www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


VALMALENCO FILES
NON SIAMO MAI STATI SOLI
31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



X-ZONE/X-plan

LA COSPIRAZIONE II

Parte Seconda

La Commissione

LA MANIPOLAZIONE DELLA MEDICINA

La manipolazione della medicina è l'ultimo dei piani della Confraternita (ma riveste un'importanza fondamentale, insieme al controllo mentale, prima ancora del governo, banca, esercito mondiali, perchè riguarda l'uomo nel suo più intimo aspetto).
Quando la mente umana subisce uno squilibrio vibrazionale in seguito a quella che chiamiamo 'malattia', il cervello e il corpo ne risentono, e provano disagio, sofferenza, e soprattutto, incapacità di pensare in modo lineare. A questo punto intervengono i medici, che sottopongono il paziente ad una cura per invertire i mutamenti chimici che hanno causato lo squilibrio, oppure intervengono chirurgicamente per eliminare i risultati di quel mutamento chimico:

"...I medici curano il sintomo e non la causa perchè non capiscono cos'è realmente l'entità umana. Essi vedono, e quindi curano, solo il corpo materiale. Questo è quello che il sistema degli Illuminati li prepara a fare, la norma da cui non devono deviare..."

I cosidetti 'guaritori', invece, agiscono sugli stessi squilibri vibrazionali, cioè sulle cause dei mutamenti chimici a livello fisico, e attraverso l'energia del loro corpo (ad esempio, attraverso le mani), riescono a riequilibrare la vibrazione mentale e spirituale del soggetto, risolvendo anche i sintomi fisici. Le forme di guarigione 'energetica o vibrazionale' sono molto più affidabili di quelle proposte dalla medicina 'ufficiale', perchè agiscono direttamente sul livello vibrazionale ed energetico prima ancora che a livello fisico. Esempi di questo metodo sono l'agopuntura, che bilancia attraverso gli aghi i flussi di energia intorno al corpo;la cristalloterapia e l'omeopatia, che sfruttano rispettivamente l'energia dei cristalli e dei vari elementi naturali per bilanciare il campo energetico del soggetto. Una volta rimossa la causa, anche le defezioni fisiche spariscono. Questa è l'esperienza di Icke:

"...Il corpo presenta un programma energetico noto ai guaritori come 'corpo eterico' e quando esso viene danneggiato o sbilanciato, dà luogo a un disagio fisico...Ho incontrato guaritori che hanno lavorato su persone molto famose in Estremo Oriente, e a questi metodi terapeutici ricorrono anche gli stessi Illuminati. Ma non vogliona farci conoscere queste cure e quindi le screditano...le condannano come espressione del male..."

L'energia dei cristalli e (destra) quella della mano

La medicina 'ufficiale' non è finalizzata al benessere della popolazione. Il suo scopo principale è quello di sopprimere e offuscare le nostre percezioni cognitive, per sottometterci all'autorià, la stessa che controlla i cartelli farmaceutici e le istituzioni mediche. Naturalmente non tutti i medici sono consapevoli di far parte di un meccanismo così perverso; molti agiscono in buona fede, senza però riuscire a risolvere il problema. Vi sono esponenti di governo in tutto il mondo che, pur avendo superato la sessantina, viaggiano per il mondo e possiedono l'integrità fisica e la brillantezza di un quarantenne, e non certo perchè affidano la loro persona alle cure del sistema sanitario 'ufficiale'. La Confraternita nemmeno si avvicina ad ospedali e ambulatori, perchè è perfettamente consapevole dell'esistenza di metodi curativi che preservano la salute mentale e fisica in modo molto più efficace.
Una strategia degli Illuminati è quella di somministrare alla gente medicinali e sostanze chimiche che inibiscono le capacità di ragionamento, che sopprimono le funzioni cerebrali, la consapevolezza psichica e l'intuizione e, soprattutto, la capacità della mente di 'connettersi' con i livelli superiori dell'essere, che ad oggi rappresenta l'unica via d'uscita per sfuggire al controllo della Confraternita. Questa è la ragione della creazione del sistema dei vaccini, degli additivi alimentari e dei medicinali in genere. In particolare, tra questi, si distinguono l' Aspartame, creato dagli Illuminati per sopprimere le facoltà intellettive dell'uomo. Viene usato negli alimenti e nelle bevande analcoliche, e ha come obiettivo principale i bambini. Fu introdotto nel 1981 e tra gli effetti collaterali provocati in questi anni figurano mal di testa, vertigini, difficoltà di concentrazione, amnesie temporanee, diminuzione della vista, problemi nell'articolazione delle parole. Questi sintomi sono noti come 'disturbi da aspartame'. Secondo il Dott. John W. Olney, professore della Clinica della Washington University di St. Louis, sussisterebbe un legame profondo tra l'aspartame e i tumori al cervello. Il 10% di questo prodotto si scompone, dopo l'ingestione, in metanolo, noto anche come alcol metilico o alcol del legno, una tossina pericolosa per il sistema nervoso e per il nervo ottico. Il metanolo viene poi liberato nella circolazione sanguigna, dove può diventare formaldeide e acido formico, estremamente dannoso per il corpo umano.
Nel 1981 la Food and Drug Administration (FDA), istituzione di monitoraggio e controllo degli alimenti, autorizzò la messa in commercio dell'aspartame, nonostante in precedenza l'aveva interrotta perchè il consumo di esso provocava negli animali attacchi apoplettici e tumori cerebrali. Tuttavia 74 studi finanziati dall'industria dell'aspartame sostennero che non vi era alcun rischio per l'uomo, e il prodotto venne legalizzato, nonstante il 92% delle ricerche realizzate grazie a finanziamenti indipendenti parlavano di rischi per la salute. Naturalmente la FDA è una facciata della Confraternita, con il compito di agevolare la messa in commercio di prodotti che contribuiscono all'attuazione del Nuovo Ordine del Mondo.

Aspartame Midy e Suaviter, due prodotti a base di aspartame

La Monsanto Corporation di St. Louis (Missouri), azienda degli Illuminati che promuove anche cibi geneticamente modificati, produceva Nutrasweet e Equal, due prodotti a base di aspartame. La Nutrasweet Corporation, altra azienda produttrice di bevande contenenti aspartame, fu indagata dalla FDA per aver manomesso i risultati dei test; in seguito, però, venne tutto archiviato, e i commissari incaricati di perseguire la Nutrasweet (un commissario reggente, sei agenti e due procuratori) passarono alle dipendenze della Nutrasweet stessa.
Un altro composto chimico creato dalla Confraternita è il Prozac, prodotto dalla casa farmaceutica di George Bush, la Eli Lilly.
Un test di sicurezza della FDA rivelò che tale azienda omise di riferire sull'insorgenza di episodi psicotici durante la somministrazione del Prozac, ma contro di essa non venne preso alcun provvedimento. Nel 1987, due mesi prima che la FDA approvasse la commercializzazione del Prozac, 27 persone erano morte durante test clinici controllati: 15 si erano suicidate, 6 erano morte di overdose, 4 erano state uccise con un colpo d'arma da fuoco e 2 erano annegate. Tutte avevano avuto a che fare con il Prozac.

Nel 1992 il numero di relazioni sfavorevoli su tale prodotto inoltrate alla FDA era di 28.600, con oltre 1.700 morti. Nonostante questo, oggi si è introdotto il Prozac per i bambini, di fatto per ridurli a schiavi dalla mente controllata. Risale infatti al 4 gennaio scorso la notizia proveniente dagli USA che la FDA ha approvato l'uso del farmaco nei bambini sopra gli otto anni d'età. Il Comitato dei Cittadini per i Diritti dell'Uomo (Citizens Commission of Human Rights) ha affermato:

"...Da quando i potenti psicofarmaci che alterano la mente e rendono insensibili alle emozioni hanno iniziato ad essere massicciamente prescritti ai bambini, si è verificato un’incremento negli episodi d’insensata violenza..."

C'è poi il Ritalin, farmaco destinato ai bambini, che altera le capacità mentali e condiziona il comportamento. Nel 1995, una relazione da parte dell' agenzia antidroga ha affermato senza mezzi termini che il Ritalin produce degli effetti molto simili a quelli della cocaina. Il governo statunitense infatti classifica il farmaco nella stessa categoria della cocaina e dell'eroina.
Herbert S. Okun, membro del Comitato internazionale di controllo sui farmaci per le Nazioni Unite riferisce che:

"...ogni giorno negli USA vengono assunte 330 milioni di dosi di Ritalin, paragonate ai 65 milioni del resto del mondo..."

I principali bersagli sono i bambini con menti attive e quelli che presentano comportamenti difformi rispetto alla norma.
Le statistiche del CCHR parlano di rapporti di più di 90 bambini che, tra il 1988 e il 1992, 'erano affetti da comportamento suicida o violentemente autodistruttivo' mentre erano in 'terapia' con il Prozac. Vi è una lunga lista di episodi di violenza che coinvolgono adolescenti assuefatti a quel farmaco:

* 20 novembre 1986 a Canton (Massachusetts): Rod Matthews, 14 anni, uccide un coetaneo con una mazza, nei boschi. Nonostante fosse un ragazzo brillante, gli avevano prescritto il Ritalin quando era in terza elementare.
* 26 settembre 1988 a Greenwood (South Carolina): James Wilson, 19 anni, spara nella Greenwood Elementary School uccidendo due bambini e ferendone altri sette (più due insegnanti). Da quando aveva 14 anni veniva sottoposto a cure a base di psicofarmaci tra cui lo Xanax, il Valium, il Vistaril, il Mellaril, il Thorazine, il Tofranil e l’Halcion. Al tempo della strage stava interrompendo la cura di Xanax.
* 17 ottobre 1995: Brian E. Pruitt , 16 anni, accoltella a morte i nonni. Durante le indagini si scoprì che il ragazzo veniva 'trattato' con vari psicofarmaci.
* 19 febbraio 1996 (Florida): Timmy Becton, 10 anni, usò come scudo una bambina di tre anni e puntò un fucile contro un vicesceriffo. I genitori in seguito dissero che il ragazzo prendeva il Prozac, e che quando la dose veniva aumentata diventava molto violento.
* luglio 1996 (Giappone): uno studente viene accoltellato da due adolescenti che avevano ingerito un 'sonnifero' che li rendeva 'invincibili'.
* 27 settembre 1997 a Jackson Township (New Jersey): Sam Manzie, 16 anni, stuprò e strangolò un ragazzo di 11 anni. Dopo l'omicidio Manzie scattò una foto al cadavere, che aveva ancora il cavo della radio-sveglia intorno al collo. Era, a quel tempo, in cura con delle 'medicine', e pare che alla madre abbia detto: 'non stavo ammazzando quel ragazzino. Stavo ammazzando il mio dottore perchè non mi ascoltava'.
* 21 maggio 1998 a Springfield (Oregon): Kip Kinkel, 14 anni, spara all'impazzata in una scuola, provocando due morti e 22 feriti. Prendeva il Prozac e il Ritalin. Uccise anche i suoi genitori.


Il fluoruro è un altro inibente delle facoltà intellettuali dell'uomo, e viene aggiunto alle riserve di acqua potabile e ai dentifrici; il fluoruro di sodio è un ingrediente comune nel veleno per topi, negli anestetici, nei farmaci psichiatrici e ipnotici, e nel gas nervino, nonchè uno degli ingredienti base del Prozac. Prove scientifiche indipendenti hanno riscontrato che il fluoruro rende docili, passivi e sottomessi; causa vari disturbi mentali; riduce la durata della vita e danneggia la struttura ossea. Il fluoruro addizionato all'acqua potabile venne sperimentato per la prima volta all'interno dei lager nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale, e l'azienda produttrice del composto era la I.G.Farben, gestita dallo stesso Hitler, e fondamentale nell'istituzione della Clinica Tavistock per il controllo mentale (vedi 'il controllo della mente', sezione X-ZONE). Secondo le ricerche di Icke:

"...l'aggiunta di fluoruro di sodio alle riserve idriche aveva lo scopo di sterilizzare i prigionieri e indurli in uno stato di quieta sottomissione..."

mentre Charles Perkins (chimico) scrisse alla Lee Foudation per la ricerca nutrizionale, nel 1954:

"...Negli anni trenta Hitler e i nazisti tedeschi immaginarono un mondo dominato e controllato da una filosofia nazista di pangermanismo. I chimici tedeschi elaborarono un piano molto ingegnoso...di controllo delle masse...Questo piano doveva controllare la popolazione in ogni area data attraverso la somministrazione di farmaci...e le riserve di acqua potabile. Con questo metodo, essi potevano controllare la popolazione attraverso l'addizione di farmaci all'acqua che provocavano la sterilità nelle donne...In questo schema di controllo delle masse, il fluoruro di sodio occupava una posizione preminente..."

Lo stesso Perkins affermò in seguito che la somministrazione costante di piccolissime dosi di fluoruro avrebbero ridotto il soggetto ad uno stato di passività e sottomissione totale, perchè veniva colpita e inibita una certa area del cervello. Chiamò questo fenomeno una 'conveniente leggera lobotomia'. Il fluoruro non è promosso per rinforzare e proteggere i denti dei bambini, ma per sopprimere le loro facoltà mentali, per impedire loro di pensare.

Le vaccinazioni sono un altro metodo per inoculare sostanze chimiche nel corpo delle persone, sostanze che hanno l'effetto di inibire le funzioni mentali e distruggere il loro sistema immunitario. La dottoressa Guylane Lanctot rivela la verità sui vaccini nel suo libro La mafia della sanità, affermando che i periodici richiami dei vaccini logorano il sistema immunitario, ed espongono le persone ad ogni tipo di malattia che, in situazioni naturali, il corpo sarebbe in grado di debellare.
Un ricercatore australiano, Ian Sinclair, sostiene di aver scoperto, tra le altre cose, che più del 90% della diminuzione del tasso di mortalità causata da malattie infettive si è avuta prima dell'inizio della campagna di vaccinazione (tutte le riviste mediche hanno riconosciuto che la diminuzione della mortalità è avvenuta grazie al miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie, ad una migliore alimentazione e a migliori condizioni di vita); la somministrazione del vaccino antitubercolosi nei confronti dei bambini di India, Australia e Africa ha incrementato i casi di tubercolosi in misura maggiore nei confronti dei vaccinati, rispetto ai non vaccinati; l'aumento vertiginoso del vaccino contro la pertosse (dal 1982 al 1987, aumento del 1000%) è dovuto alla decurtazione dal prezzo che le aziende produttrici del vaccino devono operare per pagare le spese legali e i risarcimenti alle vittime che avevano riportato danni cerebrali permanenti, o che erano morte in seguito alla vaccinazione; infine, milioni di bambini nei Paesi 'in via di sviluppo' come Africa, Sud America, Asia, continuano a morire di tubercolosi, epatite, morbillo, difterite, tetano,...nonostante vengano regolarmente vaccinati.

Gli effetti dei vaccini, disastrosi per il fisico e per la mente, si rivelano invece utilissimi per i piani della Confraternita, che mira al controllo totale della poplazione mondiale. Guylane Lanctot riporta le dichiarazioni effettuate da Robert McNamara (ex presidente della Banca mondiale, ex segretario di stato USA, colui che ordinò un massiccio bombardamento in Vietnam):

"[McNamara]...dichiarò: -bisogna adottare misure draconiane di riduzione demografica contro la volontà dei popoli. Ridurre il tasso di nascita si è rivelato impossibile o insufficiente. Bisogna quindi aumentare il tasso di mortalità. Come? Con mezzi naturali come la fame e le malattie..."

Il riferimento ai 'metodi draconiani' (metodi della stirpe dei Draco, cioè dei rettiliani) è fin troppo evidente. I vaccini servono solo a decimanre la popolazione. La Lanctot sostiene che è anche possibile selezionare una particolare razza che si vuole distruggere, preparando e inoculando vaccini che colpiscono esclusivamente quella stirpe genetica, lasciando immune il resto della popolazione. Nella stessa direzione vanno le organizzazioni benefiche deputate alla raccolta di fondi per la ricerca sul cancro, sui tumori, ecc...quando in realtà questi metodi sono conosciuti da tempo. Queste istituzioni servono solo come mezzo di finanziamento per la Confraternita, che chiede alla gente di pagare per il proprio assassinio.
Il 'morbo del secolo' e mille altri nomi sono stati attribuiti all'AIDS, l'ennesima arma di controllo e distruzione della popolazione da parte della Confraternita. Questa terribile malattia è stata creata e diffusa dagli Illuminati artificialmente anche grazie alle vaccinazioni. Per i medici, i media e il pubblico la verità assoluta è che l'HIV è il virus che causa l'AIDS, quando il solo fatto che un gran numero di vittime dell'AIDS non risulta positivo all'HIV dovrebbe, da solo, farne dubitare. In realtà l'HIV è un virus 'debole', insufficiente, da solo, a distruggere le difese naturali del corpo. I farmaci diffusi dalle case farmaceutiche per debellare l'HIV, come l'AZT, presentano invece, tra i numerosi 'effetti collaterali', quello trascurabile di indebolire il sistema immunitario. Originariamente usato nella metodologia chemioterapica per curare il cancro, si scoprì che era talmente tossico che fu ritirato dal mercato. Scrive Icke:

"...Dapprima gli Illuminati fomentarono la rabbia degli omosessuali che domandarono a gran voce che si mettesse a punto una cura per combattere l'HIV, poi una società del gruppo Rockefeller tirò fuori...l'AZT, presentandolo come un 'farmaco portentoso'...nel senso che aumentava la produzione di globuli bianchi, il sistema immunitario del corpo che l'HIV dovrebbe distruggere. Ciò che non vi dissero però era che questo iniziale aumento di globuli bianchi era causato dal fatto che l'AZT era così velenoso che, al momento della sua somministrazione, il sistema di difesa del corpo entrava in funzione producendo quanti più globuli bianchi poteva per respingere l'invasore. Tuttavia l'AZT entra poi in guerra con questi globuli bianchi, distruggendo il sistema immunitario e i pazienti muoiono di 'AIDS'..."

Christine Maggiore, autrice del libro AIDS: e se fosse tutto sbagliato? ha compreso, dopo aver effettuato una serie di analisi su se stessa (risultando a volte positiva, a volte negativa all' HIV) il giro di milioni e milioni di dollari che coinvolge le case farmaceutiche e le istituzioni di 'raccolta fondi per la ricerca', e che queste risultano di fatto uno dei mezzi di finanziamento degli Illuminati più ingente e sicuro nell'attuazione della Cospirazione.
In Sudan c'è una malattia molto simile all'AIDS, chiamata Kalaazar, responsabile della morte di circa 60.000 persone. L'Africa è uno dei continenti più colpiti dall'AIDS che distrugge il sistema immunitario lasciando il soggetto esposto a tutta un'altra serie di malattie.

L'Africa, per pura coincidenza, è anche uno dei continenti più ricchi di materie prime e risorse naturali, e infatti l'obiettivo della Confraternita è quello di impadronirsi del 'continente nero' per sfruttarne le immense potenzialità (come era avvenuto al tempo della venuta dei Nefilim/Anunnaki migliaia di anni fa - vedi NIBIRU - GENESI).
Tutto iniziò quando l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sponsorizzò una campagna di vaccinazione contro l'Epatite B negli USA prima (New York, 1978, test sugli omosessuali; S.Francisco, Los Angeles, Denver, Chicago, St. Louis, 1980) e negli altri paesi poi (in particolare, in Africa intorno al 1985). L' 'epidemia' di AIDS si manifestò per la prima volta tra gli omosessuali proprio nelle città americane 'vaccinate' contro l'Epatite B, nel 1981.
La dottoressa Lanctot racconta di vaccinazioni di massa 'settoriali', dapprima in Alaska (1986), poi in Canada (1994), come se i virus rispettassero i confini degli stati. Le infermiere vennero istruite per instillare nelle persone, soprattutto genitori, la convinzione che il vaccino era necessario. Venne coperta un'intera generazione di soggetti (da 1 a 20 anni d'età), e quelli che non volevano essere vaccinati venivano emarginati e discriminati. Si arrivò persino a bussare nelle case per far vaccinare i bambini, e alcune infermiere mentirono dicendo che la vaccinazione era obbligatoria. In Alaska, dopo la vaccinazione contro l'Epatite B, molti morirono a causa di un virus chiamato RSV (virus del sarcoma di Rous), contenuto nel vaccino stesso. Posso dire di aver sperimentato direttamente l'ossessione del sistema verso la vaccinazione dei suoi elettori. In quattro mesi ho ricevuto quattro lettere dell'ufficio sanitario locale, che mi invitano a sottopormi a vaccinazione, e chissà quante altre continuerò a riceverne. Anche questa, che viene fatta passare come 'prassi socio-sanitaria' in realtà è una forma di condizionamento mentale, mirata a inibire le proprie capacità di riflessione.
Riguardo ai medici, poi, le statistiche americane dimostrano che essi sono più pericolosi delle armi:

"...Ogni anno circa 120.000 morti sono causate da errori da parte dei medici, una media di 0,171 a medico. E 1.500 morti sono causate da colpi di arma da fuoco, una media di 0,000181 per ogni detentore di armi...Stando a queste cifre, è 9.000 volte più probabile che sia un medico ad uccidervi...
L'Ufficio nazionale di controllo del Regno Unito...mostra come ogni anno circa 100.000 pazienti contraggano negli ospedali britannici infezioni che per 5.000 di loro si rivelano mortali...il fatto che la causa della morte sia un'infezione contratta in ospedale viene nascosto alle famiglie dei degenti e non viene menzionato nel certificato di morte
..." [David Icke]

Parallelamente, le grandi multinazionali (controllate dagli Illuminati) stanno distruggendo tutte le varietà naturali e i prodotti dell'agricoltura, attraverso diserbanti e pesticidi fatti passare come 'rivitalizzanti', 'disinfestanti', e li sostituiscono con prodotti artificiali brevettati, cibi modificati geneticamente e alterati nella loro struttura, in modo da provocare gli effetti mentali e fisici prospettati dalla Confraternita. I piccoli allevatori e agricoltori saranno sempre più emarginati, e o si adatteranno a questo sistema imposto, o verranno spazzati via.

Quanto alla situazione che Icke prospetta, è evidente che la sua realizzazione sta procedendo a ritmi sempre più serrati: dal crollo del WTC dell' 11 settembre 2001, al pericolo terrorismo è stata 'ufficialmente' riconosciuta estensione mondiale. La paura che ha suscitato quella vicenda nella popolazione mondiale è stata enorme, perchè si è dimostrato che 'non c'è nessun posto sicuro' (una frase criptica usata spesso dai manipolatori degli schiavi dalla mente controllata). I 'venti di guerra' che i media stanno alimentando ad arte fanno parte del 'gioco' della Confraternita. E, se per la popolazione europea e americana il pericolo del conflitto con l'Iraq è sufficiente a scatenare uno 'shock collettivo', in Asia, quasi nello stesso momento, è 'sorto' il pericolo Corea del Nord, che potrebbe attaccare gli USA in caso di imposizioni di veti sull'impiego del nucleare e sul disarmo. Naturalmente l'attacco avverrebbe passando per il Giappone, e a questo proposito il governo nipponico ha fatto sapere che se solo verrà puntato un missile in direzione del paese, l'esercito invaderà la Corea. E' tutto come in una partita a scacchi, dove la Confraternita muove le sue pedine (le nazioni) in una competizione APPARENTEMENTE divisa in due schieramenti, ma che in realtà ha la stessa, invisibile, matrice.

Dopo migliaia di anni di evoluzione, la Cospirazione è oggi il frutto dell'azione congiunta di una vastissima rete di società segrete, banche, imprese, partiti politici, media, servizi di sicurezza, istituzioni sanitarie. La struttura di base è però rimasta quasi la stessa, come i punti essenziali del Nuovo Ordine Mondiale.
Il centro operativo è situato a Londra, nel centro finanziario chiamato City; le nazioni che presentano succursali simili sono la Francia, il Belgio, l'Italia, la Svizzera, la Germania, gli USA. Tutte le azioni economiche e politiche vengono dirette congiuntamente, e dai comportamenti di questi stati dipendono i destini dei paesi più poveri, sommersi dai debiti, devastati dalle malattie e dalle guerre.

GLI STRUMENTI: RITUALI E SIMBOLISMO

Al centro della rete globale della Confraternita opera la razza rettiliana, nascosta in basi sotterranee segretissime, oppure legata alle menti di soggetti controllati, che vengono manipolati e manovrati. I rettiliani (o esseri umani controllati da rettiliani) guidano le nazioni più influenti del pianeta, verso l'attuazione della fase finale della Cospirazione. E' estremamente difficile stilare una gerarchia precisa della posizione e del numero dei personaggi coinvolti nell'attuazione del Nuovo Ordine Mondiale. David Icke, e come lui altri studiosi, sono convinti che i vertici della Confraternita sarebbero il Consiglio dei 3, dei 5, dei 7, dei 9, dei 13, dei 33, il Gran Consiglio dei Druidi, il Comitato dei 300 (Comm 300, detto anche degli 'Olimpici') e il Comitato dei 500.
Sembra poi che al vertice massimo della piramide vi siano due personaggi, noti come Gran Sacerdote e Gran Sacerdotessa mondiali, perchè, come spiega Icke, la gerarchia satanica è fondamentale per la Confraternita.

"...I rituali di magia nera che conosciamo sotto il nome di satanismo sono l'espressione moderna dei rituali e dei sacrifici tipici dell'antica Babilonia e delle società in cui figuravano infiltrati della Confraternita...Il 'satanismo' è solo un altro nome che designa il culto di forze negative altamente distruttive, che nel corso dei secoli ha assunto svariati nomi: Nimrod, Baal, Moloch, Seth, Lucifero, il diavolo,..."

Il satanismo non rappresenta solo la versione cristiana di 'Satana', ma è molto di più. E' un sistema di credenze basato sulle torture fisiche, sul consumo di carne e sangue, e soprattutto sul simbolismo. Le pratiche sataniche capovolgono il significato dei simboli, attribuendo loro una valenza negativa, distorta.

Questo squilibrio si riflette sulle coscienze dei partecipanti ai rituali, rendendoli altamente ossessionati dalla negatività che circonda le loro cerimonie. Così, ad esempio, per il principio del capovolgimento dei segni e dei simboli, il bianco ha per i satanisti una valenza estremamente negativa; così è avvenuto in passato con la svastica, che per i popoli dell'antichità rappresentava il Sole (era un simbolo della luce) mentre i nazisti ne distorsero il significato.
L'ossessione della Confraternita per i rituali e il simbolismo non è soltanto una perversione fine a se stessa, ma è un mezzo per manipolare la coscienza collettiva e le emozioni degli esseri umani. La conoscenza delle nostre vere potenzialità (cioè del fatto che noi siamo dotati di un'energia infinita, che ci permette di accedere ad ogni livello dimensionale e così di evolvere verso la perfezione dell' unità) viene occultata da migliaia di anni, in modo da rendere più facile la manipolazione e il controllo della coscienza umana:

"...la creazione della religione e della 'scienza' ufficiale ha giocato un ruolo fondamentale ...e...le stesse società segrete hanno contribuito alla creazione di entrambe le istituzioni...La Confraternita ha mirato a programmare e manipolare la percezione che l'umanità ha di se stessa e della creazione al punto da farci allontanare dalla nostra infinità multidimensionale..."

Gli appartenenti alla rete di società segrete diffuse in tutto il mondo si sono serviti da sempre di codici di comunicazione che sfuggono alla comprensione delle masse, codici costituiti da parole, gesti, e soprattutto simboli. Quelli maggiormente usati dalla Confraternita sono la torcia accesa, il simbolo della conoscenza (fuoco) e il sole. Quando un iniziato raggiunge un certo livello, all'interno della gerarchia piramidale di queste società, diviene 'Illuminato'. La Confraternita considera molto importante il simbolo del dio greco Prometeo, che avrebbe diffuso il fuoco (cioè la conoscenza) tra gli uomini, dopo averlo sottratto agli dei. Non a caso, oggi, come rileva Icke:

"...presso il Rockefeller Center di New York c'è una statua d'oro di Prometeo...che tiene in mano la luce, il fuoco..."

Prometeo presso il Rockefeller Center

Un altro esempio è la stessa Statua della Libertà, in realtà Statua dei Privilegi (visto che Liberty ha il doppio significato di 'libertà' e 'privilegio'), almeno per la Confraternita. Questa statua ha in mano una torcia, simbolo chiave per l'élite. La statua fu donata dalla frammassoneria francese (infatti una copia in scala si trova su un'isola della Senna, a Parigi). Un altro simbolo è la corona solare che circonda il capo della statua, classica rappresentazione del sole. La Statua della Libertà è in realtà la Statua della Confraternita, e quindi della Cospirazione.

Altri simboli fondamentali nel codice delle società segrete sono la piramide, o la piramide priva di vertice. A questo proposito, un simbolo del genere si trova sulla banconota da un dollaro statunitense: una piramide con il vertice staccato, sul quale è impresso un occhio che osserva (un chiaro riferimento al culto dell' 'Occhio che tutto vede' della stirpe rettiliana); ancora più interessante è il fatto che, se si osserva meglio la pelle che circonda l'occhio, magari con l'aiuto di una lente, ci si rende conto che è una pelle squamosa, come quella di una lucertola.

Il numero delle colonie americane al momento della Dichiarazione d'Indipendenza (1776) era 13, e non a caso:

"...Tredici, il sacro dodici più uno, è un antico numero mistico...Su entrambi i lati del Gran Sigillo [degli Stati Uniti] trovate 13 stelle sopra la testa dell'aquila. Il motto 'E Pluribus Unum' contiene 13 lettere, come pure 'Annuit Coeptis'. L'aquila stringe 13 foglie con 13 bacche nell'artiglio destro e 13 frecce in quello sinistro..."

L'aquila è, naturalmente, un altro simbolo importante, diretta derivazione della fenice, uccello sacro per Egizi e Fenici, associato al sole, e viene largamente usato su stemmi nobiliari, simboli di stato, insegne militari.
Le parole latine poste sopra e sotto il triangolo (sul dollaro americano) annunciano l'arrivo di un Nuovo Ordine del Mondo ('Annuis Coeptis' e 'Novus Ordo Seculorum').
Anche l'anno dell'Indipendenza degli Stati Uniti nasconde un significato diverso: il 1° maggio 1776, infatti, nacque la società degli Illuminati Bavaresi, ad opera del professor Adam Weishaupt, società fondamentale per i piani della Cospirazione.
Weishaupt utilizzò gli Illuminati per infiltrarsi sempre più a fondo all'interno della frammassoneria; creò una struttura gerarchica piramidale, composta da 13 gradi di iniziazione, e i primi nove furono occupati dalle personalità più influenti della politica, della finanza, dell' esercito.
Proseguendo nel simbolismo troviamo l'obelisco e la cupola; il primo, come accennato precedentemente, esprime la forza maschile, essendo identificato come simbolo fallico dai tempi degli egizi. L'obelisco rappresenta infatti il pene di Osiride, l'unica parte del corpo che Iside non riuscì a ritrovare quando, dopo che Seth squartò Osiride, ella cercò di ricomporne la figura. La cupola rappresenta invece l'energia femminile, il ventre materno o l'utero, e spesso questi due simboli vengono affiancati. Obelisco e cupola sono associati rispettivamente al sole e alla luna.

(sinistra) Obelisco di Tuthmosis I a Tebe e (destra) Cupola del Brunelleschi

Un simbolismo ancora più difficile da notare, a prima vista, è costituito dalla planimetria delle maggiori città del mondo, le cui strade si intersecano seguendo un codice ben preciso, formando figure della geometria sacra come il triangolo, il pentagono, e quindi il pentacolo (pentagono al centro più cinque triangoli) rovesciato, che per il principio del capovolgimento dei segni e dei simboli attira energia estremamente negativa. Esempi di questo genere si trovano a Washington D.C., Londra (interamente ricostruita secondo questi principi, dopo il grande incendio del 1666), Roma.

un simbolo positivo può trasformarsi in negativo

Il luogo dove la Confraternita usa riunirsi per celebrare i rituali satanici più intensi è un posto della California chiamato Bosco Boemo. Tali rituali si svolgono ai piedi di un enorme gufo di pietra (alto 120 metri), immerso in un vasto bosco recintato e sorvegliato

"...Il gufo simboleggia Moloch...l'antica divinità a cui venivano, e vengono tutt'ora, sacrificati i bambini..."

Il simbolo del gufo è ricorrente sia nelle cronache del mondo antico, che nell'attuale codice della Confraternita. Icke afferma che le strade del complesso del palazzo del Congresso a Washington formano un gufo, e che lo stesso simbolo si trova nella banconota da un dollaro, opportunamente nascosto tra i numerosi motivi ornamentali del 'biglietto verde'.

il gufo sul dollaro americano

Il simbolo del cerchio e della croce è ancora oggi usato dalla Confraternita, perchè simboleggia il passaggio del sole attraverso i 12 mesi e i 12 segni zodiacali. Un sibolo di questo genere si trova sulla croce celtica come sull'emblema della CIA. Sempre ispirati alla negatività sono i simboli del sole nero (conosciuto anche dai nazisti), del cavallo nero, della piramide nera (costruita a Las Vegas, accanto ad un obelisco).

Luxor Hotel, Las Vegas
Vi sono poi i simboli solari del Leone e della Sfinge, emblema di nobiltà e potere; il pesce e la colomba (con il primo veniva identificato, oltre a Nimrod, sovrano divino babilonese, e Oannes, altro dio babilonese, anche Gesù Cristo; la colomba rappresenta la divinità Semiramide/Iside, associata a Venere). Nonostante il simbolo della colomba sia dovunque considerato un segno di pace e fratellanza, in realtà esso è inteso dalla Confraternita in termini negativi, simbolo di morte e distruzione. E' questo rovesciamento dei simboli che permette all'élite di comunicare pubblicamente il proprio linguaggio, senza che i popoli riescano a capire.
La Croce Maltese è un antico simbolo risalente a migliaia di anni fa, che venne utilizzato sia dai Cavalieri Ospitalieri (divenuti poi Cavalieri di Malta) che dai Templari e dai nazisti; è un simbolo che riveste la stessa importanza della croce uncinata (o svastica), del teschio con le ossa e dell'aquila. Va menzionata poi la Rosa Rossa, che oltre a dare il nome alla società dei Rosa+Croce, è utilizzata dalla Confraternita, che si definisce anche Ordine della Rosa.

il simbolo dei Rosa+Croce (1850)

Un altro simbolo di rilievo è il doppio quadrato, che può essere sovrapposto in vari modi, sia in senso verticale (e il simbolo va visto in senso tridimensionale, come ad esempio l'emblema della Chevron, che apparentemente sono due V) che in senso orizzontale, come il distintivo delle forze di polizia di certe nazioni.
Vanno menzionati poi la doppia croce, o Croce di Lorena (simbolo che si trova nel marchio della Exxon, l'industria petrolifera dei Rockefeller); il giglio, simbolo conosciuto fin dai tempi di sumeri come distintivo del potere e della nobiltà, è connesso al dio Nimrod e alla dea/demone Lilith; la campana, in inglese 'Bell', chiara derivazione etimologica della parola Bel, o Baal, dio del sole ariano; i fasci, presenti addirittura sul Gran Sigillo degli Stati Uniti. Questo simbolo, formato da bacchette legate insieme attorno ad un'ascia, veniva usato dall'Impero romano, e durante la Seconda Guerra Mondiale dai paesi fascisti (che venivano chiamati 'potenze dell'asse').
Oltre al simbolismo, rivestono grande importanza i gesti, le parole e le date. Quanto ai gesti, un esempio è la mano sul cuore durante l'esecuzione degli inni nazionali, che in realtà è un rituale frammassonico. E ancora:

"...Un altro gesto tipico della Confraternita consiste nel protendere il braccio con le due dita più esterne rivolte all'insù e le due dita mediane trattenute verso il basso dal pollice. Questo è il simbolo del diavolo o Bafometto, delle corna di Nimrod..."

Baphometh, imitato dall'ex-premier Leone

Quanto alle parole, il codice di comunicazione della Confraternita viene chiamato 'discorso rovesciato' o 'inversione verbale'. Un esempio è dato dall' AVIS, che se letto al contrario diventa Siva, cioè Shiva, una delle divinità che compone la triade o trinità induista (insieme a Visnù e Brahma).
Per le date, queste sono importantissime soprattutto per i rituali satanici. In certi periodi dell'anno, infatti, certi luoghi della griglia terrestre dove le linee d'energia si incrociano, divengono particolarmente idonei a comunicare con altri livelli dimensionali, e i rituali mirano proprio ad evocare le entità che vi si trovano. Perciò sono importanti l' 1 e il 2 febbraio, Giorno della Candelora; 21-22 marzo, Equinozio di primavera; 30 aprile-1 maggio, Notte di Valpurga; 21-22 giugno, Solstizio d'estate; 31 luglio-1 agosto, Grande Sabba; 21-22 settembre, Equinozio d'autunno; 31 ottobre-1 novembre, Halloween; 21-22 dicembre, Solstizio d'inverno.

La Confraternita, e attraverso di essa i rettiliani, sta attuando la Cospirazione da un diverso livello dimensionale, la Quarta Dimensione. Per dominare questo pianeta, essa ha bisogno che la massa della popolazione resti ad un livello basso, altrimenti sfuggirebbe ad ogni controllo. Per mantenere la psiche umana nell'isolamento e nell'ignoranza è fondamentale manipolare le emozioni a bassa vibrazione, come la paura, il senso di colpa, la rabbia, la disistima, il rancore. Ecco il perchè di guerre, rituali satanici, omicidi seriali. La Confraternita mira anche a stimolare il 'complesso R', la parte rettiliana del nostro cervello, geneticamente attratta da strutture gerarchiche, comportamenti rituali, e che si manifesta con l'aggressività e l'indifferenza.
Icke spiega, riferendosi al video di Gregg Braden Awakening to Zero Point, la realtà della nostra coscienza, che

"...è una serie di campi di energia collegati tra loro...che corrispondono a diverse sequenze ma che si interpenetrano l'un l'altro attraverso una serie di vortici noti come chakra...è attraverso questi...che gli squilibri emotivi vengono trasferiti al livello mentale e poi, se permangono, a quello fisico..."

Scienziati e ricercatori statunitensi hanno dimostrato che il sentimento della paura corrisponde a un basso modello vibrazionale e ad un'estesa lunghezza d'onda, mentre, al contrario, l'amore corrisponde a un più alto modello vibrazionale e ad una lunghezza d'onda più corta. Così, stimolare la paura significa anche attivare pochissimi 'sensori' interni del nostro DNA, necessari per avvicinarci all'energia cosmica. L'amore, invece, con una lunghezza d'onda più corta, è più veloce e attiva più 'antenne', permettendo all'uomo di compiere la sua evoluzione verso l'unità cosmica.
Esseri come la stirpe rettiliana si trovano ad un livello dimensionale inferiore, in una sorta di 'gabbia' vibrazionale. Il loro scopo è quello di mantenere l'uomo ancora più in basso rispetto al loro livello, stimolando sentimenti come la paura,

"...Paura di Dio (paura di se stessi)...della morte e del suo giudizio. Lo stesso...con la 'scienza' e con la paura di morire e di cadere nell'oblio. L'umanità è consumata e sopraffatta dalla paura..."

D'altra parte, tuttavia, la Confraternita possiede, sul piano cognitivo, delle conoscenze molto più elevate; queste sono state accumulate nel corso dei secoli, e vengono utilizzate dalle società segrete come strumento di controllo. Per evitare che altri potessero attingere da questi 'tesori', furono sistematicamente distrutte tutte le culture considerate 'pericolose' per i piani della Confraternita, come quelle indigene (Maya, Incas, Atzechi), attraverso anche i crimini perpetrati dall'Inquisizione; e poi la distruzione delle maggiori biblioteche del mondo antico, come quella di Alessandria, in egitto, o di Ninive, a Babilonia.
Ancora, la Cospirazione passa sicuramente attraverso la destabilizzazione dell'equilibrio dell'energia maschile/femminile, sopprimendo la seconda con l'esagerazione della prima. Così la struttura patriarcale, l'assoggettamento della donna all'uomo, e l'inibizione della stessa parte femminile dell'uomo hanno contribuito a creare uno squilibrio diffuso a livello planetario, che ci impedisce di armonizzarci al 'ciclo cosmico' della Terra e degli altri pianeti. Come scrive Icke:

"...[la Confraternita] ha soppresso la dimensione femminile nel maschio creando il modello di ciò che l'uomo doveva essere -macho ed aggressivo- ciò che si definisce un uomo 'vero'...Questi uomini 'veri'...sono talmente privati della loro energia femminile che la loro intuizione e la capacità di connettersi con i livelli più alti del loro io risultano quasi estinte..."

GLI STRUMENTI: LA TECNOLOGIA

David Jacobs insegna storia presso la Temple University di Philadelphia, negli Stati Uniti. Ha pubblicato uno studio dettagliato sui resoconti delle persone vittime di 'rapimenti' alieni. Anch'egli sostiene che è la stirpe rettiliana la razza più attiva nell'attuazione della Cospirazione, ed indica, tra gli obiettivi di queste creature quello dell'allevamento di ibridi umano-rettili, attraverso l'utilizzo di materiale genetico umano e rettile (per un approfondimento, vedi 'la manipolazione genetica - sezione X-ZONE). Lo scopo della Confraternita sarebbe quindi quello di popolare la Terra di ibridi, più facilmente controllabili e manipolabili; è questa la vera ragione, secondo il professore, del prelevamento di sperma e altro materiale genetico dai soggetti rapiti:

"...[Jacobs] sostiene che la prima fase è quella in cui i geni umani vengono incrociati con quelli 'alieni'. Poi questo materiale genetico viene fuso con l'ovulo e con lo sperma umano e l'ibrido che scaturisce da questa seconda fase viene incrociato con un altro ovulo e con dell'altro sperma umano. Il risultato di tutto questo è un essere con sembianze quasi umane che, se incrociato ancora una volta con un ovulo e con dello sperma umano, diventa una creatura che potrebbe tranquillamente camminare per strada senza essere minimamente notata..."

Il Dott. Jacobs precisa che esiste una differenza tra gli ibridi e i 'super-ibridi' (questi ultimi avrebbero i tratti somatici dei Nordici): i 'super-ibridi' possiedono gli stessi poteri degli 'alieni', come ad esempio capacità telepatiche, la possibilità di leggere nel pensiero e di controllare direttamente i rapiti. Essi penserebbero inoltre allo stesso modo dei rettiliani, perseguendo perciò i medesimi obiettivi. Le previsioni di Jacobs non sono delle più positive, visto che, secondo la sua teoria, gli esseri umani verranno a poco a poco eliminati e subentreranno gli ibridi. Anche se attraverso la clonazione e altri procedimenti genetici avanzati questo è ragionevolmente possibile (e di certo in linea con i piani della Confraternita) credo ancora che vi siano delle possibilità di contrastare questo processo di 'antroposterilizzazione'.
Tra i vari metodi usati dalla Confraternita per impedire la diffusione di notizie 'segrete' vi è l'impiego degli 'Uomini in nero' (o MIB - Men In Black), così chiamati per via del loro abbigliamento, sempre scuro, e per i loro atteggiamenti intimidatori nei confronti di ricercatori, ufologi, e vittime di rapimenti. La maggior parte di essi vengono ricondotti a sezioni 'non-ufficiali' dei servizi governativi, ma alcuni di essi appaiono non umani; in questo caso i testimoni parlano di un'aura particolare che graviterebbe intorno a questi esseri, e alcuni raccontano di averli visti sparire improvvisamente. Sul motivo del loro abbigliamrnto Icke scrive:

"...Questo abbigliamento rivela la necessità di proteggersi dal sole -una caratteristica tipica dei rettiliani e dei grigi. Essi vengono per lo più descritti con la pelle bianchissima, a volte olivastra, e con una grana che ricorda quella dei rettili. Altri strani elementi...sono le difficoltà respiratorie che i MIB sembrano avere e l'odore terribile, simile a zolfo, che emanano..."

Gli Uomini in Nero viaggiano su auto dello stesso colore, senza scritte, con la carrozzeria nuovissima, nonostante in molti casi le testimonianze parlino di 'auto fuori produzione da decenni'. Esseri simili sono stati descritti nel corso della storia in ogni parte del mondo:

"...La...Mietitrice Arcigna, che compariva all'interno delle comunità per annunciare la diffusione di una malattia letale, venne descritta in termini che ricordano molto gli attuali Uomini in Nero.
L'Associazione Investigazioni Extraterrestri (APEX), fondata dal dottor Max Berezowsky a Sao Paulo, in Brasile, ha documentato una storia che ha per protagonisti gli Uomini in Nero e un giovane chiamato Aeromar
..."

La Morte in una xilografia dell'ottocento Aeromar veniva perseguitato da tre uomini in giacca e cravatta scura. Nonstante cambiasse residenza, non riusciva a liberarsene. Decise allora di trasferirsi a Sao Paulo, ma un giorno, mentre camminava per strada, venne avvicinato da un'auto scura, senza scritte, e la sua coscienza improvvisamente cedette. Privo di volontà, salì come un automa all'interno dell'auto, dove ritrovò gli stessi tre uomini. Venne condotto in un'ampia zona boschiva, dove sostava un grande UFO, sospeso a pochi metri da terra, e circondato da un alone luminoso. Salirono tutti a bordo, e Aeromar ricorda di essersi trovato seduto su un sedile munito di braccioli, ai quali era stato assicurato. Una sbarra gli teneva la testa poggiata all'indietro, e non poteva muoversi. I tre uomini in nero, disse, improvvisamente mutarono forma. Le loro teste si aprirono come un fiore e sotto la pelle vie erano le squame e la testa di rettili. Prima di perdere conoscenza, il giovane vide anche degli esseri umani appesi a dei ganci.
Molte ore dopo Aeromar si ritrovò nella stessa strada dalla quale era stato prelevato, ma ora il traffico era quasi assente. Spaventatissimo, corse verso casa, e raccontò al suo compagno di stanza il terribile episodio. Ma, mentre raccontava, una forza invisibile lo scaraventò contro il muro. I tre esseri lo avevano minacciato di non rivelare ad altri il rapimento. Tempo dopo, Aeromar conobbe Berezowsky, al quale raccontò tutti i fatti. Questo accadeva nel biennio 1979-1980.
Anche se le testimonianze di avvenimenti del genere, come gli Uomini in Nero, o creature rettiliane che rapiscono donne per fecondarle, o bambini destinati ai sacrifici rituali, sono moltissime, ancora la maggior parte della gente non è a conoscenza di ciò, perchè tutte le notizie vengono filtrate attraverso i media convenzionali, controllati dalla Confraternita, e tutte le notizie rilevanti sono manipolate a seconda delle circostanze. Naturalmente i canali 'non ufficiali' non vengono presi in considerazione dalla gente, perchè bollati come 'falsi' (dagli stessi media convenzionali).

Il nostro pianeta è letteralmente disseminato di caverne naturali o artificiali, conosciute fin dai tempi più remoti, ed oggi utilizzate dalla Confraternita per la sperimentazione e la ricerca di processi tecnologici avanzatissimi.
Esistono complessi sotterranei segreti in tutto il mondo, dotati di numerosi livelli che penetrano verticalmente in profondità, fino a raggiungere i centri nevralgici intraterrestri, dove dimorano i rettiliani 'puri' e i grigi. Uno di questi è l'Area 51, base segreta situata nel deserto del Nevada, presso Groom Dry Lake. Come opportunamente fa notare Icke

"...il fatto che [l'Area 51] sia così famosa e rappresentata nella cinematografia di Hollywood, rivela che è ben lontana dall'essere la più importante..."

Queste basi sarebbero collegate tra loro da una serie di gallerie sotterranee artificiali (costruite sin dai tempi di Atlantide e Lemuria), realizzate grazie alla tecnica della 'perforazione nucleare', ancora sconosciuta a livello ufficiale. Secondo alcune testimonianze queste gallerie sarebbero percorse da mezzi d'avanguardia velocissimi, come 'treni monorotaia a levitazione magnetica'.
Tra le persone che hanno assistito alla costruzione di queste basi figura Phil Schneider, figlio di un comandante di sottomarino tedesco durante la Seconda Guerra Mondiale, Otto Oscar Schneider. Suo padre venne catturato e deportato negli Stati Uniti, dove lavorò ad alcuni progetti per conto degli Illuminati della Confraternita:

"...Phil Schneider sostiene di essere stato incaricato della costruzione di alcune sezioni di molti complessi sotterranei negli Stati Uniti. Egli disse di aver saputo dell'esistenza di 131 basi militari sotterranee, costruite alla profondità media di un miglio e finalizzate all'attuazione dei piani del Nuovo Ordine del Mondo. Due delle basi in cui fu direttamente coinvolto furono l'Area 51 in Nevada e Dulce, nel New Mexico...La base fu anche la scena presunta, nel 1979, delle 'Guerre di Dulce', in cui si dice che i rettiliani e i grigi abbiano combattuto contro il personale militare e civile. Molte persone appartenenti ad entrambi gli schieramenti furono uccise e Phil Shneider sostiene di aver preso parte a questo conflitto. Egli disse di essere stato colpito da un'arma al laser che, come ha pubblicamente dichiarato, gli ha lasciato sul petto una cicatrice impressionante..."

Phil Schneider, morto in circostanze misteriose nel 1996

Nel 1995 Schneider tenne una conferenza, durante la quale raccontò il suo ruolo in quel conflitto. Disse che il suo compito era quello di esplorare le cavità nella roccia e stabilire quale esplosivo sarebbe stato più adatto per quel tipo di conformazione geologica. Mentre si trovavano nel sottosuolo, giunsero in una grande caverna piena di alieni della razza dei 'grigi'. Shneider sparò a due di loro:

"...In quel momento là sotto c'erano 30 persone, altre 40 scesero dopo i primi colpi, e furono tutte uccise. Avevamo sorpreso una vera e propria base sotterranea di alieni. In seguito, scoprimmo che vivevano da molto sul nostro pianeta..."

Quello stesso anno Schneider disse:

"...Per ogni anno solare che passa, la tecnologia militare compie progressi che la tecnologia 'convenzionale' realizza in circa 44,5 anni. Ecco perchè non stupisce che già nel 1943 si sia potuta creare, grazie all'uso della tecnica del tubo a vuoto, una nave in grado di scomparire letteralmente da un luogo per materializzarsi in un altro..."

Con un chiaro riferimento all' 'Esperimento Philadelphia', dove una nave della marina statunitense venne fatta 'scomparire' con tutto l'equipaggio, per poi ricomparire in un luogo diverso.
Un'altra base sotterranea che Shneider vide in prima persona è situata sotto l'aeroporto internazionale di Denver, in Colorado, e sarebbe dotata di molti livelli sotterranei (almeno dieci) e di una vera e propria città sotterranea di 4,5 miglia quadrate. La base sotterranea misurerebbe invece 88,5 miglia quadrate. Un anno dopo, nel 1996, Schneider morì in circostanze misteriose.
Alcune fonti parlano anche di enormi 'campi di contenimento' situati nei vari livelli sotterranei, vere e proprie prigioni dove sarebbero rinchiusi i 'dissidenti'. Gli operai che hanno visto i livelli più profondi della base hanno assistito a scene terrificanti, ed è logica la loro reticenza a confessarle; tuttavia, in certi ambienti le notizie possono essere raccolte, e David Icke riferisce:

"...E' in queste basi che vengono portati molti dei milioni...dei bambini che ogni anno scompaiono in tutto il mondo...qui essi vengono sfruttati come schiavi e persino mangiati dai rettiliani, proprio come gli esseri umani mangiano i polli e le mucche..."

Visto che lo sfruttamento dei bambini avviene anche in superficie, in tutte le parti del mondo, perchè ci si dovrebbe stupire se essi vengono impiegati come schiavi anche nel sottosuolo? Rientra nella logica della Cospirazione. Icke prosegue:

"...Alcune persone in servizio presso la base di Dulce, in New Mexico, hanno riferito di aver visto nei livelli più bassi scene davvero grottesche..."

Mappa di Dulce (NM)

e riporta testualmente le parole degli studiosi Bill Hamilton e TAL Levesque, che hanno raccolto varie informazioni su Dulce:

"Il livello numero sei viene familiarmente chiamato 'sala dell'incubo' e ospita i laboratori genetici. Alcune persone che vi operano hanno assistito ad esperimenti bizzarri che descrivono in questi termini: -Ho visto umani con più di due gambe che sembrano per metà uomini e per metà polipi. Anche umani rettiliani e creature pelose che hanno mani come quelle degli uomini e piangono come bambini e cercano di pronunciare parole umane...oltre a un'enorme varietà di umani simili a lucertole chiusi in gabbie.-
Ci sono pesci, foche, uccelli e topi che non sembrano assolutamente appartenere a quelle specie. Ci sono parecchie gabbie (e vasche) di umanoidi alati, grottesche creature simili a pipistrelli...ma la cui altezza varia da un metro a più di due metri. Esseri simili a Gargolle e rettili che ricordano i Draco.
"

"...Il livello numero sette è ancora peggio: contiene file e file di umani e ibridi umani in celle frigorifero. Anche qui ci sono vasche piene di embrioni di umanoidi in varie fasi del loro sviluppo.
[Una persona che lavorava lì disse]: -spesso incontravo esseri umani in gabbia, di solito intontiti o drogati, ma che a volte gridavano e chiedevano aiuto. Ci veniva detto che si trattava di pazzi incurabili, che venivano sottoposti a test farmacologici ad alto rischio, nell'ambito della ricerca sulle malattie mentali. Ci intimavano anche di non parlare con loro. All'inizio credemmo a questa storia. Ma alla fine, nel 1978, un piccolo gruppo di dipendenti scoprì la verità.-
"

Foto scattata presso Safaniya Beach (Indonesia)
Questa scoperta sfociò poi nelle suddette 'guerre di Dulce', alle quali partecipò anche Shneider. Thomas Castello, un agente della sicurezza ha descritto ciò che accadde nel 1979, nel corso del conflitto. Castello lavorò alle dipendenze della Rand Corporation di Santa Monica per sette anni, e si trasferì a Dulce nel 1977, un piccolo paese nel bel mezzo della riserva degli Apache Jicarilla. Egli stimò che in quella base si trovavano almeno 18.000 grigi, ma disse anche di aver visto altri esemplari di umanoidi rettiliani.

Rettiliani e Grigi

Ammise di essere a conoscenza dell'esistenza di più di sette livelli sotterranei, e che gli alieni occupavano i livelli cinque, sei e sette. Per accedervi occorreva un lasciapassare della sicurezza. L'unico cartello in inglese era posto in superficie, con l'indicazione 'per Los Alamos' (dove si troverebbe un'altra base segreta della Confraternita). Tutte le altre scritte nel complesso di Dulce sarebbero stampate in un linguaggio simbolico, comprensibile sia dagli umani che dai rettiliani, linguaggio che corrisponde al codice di comunicazione della Confraternita, come ho già detto. Castello confermò l'esistenza di numerose gallerie sotterranee che collegano le varie basi americane, come l'Area 51 (Nevada), Carlsbad, Taos e Datil (New Mexico), Colorado Spring e Creed (Colorado). Disse poi che questa rete di gallerie, a loro volta, facevano parte di un più vasto sistema di cunicoli che mettono in comunicazione tra loro le basi segrete di tutto il mondo.

Le principali basi sotterranee in USA
e nel mondo

Tali percorsi sono utilizzati da navette che si spostano a grandissime velocità. L'uomo proseguì poi con la descrizione del sistema di sicurezza della base di Dulce:

"...A partire da secondo livello in giù, ognuno viene pesato nudo e provvisto di uniforme, Ogni cambiamento di peso viene annotato e le persone vengono sottoposte ai raggi X, se il cambiamento è superiore al chilo e trecento grammi. In prossimità dell'entrata a tutte le aree 'sensibili' ci sono delle bilance e una persona può entrare solo se il suo peso coincide con quello annotato sulla sua tessera e sul suo codice..."

Castello parlò anche degli esperimenti genetici condotti a Dulce:

"...Gli scienziato possono separare il 'corpo bioplasmatico' dal corpo fisico e inserire un' 'entità aliena' (coscienza) all'interno del corpo umano, dopo avergli sottratto l' 'anima'..."

Lo studioso Alan Walton, a proposito dell'organizzazione rettiliana, parla dell'esistenza di vere e proprie città sotterranee, in corrispondenza delle grandi capitali mondiali, che ospiterebbero circa il 10% della popolazione, su un campione composto quasi esclusivamente da politici, industriali, banchieri, militari. In tali città, continua Walton, vivrebbero anche gli ibridi umano-rettili. Questi luoghi fungerebbero da tramite con i livelli più profondi, dimora dei rettiliani 'purosangue'. Anche Walton parla di conoscenze altamente avanzate dal punto di vista tecnologico, come speciali trivelle nucleari, in grado di perforare il terreno a un ritmo di 8 miglia all'ora (questi almeno i dati che risalgono a 40 anni fa). Scrive Walton:

"...[le città sotterranee] hanno messo a punto una vera e propria scienza che ci riduce letteralmente ad una condizione di schiavitù attraverso le varie tasse, l'inflazione, la sublimazione, la manipolazione, la regolamentazione, le multe, le quote, le licenze...e attraverso l'intera truffa del debito-credito, gestita dalla Riserva Federale e da Wall Street..."

e ancora:

"...La città di New York, posso confermarlo, è uno dei centri draconiani più grandi del mondo. O meglio, tali sono gli antichi sistemi sotterranei 'atlantidei' che si irradiano sotto quella zona. Da là sotto viene controllata l'intera piramide di Wall Street...grazie anche ad un piccolo aiuto da parte di stirpi rettiliane come i Rockefeller...In realtà queste razze rettiliane operano come parassiti, e la stessa società sotterranea si configura come 'parassita' rispetto a quella in superficie, che imvece agisce da 'ospite'...
Durante l'attentato al World Trade Center (leggi il World Slave Center) in cui i terroristi tentarono di far crollare una delle due torri sull'altra, venne rivelato un fatto poco noto. Una base sotterranea a sei livelli controllata dai servizi segreti statunitensi riportò gravi danni Questi sei livelli, uno sotto l'altro, probabilmente non finivano lì, se dobbiamo credere ad altre fonti da me rintracciate che confermano la massiccia presenza di alieni sotto l'area urbana di New York. Questi sottolivelli potrebbero servire come terminal tra la società sotterranea dell' élite massonica e la società terrestre da essa controllata.
"

Oggi sappiamo che l'11 settembre 2001 il complesso del WTC, le Twin Towers, è stato distrutto dal 'terrorismo'. Ma alla luce di quanto esposto da Walton, e considerato il potere della CIA non solo sul suolo americano, mi convinco sempre di più che la distruzione delle 'torri gemelle' sia stata predisposta dalla Confraternita per svariati motivi, tutti legati alla Cospirazione in atto:

1) Per provocare uno shock collettivo di massa, e instillare nella gente il pensiero che 'non c'è nessun posto sicuro dove nascondersi', che nemmeno la superpotente America è immune dal 'nemico' islamico
2) Per sopprimere le informazioni e i dati riguardanti questa base sotterranea, forse perchè certe verità scomode stavano per venire alla luce
3) Non può escludersi che si sia trattato di un monito agli stessi alieni, da parte dei servizi segreti, nei confronti dei quali non credo che si sia mai stabilita una completa 'alleanza' (ma più che altro un asservimento dell'una razza nei confronti dell'altra)
4) Per ottenere una giustificazione plausibile (agli occhi del mondo) per l'invasione del Medio Oriente, che è partita dall'Afghanistan con l'operazione During Freedom (che nel codice della Confraternita, per la tecnica dell'inversione verbale di cui ho parlato, vuol dire 'nel periodo della schiavitù', e non 'libertà duratura' come si vuole far credere)

Quest'ultimo punto, l'unico che invece è stato preso a riferimento dal presidente Bush per tutte le decisioni e le azioni internazionali nel Medio Oriente, è invece per me secondario rispetto ai primi tre, che sono i motivi principali per la distruzione delle Twin Towers.
La Lower Manhattan Development Corporation, società responsabile della gestione e dello sviluppo dell'area del WTC ha indetto un concorso per il miglior progetto presentato per la ricostruzione delle torri. E' recentissima la notizia del vincitore, l'architetto Daniel Libeskind, polacco di origini ma berlinese di adozione, residente in Germania (il cui padre è un sopravvissuto dei lager nazisti), che ha 'bruciato' la concorrenza del team Think, composto da un gruppo di architetti di New York, guidati da Rafael Vinoly e Frederic Schwarz. Il progetto è costituito da un complesso di edifici sormontati da una guglia alta quasi 600 metri (1776 piedi, numero uguale all'anno dell'Indipendenza degli Stati Uniti), e sarà l'edificio più alto del mondo.

plastico del progetto di Liebeskind
prospettiva del futuro 'Gardens of the world'
Ma, come ho detto, il 1776 non è solo la data dell'indipendenza dell'America dall'Inghilterra. E' anche l'anno della fondazione della società segreta degli Illuminati, ad opera di Adam Weishaupt, guarda caso tedesco anche lui. E' un messaggio chiarissimo della Confraternita, un messaggio che comunica che la Cospirazione procede senza ostacoli.
L'annuncio del vincitore del concorso è stato ufficialmente fatto dal governatore dello stato George Pataki. L'elaborato vincente si chiama 'Gardens of the world' ('Giardini del mondo', un nome che ricorda i 'Giardini pensili di Babilonia', se vogliamo chiamarla coincidenza), che ha sconfitto il 'World Cultural Center' del team Think newyorkese. Si prevede che i lavori inizieranno a partire dal 2005. Forse serve ancora un po' di tempo per sistemare le 'fondamenta'. Se consideriamo queste informazioni, non dovrebbe stupire la nhotizia trasmessa dalla RAI, via CNN, cinque giorni dopo il crollo delle torri, secondo la quale un UFO sarebbe stato avvistato sorvolare l'area che poi sarebbe stata coplita dagli aerei 'dirottati'; ancora meno dovrebbe stupire il fatto che di quell'episodio, in seguito, se ne è fatto solo un accenno, il 12 gennaio 2002, sempre alla RAI.

fotogrammi di un oggetto velocissimo durante l'impatto

Un collaboratore di Icke ha fatto notare come molte città del Texas possiedono edifici costruiti secondo i principi dell'architettura gotica (e quindi rettiliana), principi che non erano 'ufficialmente' conosciuti negli anni settanta e ottanta dell'Ottocento. Icke sostiene che molte grandi città vennero costruite 'a partire dal basso', cioè in corrispondenza delle basi sotterranee esistenti, e dalla stessa razza che mise i Gargolle sulle facciate delle chiese in Europa.
Walton cita tra le sue fonti anche Thomas Castello, direttore della sicurezza di Dulce, e rivela che egli parlò dei grigi, dei rettiliani e degli 'uomini-falena' alati, come le razze dominanti nel sottosuolo terrestre; questi opererebbero congiuntamente con gli ibridi e con gli umani, nei livelli inferiori delle varie basi segrete:

"...Castello dice anche che uno dei rettiloidi gli riferì che la superficie terrestre era stata la loro originale dimora, ma che da lì erano stati cacciati in seguito ad una guerra -la guerra degli dei- in tempi antichissimi. Essi allora si rifugiarono sotto terra, su altre stelle e su altri pianeti, e anche nella Quarta e Quinta Dimensione..."

Questo coincide con i miti e le leggende che i popoli antichi si tramandavano, riguardo al dominio degli dei, e ad una guerra fra due razze diverse (i rettiliani e i Nordici).

Rettiliani e Nordici

Altre testimonianze sulle basi segrete vengono riportate da Icke:

"...Una donna nota come 'D' sostiene di aver visto il complesso sotterraneo presso il Centro militare navale di China Lake, nel deserto della California, uno dei principali centri di controllo mentale del Nord America. Esso copre una vasta area, scarsamente visibile dalla superficie...L'entrata al China Lake è rappresentata dalla piccola città di Ridgecrest...'D', una vittima del controllo mentale basato sul trauma, disse che i militari l'avevano scelta sulla base del suo patrimonio genetico. Le avevano detto che prima dello sviluppo del linguaggio gli umani comunicavano attraverso la telepatia grazie a un ormone secreto dal cervello...non...più in funzione nella maggior parte della popolazione, ma solo in particolari stirpi, compresa la sua, e loro volevano sfruttare questa abilità..."

Questa rivelazione si potrebbe collegare con la 'leggenda della Torre di Babele', dove agli uomini vengono dati diversi linguaggi per dividerli e impedir loro di comprendersi.
D'altra parte, la storia di stirpi non umane che vivono nel sottosuolo risale a molte migliaia di anni fa, ed è stata tramandata per secoli dalle civiltà di tutto il globo. Ad esempio in tutta l'Asia si parla dei Nagas, il popolo serpente, la cui dimora era costituita da due centri principali sotterranei, Patala e Bhogavati. Da lì, secondo la leggenda indù, lottarono contro i continenti sotterranei di Agharta (o Agharti) e Shamballah. La leggenda continua descrivendo i presunti accessi ai regni dei Nagas, cioè il Pozzo di Sheshna a Benares (per Patala) e l'Himalaya (per Bhogavati).
L'inferno giapponese era simile a quello di altri popoli dell' Estremo Oriente, abitato dai Kappas, creature anfibie simili a rettili, in grado di mutare forma. Le leggende scandinave parlano del serpente gigante Nidhoggr, che viveva sottoterra, ed era simile al serpente Apophis del mito egizio.

Statuette giapponesi raffiguranti gli antichi Kappas

I 'grigi' attualmente oggetto di studio nel campo ufologico sembrano possedere delle somiglianze con i Galatur o Ushabtiu, che secondo la mitologia sumera ed egiziana emergevano dalle basi sotterranee per rapire gli umani. Questi mondi sotterranei sarebbero all'origine della concezione dell'inferno situato in 'basso', nel sottosuolo. A proposito di Inferno:

"...Il poeta Dante (1265-1321) fu un iniziato dell'ordine dei Cavalieri Templari. Nella sua famosa opera, l'Inferno, gli viene fatto visitare il mondo infernale che egli descrive formato da dieci gironi, dove i 'peccatori' vengono imprigionati e puniti da demoni cornuti e serpentiformi e giganti simili a uccelli, e chiamati Arpie..."

Questa descrizione coincide con le leggende antiche, ma può essere tranquillamente confrontata anche con le moderne testimonianze di Castello o con gli studi di Walton, o di altri testimoni oculari delle basi segrete sotterranee. Basta sostituire la parola 'gironi' con 'livelli', 'peccatori' con 'dissidenti' (dei piani della Confraternita), 'diavoli' cornuti con la stirpe dei rettiliani, e le Arpie con i mutanti frutto di esperimenti genetici. Ma così vengono meno tutti i precetti del Cristianesimo, soprattutto riguardo al ruolo dei 'peccatori'. Ma davvero?
Michael Mott, genetista del Trinity College di Dublino, sintetizza gli attributi comuni delle popolazioni sotterranee e degli esseri conosciuti nel folklore di tutto il mondo:

"Si tratta per lo più di rettiliani o di Umanoidi rettiliani, o di 'biondi' e Nordici; sono dotati di capacità telepatiche e di poteri mentali superiori; possono mutare forma e creare illusioni; vogliono incrociarsi con gli umani e hanno bisogno del sangue, della carne e dei materiali riproduttivi umani; dispongono di un'avanzata tecnologia; possiedono il segreto dell'immortalità; possono volare, sia da soli che grazie alla loro tecnologia; hanno per lo più dei progetti negativi per gli esseri umani; non possono sopravvivere a lungo alla luce del sole; sono stati cacciati dal mondo superficiale o sono sfuggiti a qualche popolazione terrestre e/o al Sole; vogliono mantenere segreti i loro tesori, le loro conoscenze e la loro vera identità; manipolano di nascosto gli eventi sulla superficie terrestre; hanno alle loro dipendenze degli umani terrestri che operano a loro vantaggio attraverso il clero, i culti e le società segrete; puzzano terribilmente di 'zolfo'."

Un identikit completo; singolare la somiglianza con le leggende riguardanti i 'vampiri' delle tradizioni antiche e moderne (vedi la sezione X-PHENOMENA del sito), a riprova del fatto che, volendo riassumere, i punti in comune tra le creature dell' 'immaginario' collettivo sono troppo numerosi per essere snobbati.
Nonostante la mole immensa di testimonianze dei rapiti, molti studiosi e ufologi di tutto il mondo tendono a minimizzare gli effetti negativi delle stirpi rettiliane nei confronti degli uomini. Essi (gli studiosi) credono fermamente che gli alieni abbiano su di noi un effetto esclusivamente positivo. Personalmente credo che il nostro pianeta sia il fulcro, il punto d'incontro di due forze, l'una votata al bene, inteso come sviluppo ed evoluzione della razza umana in armonia con il movimento dell'universo; l'altra, negativa, che spinge e manipola per far si che l'umanità mantenga l'attuale stato di ignoranza e inconsapevolezza, che permette loro di dominare e controllare. Vista la situazione attuale, mi sembra evidente che la bilancia penda nel secondo senso, perciò non vedo come gli individui che si reputano 'studiosi' possano credere che i rapimenti alieni, la manipolazione genetica, la creazione di ibridi, abbiano uno scopo benefico per l'umanità; devo peraltro aggiungere che se la Cospirazione avesse conseguito tutti i suoi obiettivi, e se la Confraternita avesse attuato realmente il Nuovo Ordine del Mondo, molto probabilmente Icke, Walton, Sitchin, Alford, Hancock e molti altri non scriverebbero più; il nostro sito e quello di molti altri non esisterebbe più; insomma, verremmo privati della libertà apertamente. Questo pensiero mi da qualche speranza, riguardo alla possibilità di liberarci dalla 'prigione mentale' nella quale siamo immersi. Certo, è difficile, terribilmente difficile. Ma io ci credo ancora.

17/03/2016 16:18:20

http://www.thexplan.net/article/362/LA-COSPIRAZIONE-II/It
ARTICOLI CORRELATI
RADIO GALILEO OSPITA THEXPLAN
(RUBRICHE / EVENTI)
PARTNERS
(PARTNERS)
REALITY... MILLENNJUM... AI CONFINI DELLA REALTA'
(RUBRICHE / EVENTI)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo