www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



RUBRICHE/Ghost Hunting

GHOST FILE HK2017-2 – IL FANTASMA ROSSO

Hong Kong Files - Parte Seconda

La Commissione
SCUOLA ELEMENTARE TAK TAK

L'istituto, oggi abbandonato, sembra essere stato il teatro di un massacro ad opera delle truppe giapponesi durante la seconda Guerra Mondiale ed è considerata la scuola più infestata di Hong Kong. Il bagno delle ragazze ospiterebbe il fantasma della moglie di uno dei presidi, la quale si suicidò lì e oggi, vestita con un lungo abito rosso, urla a chiunque osi avvicinarsi troppo.Nam Pak Rd, Yuen Long.

Secondo le nostre ricerche la scuola fu fondata dal clan Tang, rinomato per essere il clan più potente della Cina, secondo solo alla dinastia Yuan.
Molte storie sono sorte negli anni intorno alla scuola; una di queste riguarda un gruppo di ragazzi che erano soliti riunirsi in edifici abbandonati per giochi di guerra, e la scuola Tak Tak era uno dei posti scelti da loro. Mentre erano impegnati nel gioco, coloro che venivano colpiti dai proiettili contenenti vernice dovevano sedersi sulla “panca del morto” e rimanervi fino alla fine del gioco. Mentre stavano così seduti, uno di loro notò un uomo inginocchiato in un angolo della stanza. I ragazzi si alzarono e si avvicinarono all'uomo, curiosi di scoprire chi egli fosse. Non appena puntarono le loro torce sulla figura inginocchiata, l'uomo svanì.
I ragazzi rimasero molto sorpresi ma mantennero la loro posizione. Nello stesso momento, uno dei giocatori che si era nascosto nel bagno delle ragazze avvertì chiaramente una presenza vicino a lui. Si voltò per vedere chi fosse, non non vide nessuno.
Un'altra storia parla invece di 12 ragazzine che entrarono nella scuola Tak Tak attratte dalle voci e dall'oscuro passato dell'edificio; mentre esploravano il luogo videro una donna vestita di rosso vicino alla finestra del bagno delle ragazze. Una delle giovani entrò in panico e cominciò a comportarsi come se fosse posseduta da un demone. Quando finalmente riprese il controll, disse alle altre che aveva visto persone uccidere e suicidarsi.
Il collegamento tra la “signora in rosso” e la scuola sembra riferirsi alla moglie dell'ultimo preside. Dopo aver scoperto i ripetuti tradimenti di lui, la donna si sarebbe impiccata all'interno del bagno delle ragazze. Da quel momento in avanti, la gente cominciò a raccontare di aver visto una signora vestita di rosso fluttuare alle finestre della scuola, di notte. Il “fantasma in rosso”, come lo spettro venne soprannominato, sembra anche essere responsabile per le grida e le urla che, a volte, possono essere uditi dall'interno della scuola abbandonata.

Siamo giunti nei pressi della scuola nel mezzo della notte. Abbiamo parcheggiato il furgone su una strada secondaria e, immediatamente, ci siamo accorti della serie di tombe ricavate sul lato più vicino alla proprietà della scuola. Dall'altra parte c'erano invece villette private. Siamo stati avvisati di non puntare la luce delle torce direttamente sulle tombe, o avremmo potuto disturbare gli spiriti degli antenati che vi riposavano, attirando energie ostili su di noi.
La scuola era costruita sulla cima di una collina; per arrivare all'ingresso siamo dovuti salire alcuni scalini di pietra che, attraverso una vegetazione rigogliosa e non curata, ci ha portato su quello che era stato il campo giochi. L'area del Basketball era ancora visibile tra l'erba, con la torre del canestro che si ergeva a distanza come una torre sinistra.
Abbiamo attraversato il campo e ci siamo trovati di fronte a una foresta piuttosto fitta. Stando attenti a non svegliare o calpestare serpenti o altri animali pericolosi, siamo andati avanti. Ma la vera minaccia era costituita da sciami di zanzare che ci hanno subito aggredito. Il repellente per insetti che SZ-X ci ha dato non sembrava funzionare molto, soprattutto per chi di noi non era autoctono.

Finalmente siamo arrivati davanti al cancello principale della scuola Tak Tak. A una prima occhiata abbiamo capito che entrare sarebbe stato praticamente. La porta di ferro arrugginito – chiusa da una pesante catena con lucchetto – era stata rinforzata con una spessa rete e alcune assi di legno. Chiaramente i visitatori non erano i benvenuti lì. SZ-X ha eseguito il rituale del Dana mentre TXP cercava di trovare punti d'ingresso attraverso cui passare. Ma la sola possibile apertura era un buco nella rete appena sopra il cancello. Per entrare avremmo dovuto arrampicarci sulle porte metalliche, infilarci nel buco e atterrare sul lato opposto del terreno.

Abbiamo osservato l'edificio attraverso le sbarre del cancello; vi erano alcune impalcature di Bamboo appoggiate sulla parete dell'edificio più lontano, che aveva la forma di una baracca o mensa militare. Le finestre e le porte sembravano essere tutte chiuse ma la nostra visuale era limitata dall'angolo d'osservazione e dalla distanza: tra il cancello e l'edificio c'erano almeno quaranta metri di terreno scoperto e l'unica illuminazione che avevamo erano le nostre torce elettriche. SZ-X ci ha detto che penetrare all'interno della proprietà non era consigliabile, quindi non abbiamo avuto altra scelta se non quella di tornare al furgone non appena il rituale del Dana è stato completato.
Nel corso di una delle precedenti indagini SZ-X era effettivamente entrato all'interno della scuola e ne aveva esplorato i corridoi e le stanze vuote. Mentre scattavano fotografie e giravano video non era successo niente di particolare. Ma più tardi, al ritorno alla base, uno dei loro membri che non aveva partecipato all'indagine notava la figura di un volto rosso all'angolo di una delle finestre, che era stato catturato da uno dei tanti video registrati. Il video in questione era stato fatto al secondo piano, mentre SZ-X stava girando l'angolo di un corridoio.
Ci è stato mostrato il fermo immagine ed effettivamente dobbiamo dire che si tratta di un'immagine impressionante, anche se il volto non è abbastanza nitido da poter essere riconosciuto come maschile o femminile. Questo rende solo più frustrante il nostro tentativo fallito di entrare nella scuola.

Una delle cose che ci ha colpito maggiormente è stata la presenza delle tombe lungo la strada adiacente alla scuola. Jeff ci ha spiegato che queste erano state probabilmente costruite  prima della scuola e che era stato scelto quel posto per via della scarsità di terra libera in altro luogo, un problema che ha Hong Kong ha sempre avuto. Inoltre non è insolito per gli orientali costruire tombe così vicino alle zone residenziali; in Cina vi è la credenza che gli spiriti degli antenati possano assicurare protezione e fortuna ai loro discendenti.

Abbiamo inoltre trovato su internet una fonte che avrebbe intervistato un uomo chiamato Fat Uncle (Zio grasso) e che sarebbe il fratello dell'ultimo preside della scuola Tak Tak. Egli afferma che le tombe conterrebbero i corpi e le anime dei soldati che morirono durante la guerra Britannica. Ma non abbiamo trovato nessun altra informazione che possa corroborare una tale versione.

X---FILE HK2017-2: IN SOSPESO---X
08/01/2018 21:54:23

http://www.thexplan.net/article/298/GHOST-FILE-HK2017-2-IL-FANTASMA-ROSSO/It
ARTICOLI CORRELATI
PROGETTO SERPO #1.0
(X-ZONE / X-PLAN)
PROGETTO SERPO #26.7
(X-ZONE / X-PLAN)
L'ALIENO DI DIAMANTINA DI VIGARANO MAINARDA (FE)
(I VOSTRI ARTICOLI)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo