www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



RUBRICHE/Ghost Hunting

GHOST FILE HK2017-3 – L'OSPIZIO INFESTATO

La Commissione
INVESTIGAZIONE

L'ultimo posto che abbiamo visitato in questa lunga notte era un ex ospizio situato una zona residenziale piuttosto elegante. La proprietà era chiusa da un lungo cancello, così siamo dovuti entrare da uno dei lati, il cui muretto basso permetteva di scavalcare abbastanza agevolmente.
Jeff ci ha detto che non siamo autorizzati a rendere pubblico il nome dell'ospizio perchè vi sono ancora aziende che tentano di investire nello sviluppo del terreno e assegnare un'etichetta di “luogo infestato” danneggerebbe il valore della proprietà. La verità è che, tuttavia, nel corso degli anni passati diversi costruttori volevano demolire i vecchi edifici e costrurne di nuovi, ma durante i lavori accadevano sempre strani episodi, come ad esempio operai che smettevano di lavorare dicendo di aver visto anziani vagare per il cantiere e le case, quando il posto è abbandonato da molto tempo. Siccome racconti di questo genere ne arrivavano di continuo, alla fine i costruttori dovettero fermare i lavori e, da quel momento, nessuno ha più osato disturbare quell'area.

La prima villetta attraverso cui siamo entrati era disseminata di ogni sorta di oggetti, da resti di mobili a vetri rotti, pezzi di plastica e pietre cadute dal soffitto. Abbiamo tentato di salire al secondo piano ma la struttura era troppo danneggiata per garantire sicurezza, quindi siamo usciti nello spiazzo interno abbiamo osservato le altre villette. Una di essere sembrava in buone condizioni e ci siamo avvicinati. Un'attento esame della struttura ha confermato che sia il primo che il secondo piano erano accessibili, quindi abbiamo deciso di esplorarla.
Al secondo piano abbiamo usato bacchette da radioestesia in aggiunta al nostro solito rilevatore EMF per registrare variazioni energetiche nell'area. Abbiamo trovato una stanza cone un'energia particolarmente intensa che arrivava in particolare dalla finestra, e mentre stavamo eseguento la “scansione” con le bacchette, un pipistrello è entrato da fuori e ha cominciato a volare in circolo attorno alla persona che aveva in mano le bacchette. Quella persona, guardando in alto verso l'animale ne avrebbe visti due, ma più tardi il resto del gruppo assicurò che nella stanza c'era sempre stato un solo pipistrello, e il video preso durante l'indagine lo conferma.
Il normale comportamento di un pipistrello dovrebbe essere quello di stare lontano dalla presenza umana; con il loro acutissimo senso dell'orientamento grazie all'abilità di ecolocalizzazione, questi animaletti notturni possiedono delle orecchie estremamente sensibili che gli permette di individuare oggetti o ostacoli. Nel nostro caso, una possibile spiegazione sul fatto che il pipistrello si sia avvicinato a un luogo pieno di persone è che fosse stato attirato dalla luce delle torce, sebbene le voci e i rumori che facevamo sarebbero dovuti essere un deterrente efficace per dirottare l'animale da qualche altra parte.
Una volta terminata l'esplorazione del secondo piano siamo tornati al piano terra, e SZ-X si è preparato per chiamare qualunque spirito che ancora si trovasse all'interno dell'ospizio.
IL RITUALE OUIJA

La tavola Ouija usata da SZ-X è simile alla versione occidentale con la differenza che la prima era disseminata di caratteri cinesi stampati su di essa in modo circolare e a grandezza differente. Ogni cerchio conteneva parole divise per area tematica; quando almeno due persone (ma in questo caso sono state tre le persone che hanno usato la tavola, 2 di SZ-X e una di TXP) pongono il dito medio sulla piccola tazza posizionata al centro, lo fanno senza esercitare alcuna forza sull'oggetto. L'uomo deve usare la sua mano sinistra, mentre la donna la destra. Dopo che si è recitato il Sutra (cioè una breve preghiera o aforisma nella filosofia buddista), chiedendo alla tavola di favorire la venuta degli spiriti o dei fantasmi che si trovano nei pressi, occorre solo attendere la risposta.
Per prima cosa abbiamo chiesto il nome dello spirito, e la tazza si è spostata nella direzione di alcuni caratteri. Il significato della risposta, tuttavia, era incomprensibile. Uno dei membri di SZ-X ha detto che lo spirito poteva essere uno dei precedenti ospiti dell'ospizio e che si trattava di uno spirito troppo vecchio per fornire indizi chiari sulla sua identità.
Poi abbiamo chiesto altre due domande, tentando di comprendere il significato delle risposte analizzando i caratteri dove la tazza si posava singolarmente, nel loro significato ideografico. Era come risolvere un enigma tirando fuori indizi qua e la'.
Finite le domande, è stato recitato il Sutra finale per chiedere allo spirito di interrompere il contatto. E' assolutamente proibito staccare le dita dalla tazza prima del completamento della preghiera finale. E il Sutra non può dirsi terminato fino a quando la tazza non torna da sola al centro della tavola. Se non si rispetta questa regola, lo spirito che è stato chiamato potrebbe perseguitare per sempre coloro che hanno posato le dita sulla tavola.

Prima di lasciare la proprietà abbiamo acceso un piccolo fuoco al centro del piazzale interno ed eseguito il rituale Dana, bruciando banconote di carta, preghiere buddiste e incenso, con l'augurio che gli spiriti che fossero ancora rimasti intrappolati nel nostro mondo fisico potessero essere liberati dai loro legami residui e passare dall' “altra parte” in modo completo e definitivo.

X---FILE HK2017-3: CLOSED---X
12/01/2018 10:15:53

http://www.thexplan.net/article/300/GHOSTFILEHK2017-3%E2%80%93L-OSPIZIOINFESTATO/It
ARTICOLI CORRELATI
PROGETTO SERPO #26.2
(X-ZONE / X-PLAN)
INTERVISTA: ENRICO GALIMBERTI RACCONTA MILLENNIUM PER THEXPLAN.NET
(RUBRICHE / INTERVISTE)
INTERVISTA A ROBERTO PINOTTI, PRESIDENTE DEL CENTRO UFOLOGICO NAZIONALE (C.U.N.)
(RUBRICHE / INTERVISTE)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo