www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


VALMALENCO FILES
NON SIAMO MAI STATI SOLI
31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



RUBRICHE/Eventi

FELINI ALIENI: ENTITA' PARANORMALI O MUTAFORMA?

La Commissione
Fonte: Space and Mystery
Benvenuti nel mondo degli animali della scienza extraterrestre e del "Trickster" (imbroglione, truffatore) che può mutare forma mentre è braccato.
E' qualcosa di più della mitologia. Un mutaforma che si pensava essere un adepto-sciamano in grado di cambiare forma, è più probabilmente un'entità extraterrestre capace di mascherarsi in un essere umano. Vi sono anche animali che visitano il nostro pianeta da altre dimensioni e che possono apparire come creature terrestri? Possono essi vivere in due mondi?


Ci sono stati avvistamenti di grandi felini (Nord America, Francia, Germania, Inghilterra) lontani dai loro habitat naturali. Christian Macé ha scritto di tigri avvistate ad Amiens, Francia. Un testimone disse di aver visto "tigri, pantere e puma" nell'area intorno ad Amiens. Macé ha citato la teoria di Fabrica Kircher secondo la quale i felini giunsero qui da un'altra dimensione, attraverso un vortice [temporale]. Il suo resoconto delle "stazioni interdimensionali" nei pressi di Turns, Francia, sarebbero la prova che strappi nella nostra dimensione esistono in Europa così come a Uinta, Utah, presso lo Skinwalker Ranch.
E' interessante notare che storicamente, nella Francia rurale, il gatto era associato alla raccolta del grano. Un gattino sarebbe stato regalato tra fiocchi e fiori durante la raccolta. Ad Amiens, in particolare, uno di questi gatti veniva sacrificato a quell'epoca (cfr. "Man, Myth and Majic" - Gatti). C'è forse un collegamento tra i grandi felini avvistati e la storia del loro rapporto con i gatti domestici?
In Gran Bretagna i felini sarebbero stati avvistati sin dal 1950. Dagli anni '70 in avanti dai 50 ai 100 casi di avvistamento sono stati segnalati. Un puma nero apparve nel 2006 e questo è testimoniato da alcuni membri della Northumbria University. Nel Lincolnshire, neri felini che si muovevano a balzi, grandi come Labrador, hanno allarmato i viaggiatori nei boschi.
Ci sono stati 102 avvistamenti di resti di prede, impronte di zampe, e video a riprova della loro esistenza. Nel 2005,vicino Hartlepool (UK), due fratelli hanno osservato un animale simile a un gorilla in una radura dove puma fulvi erano stati visti. Hartlepool è a metà strada sulla costa est della Gran Bretagna, vicino al confine scozzese. Quando grossi puma sono visti in una foresta che non è parte del loro normale habitat, e c'è inoltre l'avvistamento di un essere simile a un gorilla (Bigfoot?), questi potrebbero essere indizi che ci si trovi di fronte ad forme tulpoidali materializzate, cioè entità paranormali collegate agli UFO simili ai M.I.B., gli Uomini in Nero.

Sulla natura del Bigfoot vi sono molte opinioni controverse, sul fatto che esso possa essere un animale biologico appartenente a questo pianeta, oppure un essere inter-dimensionale. Un testimone raccontò di essere stato tenuto prigioniero da una famiglia di Bigfoot, segno che essi possono riprodursi in natura. Un altro avvistamento fatto da una casalinga di una casa isolata è stato di un "Bigfoot che correva...indossava una cintura blu brillante e stava portando una pecora". Questa esperienza sarebbe la testimonianza che il Bigfoot appartenga alla seconda classificazione, quella dell'entità inter-dimensionale. Vi sono stati anche resoconti di "Scimmioni luminescenti", che aggiungono validità a questa teoria.
Gli storici cani neri paranormali d'Inghilterra (i "Black Shuck") avevano solitamente caratteristiche soprannaturali e spesso all'avvistamento seguiva la morte. Secondo John Burton, direttore del World Land Trust, i mastini spettrali "Cambiano semplicemente forma in quella di felini neri delle dimensioni di un Labrador". I cani neri era risaputo apparissero lungo le Ley-lines e le siepi. Il celebre "Leopardo di Lindsey" del 2004 è tuttora un caso irrisolto.
Le "pantere nere" sono in realtà leopardi africani dotati di un pigmento di melanina nera, oppure giaguari sudamericani con la stessa caratteristica. Il puma/coguaro/pantera non possiede melanina nera. Libri di scienza naturale sui grandi felini menzionano avvistamenti di "pantere nere" in Nord America, ma nessun esemplare è mai stato catturato. I biologi della vita animale asseriscono che i puma su questo continente sono stati etichettati, forniti di collare e monitorati via satellite. I Rangers sia in America che in Europa trovano strano che i cacciatori non avvistino felini neri durante la stagione di caccia.


Pantera Atrox

Nel Pleistocene (10.000 anni fa) vi erano leoni in America. Essi erano leoni forniti di criniera e molto più grandi e scuri dei loro cugini africani. Le femmine erano nere. Fossili di questi leoni sono stati scoperti dall'Alaska al Perù e dal Nebraska alla Florida. Così come per altri animali enigmatici come il Bigfoot o i mostri dei laghi, i grandi e misteriosi felini neri si pensava fossero estinti. Tali creature esistono solo negli archivi fossili.
Il potere animale dell'autore sciamanico Carlos Castaneda era un felino fossile. Carlos era a Los Angeles e il suo alleato era una tigre dai denti a sciabola nera. Se una pantera nera è avvistata, essa è probabilmente la femmina della specie, avendo il maschio una folta criniera. La giuria è ancora lontana riguardo le pantere nere del Nord America e dell'Europa. Queste creature rimangono classificati come "felidi melanistici criptici" - in sostanza misteriosi felini neri. Potrebbe darsi che i cani neri paranormali europei abbiano mutato forma e siano diventati felini neri?
Presso lo Skinwalker Ranch di Uinta questi esseri paranormali sarebbero a prova di proiettile. E' stato detto che i Bigfoot, quando colpiti da proiettili, guaivano ma poi guarivano. Per generazioni i nativi americani hanno detto che le loro frecce passavano attraverso questo tipo di creature e che esse non erano controllabili dallo sciamano come lo erano, invece, normali animali.

Visioni dei cercatori

L'ultimo grande John Mack scrisse che "gli alieni sono abituali mutaforma" che appaiono ai cercatori come visioni e ai contattati come animali dai grandi occhi. Molte volte, sotto ipnosi, un testimone ricorda, durante il suo incontro con un Ufo, un cervo, una pantera, un'aquila o un gufo: "Il cavallo con i grandi occhi scuri" era, ad esempio, il ricordo di un contattato. Questi poteri animali hanno una cosa in comune: i loro occhi sono ricordati come incredibilmente grandi e neri.
Mack rivelò la memoria di una pantera nera durante la regressione di uno dei suoi soggetti maschi addotti. Il soggetto disse di essere stato un nativo americano della tribù dei Susquehannock prima di essere un uomo bianco. Il suo nome era "Pantera del torrente", nominato così per via della pantera nera che era stata vista al tempo della sua nascita. Egli disse di aver rivisto la pantera nera di nuovo, dopo essere tornato da un incontro alieno. Questo resoconto presenta la pantera nera soprannaturale in un contesto Ufo, conosciuto alla tribù come un animale portatore di buon auspicio.

Felini Spettrali

I criptozoologi che indagano sugli animali rari discutono se il loro campo debba includere questi "animali fuori posto", selvaggi, così come animali fantasmi e apparizioni. Come Fabrica Kircher ha scritto delle pantere viste vicino Amiens, "Essi viaggiano in altre dimensioni e sono invisibili a noi". Questi animali possono svanire nell'aria proprio come fanno le entità di Uinta.
Quella che segue è l'esperienza personale di una "sensitiva" dell'Arizona che ha l'abilità di vedere - a volte - gli spiriti degli esseri umani, anche se non è in grado di prevedere quando essi possano mostrarsi. Una notte la donna entrò nella cucina del suo appartamento di Phoenix e si trovò faccia a faccia con un'entità traslucida di circa un metro e venti, dotata di un viso simile a quello di un gatto e di occhi profondi. L'entità aveva lunghe dita artigliate e gambe posteriori potenti come quelle di un canguro. Essa si accucciò come se fosse pronta a balzare verso di lei; la sensitiva, a quel punto, si chiuse in camera con i suoi bambini. Passò l'intera notte nella stanza con le luci accese, pregando. La mattina dopo, la creatura era scomparsa.
Gli spaventosi cavalli da corsa dal muso spettrale del New Mexico, noti per tenere il passo delle automobili, hanno lo stesso sguardo profondo. Per correre così veloce come fanno, queste creature devono possedere potenti zampe posteriori.
Potrebbe il felino fantasma essere l'essere invisibile che graffia le vittime di possessioni con tagli paralleli simili alle unghiate di un gatto? I residenti di case infestate possono aver a che fare con animali, piuttosto che con fantasmi umani o altri esseri. Ci sono molte tipologie di alieni e fantasmi animali nell'altra dimensione.
09/03/2016 18:24:33

http://www.thexplan.net/article/36/FELINI-ALIENI-ENTITA-PARANORMALI-O-MUTAFORMA/It
ARTICOLI CORRELATI
TXP E SZ-X – IL GRUPPO THE X-PLAN INCONTRA LA CINA
(RUBRICHE / EVENTI)
TREIA
(INDAGINI / IN ITALIA)
PROGETTO SERPO #23.0
(X-ZONE / X-PLAN)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo