 'giro di boa' della Terra è l'accelerazione del tempo. La frequenza sonora del pianeta, denominata Risonanza della cavità Schumann, scoperta nel 1899, rimase costante fino agli anni Ottanta, poi cominciò rapidamente ad accelerare. Icke riporta la testimonianza di una persona che ha visto i rettiliani nelle loro basi sotterranee:

"...Considerato che i Draco e i Grigi in generale sono privi di qualsiasi forma di integrità spirituale e sono per lo più mossi dai loro istinti predatori, tutti i tentativi di negoziare con loro sono eternamente destinati al fallimento...Poichè di ogni singolo caso di cui sono a conoscenza, i Draco e i Grigi hanno storicamente e senza alcuna eccezione violato ciascuno dei cosidetti 'patti' da loro stretti con il genere umano e hanno invece continuamente usato questi patti come armi di infiltrazione e conquista..."

Schema della risonanza terrestre

All'interno di certi ambienti ufologici circolerebbe la notizia secondo la quale un esercito di extraterrestri si starebbe dirigendo verso la Terra, ma qui Icke e altri studiosi avvertono che potrebbe essere solo un altro piano della Confraternita per creare shock collettivo e aumentare il dominio globale sull'uomo. Credo anche io che sia così, perchè se 'invasione' della Terra c'è stata (ed io ritengo che ci sia stata), essa è avvenuta migliaia di anni fa. Certo, tutto è possibile, ma alla luce dei dati e delle informazioni sulla Cospirazione, è più probabile che, se e quando verrà dato dai governi l'annuncio di un pericolo proveniente dallo spazio, questo sarà solo l'ennesimo tentativo di sottomettere i popoli ad un governo mondiale. Quando, nel 1992, si tenne in Francia, presso Evian-Les-Bains, un incontro del Gruppo Bilderberg (uno dei bracci della Cospirazione), sembra che queste siano state le parole di Henry Kissinger (trascritte da un delegato svizzero):

"...Oggi l'America si sentirebbe oltraggiata se le truppe dell'ONU entrassero a Los Angeles per ripristinare l'ordine; domani ne sarà grata. Questo è specialmente vero se al popolo venisse raccontato che esiste una minaccia esterna proveniente dallo spazio, sia essa reale o inventata, che mette in pericolo la nostra esistenza. A quel punto tutti i popoli del mondo supplicheranno i leader mondiali di liberarli da quel male. L'unica cosa che ogni uomo teme è l'ignoto. Posti di fronte a questo scenario, gli uomini rinunceranno volontariamente ai diritti individuali in cambio della garanzia del proprio benessere da parte del governo mondiale..."

La ragione che spinge la Confraternita ad accelerare il compimento del Nuovo Ordine del Mondo, è che il nostro sistema solare si sta avvicinando a un cambiamento epocale, dove la Terra, insieme agli altri pianeti, si sintonizzerà su un nuovo livello cosmico, e inizierà un nuovo ciclo galattico, in armonia con i movimenti dell'universo. Questo cambiamento, che avverrebbe ogni 26.000 anni, secondo il calendario Maya culminerà nel 2012, il 21 di dicembre (vedi anche 'La Data' - sezione NIBIRU).
A quel punto vi sarà la possibilità di sfuggire al controllo della Confraternita, elevando le proprie coscienze al di là della prigione creata dalla Quarta Dimensione. Solo chi avrà questa consapevolezza potrà essere veramente libero, e cominciare il proprio ciclo evolutivo assieme alle energie cosmiche.
Secondo Gregg Braden nel 2012 la risonanza terrestre (la frequenza sonora della Terra) potrebbe aggirarsi intorno ai 13 cicli al secondo, mentre il suo campo magnetico potrebbe avvicinarsi allo zero. E il 'Punto Zero' si avrà quando quando il campo magnetico terrestre sarà quasi sparito, perchè la rotazione del pianeta si sarà fermata

"...per alcuni giorni, prima di iniziare a ruotare nella direzione opposta...Cambierà direzione anche il flusso di elettricità e quindi...anche i poli. Se il pianeta smettesse di ruotare, la Terra avrebbe una faccia costantemente illuminata e l'altra al buio...
I peruviani parlarono di 'lunga notte' di tre giorni e nella Bibbia c'è un accenno ad una giornata di 20 ore, il giorno più lungo. La tribù degli Hopi narra che il Sole un giorno sorse due volte. Prima sorse ad Occidente e tramontò ad Oriente, e poi sorse di nuovo a Oriente e tramontò ad Occidente...indicazione del fatto che la Terra ruotava nell'altro senso
..."

Secondo Brian Desborough, scienziato ricercatore della California, il campo magnetico terrestre sarebbe già sceso a zero, e l'iperattività solare avverrebbe in massima parte ad una latitudine pari a 19,5 gradi sopra e sotto la linea dell'equatore (è a questa latitudine che si trovano le piramidi, e l'angolo di 19,5 gradi è dotato di una grande energia. Secondo alcuni ricercatori, anche i misteriosi edifici su Marte, nella regione di Cydonia, posseggono questi angoli).
Uno dei punti chiave della Cospirazione è chiamato Bluebeam Project, un piano che prevede l'impiego di tecnologie avanzatissime finalizzate alla manipolazione del tempo meteorologico e alla proiezione di immagini olografiche 'soprannaturali' (Ufo, il Messiah, i patriarchi delle religioni 'rivelate', il cui ritorno è atteso da milioni di fedeli). Scrive Icke:

"...Questa tecnologia è oggi altamente sofisticata e molte persone credereanno che 'Dio' e il loro 'salvatore' stia parlando con loro, mentre in realtà si tratta solo di una manipolazione operata dalla Confraternita. Il progetto Bluebeam prevede anche la manifestazione di fenomeni 'soprannaturali' di vario genere finalizzati a terrorizzare la popolazione...nel bel mezzo del terrore e del conflitto...La maggiore ambizione del progetto...è convincere la gente che la Terra sta per essere invasa dagli extraterrestri. E' quindi importantissimo che noi non crediamo a queste stronzate. Gli extraterrestri sono qui da migliaia di anni..."

Icke sostiene quindi che l'invasione extraterrestre non ci sarà, per il semplice fatto che è già avvenuta. In linea di principio sono d'accordo, anche se l'aspetto delle proiezioni olografiche è, a mio parere, un po' riduttivo sul fenomeno degli UFO, oggetti non identificati, di presunta natura extraterrestre (o forse intraterrestre, visto come la scienza ufficiale sia lontana anni luce dalle tecnologie effettivamente conosciute, e impiegate, dall'élite della Confraternita). E' difficile sostenere un punto di vista radicale, anche perchè, considerando i documenti che dal passato parlano di incontri con esseri provenienti da altri mondi, è facile intuire come la Terra sia stata visitata da più di una razza aliena, e per questo non può escludersi a priori l'arrivo in massa di extraterrestri. In fondo la Confraternita è solo una stirpe, una razza, che domina grazie alla nostra ignoranza, e quindi non ha di certo il potere di controllare l'intero universo.
Intendiamoci, io sono convinto che le emissioni su frequenze estremamente basse (ELF - Extremely Low Frequency), molto basse (VLF - Very Low Frequency) o basse (LF - Low Frequency), provenienti dai satelliti sono e saranno utilizzate per controllare la mente delle masse; ma dico anche che questo non può costituire l'unico scenario possibile.
Un discorso analogo può farsi per le abductions (rapimenti da parte di alieni). Moltissimi dei presunti 'rapiti' raccontano di essere stati portati in basi sotterranee, dove operavano militari umani insieme ad esseri alieni. Altri ancora sostengono di essere stati portati nello spazio. Il margine di incertezza è enorme, ed è difficile stabilire una linea di confine precisa tra fenomeni extraterrestri e fenomeni 'inspiegabili' ma molto più terrestri. Purtroppo, l'ignoranza dell'uomo è la forza della Cospirazione.
Poichè la paura è il sentimento negativo sul quale principalmente si basa la Confraternita per attuare i suoi piani, questa viene usata in moltissimi modi, soprattutto attraverso la guerra. Alcuni ritengono che sia imminente l'attuazione di squilibri politici ed economici tali da rendere inevitabile lo scoppio della Terza Guerra Mondiale, e sembra che le strategie siano due: una passa per il mondo islamico, operando le dovute 'pressioni' per aizzare una 'guerra santa' contro l'Occidente; una seconda passa per l'Oriente, e secondo le fonti di Icke sarà la Cina il Paese manipolato per una guerra su scala globale.
Concordo personalmente con il giornalista inglese sul fatto che molto probabilmente verranno usate entrambe le strategie, e basta osservare l'attuale situazione internazionale per rendersene conto: dopo l'11 settembre 2001 gli USA si sono lanciati nella 'guerra contro il terrorismo' (a livello mondiale); poi hanno dato il via all'operazione 'During Freedom', che tutt'ora procede, sul territorio dell'Afghanistan. Ora si sta preparando l'attacco all'Iraq, e contemporaneamente i media, opportunamente 'guidati', stanno evidenziando l'insofferenza del governo di Pyongyang (Corea del Nord) verso le imposizioni degli USA sul nucleare e sul disarmo.

Mentre truppe statunitensi e Nazioni Unite vengono predisposte sulla scacchiera mediorientale, la Corea del Nord minaccia dal versante opposto, coinvolgendo anche Giappone (che ha già espresso la sua intenzione di rispondere con le armi a qualsiasi segnale bellico) e Corea del Sud (notizia molto recente); tutto questo sta avvenendo nel giro di pochi mesi, a testimonianza del fatto che la Cospirazione è attivissima, e che la Confraternita sta accelerando i tempi. Il 2012 è sempre più vicino, e il piano deve essere attuato entro quel termine. Il futuro non si prospetta positivo, con l'ombra della guerra che si allunga sul mondo, ma io credo fermamente che la consapevolezza di ciò ci possa salvare. Prendere coscienza dei fatti, e reagire in massa, arresterebbe il corso dei piani dei rettiliani, e ci permetterebbe di sperare. Oggettivamente, peraltro, ritengo che il conflitto non si possa evitare, e che se guerra sarà in Medio Oriente, ci sono altissime probabilità che questa volta sia un nuovo conflitto mondiale, che potrebbe iniziare nel Mediterraneo, e subito dopo in Estremo Oriente, in una sorta di 'tenaglia' che si chiuderebbe su tutto il globo, schiacciandolo. Forse la guerra non potrà essere evitata, ma chi sa, chi possiede la consapevolezza di quello che sta accadendo, ha in mano una delle Chiavi per salvarsi. E non è poco.

Links:

http://www.ilsegnalibro.it/rivista/10/cospiratori_occulti.htm
http://www.ilnuovo.it/nuovo/foglia/0,1007,171669,00.html
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2003/02_Febbraio/27/torri_gemelle.shtml
http://www.davidicke.com
http://www.title14.com/ufo/dulce/m-questi.html [su Thomas Castello, in inglese]
http://www.davidicke.net/emagazine/vol24/articles/schneider.html [ su Phil Shneider, in inglese]
http://www.hiddenmysteries.com/caverns/mott.html [su Michael Mott e altri articoli sui mondi sotterranei, in inglese]
http://www.reptilianagenda.com/exp/e111600a.html [su Alan Walton, resoconti su Mount Lassen (CA), in inglese]
http://www.reptilianagenda.com/exp/e111600b.html [su Alan Walton, resoconto sui Monti Superstizione, in inglese]
http://www.reptilianagenda.com/exp/e112300a.html [su Alan Walton, testimonianze, in inglese]
http://www.safefood.org.nz/diefordrink.htm [sul pericolo dell'aspartame, in inglese]
http://www.prozactruth.com/ [sui veri effetti del Prozac, in inglese]
http://bambini.cchr.org/index.htm
http://bambini.cchr.org/page17a.htm
http://www.e-alternativemedecine.com/vaccini/danni_vaccini.htm [sui danni da vaccinazione]
http://web.tiscali.it/no-redirect-tiscali/lareteufo/torri.htm [sull'Ufo delle Twin Towers]
http://web.tiscali.it/lareteufo/rete397.txt
http://www.newsandevents.utoronto.ca/bin1/001102a.asp
http://www.2012.com.au/reptilian_brain.html
http://www.2012.com.au/Reptilian_brain2.html

Volumi:

David Icke, "...E la verità vi renderà liberi", 2001 (Macroedizioni)
David Icke, "Il segreto più nascosto", 2001 (Macroedizioni)
David Icke, "Figli di Matrix", 2002 (Macroedizioni)
Lynn Picknett/Clive Prince, "Il Complotto Stargate", 2002 (Sperling&Kupfer Editori)

17/03/2016 16:18:21

http://www.thexplan.net/article/363/LA-COSPIRAZIONE-III/It
ARTICOLI CORRELATI
LE GUERRE STELLARI DI MOEN-JO-DARO
(I VOSTRI ARTICOLI)
CONVEGNO USAC 2006
(RUBRICHE / EVENTI)
ALLA RICERCA DELLA REGINA DELLE FATE: L'URLO DELLA SIBILLA
(INDAGINI / IN ITALIA)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo