www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


VALMALENCO FILES
NEOBATRI E LA VALMALENCO
31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



X-ZONE/X-plan

PROGETTO SERPO #23.1

POST #23 - Parte Seconda

La Commissione
Fonte: Serpo.org
Anno: 2006

Fonte: Anonimo

L'INCIDENTE [TXP – del Gate 3] RIMANE SEGRETO.

IDENTITA' DELL'ALIENO: Il nome della creatura coinvolta nell' “Incidente del Gate 3” era un Archquloide.

A-R-C-H-Q-U-L-O-I-D-E

L'alieno e' descritto come uno dei “Grigi con un grande naso”. Era un essere di 5'6'' di altezza [TXP – 167 cm circa], di colore grigio o abbronzato e con occhi allungati neri e larghi. La sua testa aveva una forma a fungo, e aveva quattro (4) lunghe dita. Essi hanno occhi gialli con pupille verticali e nasi a becco molto grandi. Sono geneticamente creati dagli EBEN [cloni?] e sono stati dati al Governo USA dagli EBEN per osservazione/esaminazione/studio.

[TXP – In questo paragrafo ci sono due passaggi molto importanti che apparentemente Martinez trascura di approfondire. Il primo dato che ci fornisce ANONIMO e' quello degli occhi dell'Archquloide: “occhi allungati neri e larghi”, ma poi rettifica parlando di occhi gialli con pupille verticali. Qui si da' per scontato che gli occhi neri, tipici di ogni Grigio secondo l'iconografia mainstream, siano in realta' membrane protettive che proteggono i veri occhi di questi esseri, che possono variare in forma e colore. E' una teoria avanzata da diversi ricercatori sulla base di informazioni ricevute dagli addotti ma anche dagli stessi Visitatori, ma mai veramente chiarita.
Altro punto e' il plurale usato da ANONIMO per descrivere la creatura Archquloide data in “dono” dagli EBEN. Qui si suggerisce che ve ne fossero piu' d'una tenute nel complesso Top Secret NTS/AREA 51/S2/S4/Groom Lake, ma e' un punto che qui viene solo accennato.]


ALLOGGIO DEL VISITATORE: Questo particolare Visitatore viveva nella “Bolla”, ufficialmente conosciuta come “La sfera pulita” collocata tra i livelli 2 e 3 dell'edificio S-2 di 8 livelli situato nell'Area 51. Se la memoria non mi inganna vi erano 12-15 compartimenti all'interno de “La sfera pulita” o “Bolla” che era situata nella punta meridionale dell'edificio S-2.

Sia l'Archquloide che J-ROD vivevano in due (2) dei 12-15 compartimenti marcati come “Contenimento Visitatori”. Victor, e' importante notare qui che J-ROD e la creatura Archquloide NON erano la stessa cosa, e che le affermazioni fatte da alcuni sul fatto che lo fossero e' semplicemente SBAGLIATA. L'Archquloide e' fuggito, NON J-ROD.

Quello che ipotizziamo e' che, dato che l'Archquloide doveva vivere la sua esistenza primaria ne “La sfera pulita” e poteva passare solo una minima parte nella nostra atmosfera, una ECCESSIVA esposizione alla nostra atmosfera ne aveva in qualche modo influenzato la sanita' e l'intelletto. Inoltre, avrebbe causato nella creatura allucinazioni, disorientamento e la perdita di facolta' mentali quali ragionamento logico, analisi e giudizio.
In gergo da strada, l'essere avebbre “perso la testa” o la sua mente non era razionale e questa sarebbe stata la causa per la sua fuga dall'edificio di massima sicurezza della “Sfera pulita”, e il conseguente omicidio della guardia di sicurezza.
------------------------------------------
Messaggio e-mail

Da: ANONIMO

Data: Sab 9 Giu, 2007, 22:46 (Orario costa occidentale + 3)

A: Victor**@*****.net

Oggetto: L'incidente del Gate 3

VICTOR: Non riesco a gestire la raffica di domande, incessanti e costanti, che arrivano quasi ogni giorno riguardo l'incidente del Gate 3 e i dati astronomici che continui a chiedermi riguardo i nostri Visitatori. Al momento sto controllando risme e risme di documenti, alcuni dei quali ti saranno trasmessi per la pubblica distribuzione attraverso la tua lunga lista [TXP – di contatti] e il sito web Serpo tra l'estate e l'autunno.

A causa del fatto che cosi' tante domande che mi poni richiedono ricerche da parte mia, e questo mi distrae da questo altro lavoro importante, ho fatto in modo che due (2) dei nostri membri [DIA-6] comunicassero direttamente con te; noi parliamo tutti con un'unica voce.

Sia che tu intenda combinare e rappresentare le loro risposte come una (1) singola, o dividerle mi importa poco; hai la fiducia totale mia e del mio gruppo per il modo in cui vorrai procedere.
------------------------------------------

AGGIUNTA ALL'ALLOGGIO DEL VISITATORE:

INFORMAZIONI DETTAGLIATE SULLE CAUSE CHE HANNO PORTATO ALLA SPARATORIA DEL “GATE 3”

Da: UN MEMBRO DELLA DIA-6

VICTOR: Ecco le informazioni base in dettagli sull' “Incidente del Gate 3” che ha portato alla serie di sfortunati eventi dell'aprile 1983. Tutto questo e' spiegato in un rapporto di 300 pagine prodotto sull' “Incidente del Gate 3” e che riunisce tutti gli sforzi investigativi sia dell'FBI che dell'AFOSI.

Gli EBEN ci mostrarono le creature che essi avevano creato. Si, loro possono clonare quasi ogni tessuto vivente e farne una creatura attraverso un metodo chiamato “Clonazione a ciclo rapido”. JROD era una creatura creata dagli EBEN. Era intelligente, conteneva una mente brillante ed era in grado di adattarsi rapidamente al nostro ambiente.

La seconda creatura – L'Archquloide – era primitiva. La seconda creatura era un forma di schiavo. Poteva essere controllato, gli si potevano dare ordini ed era sicura, o almeno noi pensammo che lo fosse. La seconda creatura era controllata da un “CHIP CEREBRALE” ed era controllata operativamente da un piccolo contenitore nero.

Gli EBEN ci fornirono questa creatura per effettuare esperimenti medici. JROD divenne sempre piu' frustrato con i nostri sforzi per controllare questa creatura. La creatura Archquloide era capace di comunicare telepaticamente con JROD. Ad un certo punto la creatura espresse il desiderio di essere libera. JROD libero' la creatura e a causa di cio' abbiamo avuto l' “Incidente del Gate 3”.

Dopo il fatto, JROD fu spostato in una struttura di confino [contenimento] sicura. La creatura Archquloide – che sopravvisse ai colpi ricevuti e una volta amministrategli le cure mediche – venne internata in una struttura ancora piu' sicura, e immobilizzata da un sistema che ci era stato fornito dagli EBEN.

La creatura mori' circa un (1) anno piu' tardi, a causa di una combinazione di traumi associati alla sparatoria, e alla sua attivita' cerebrale che semplicemente si interruppe.

Dopo questo incidente JROD non fu mai piu' considerato completamente affidabile. Esso venne posto sotto stretta e continua sorveglianza. I suoi modi cambiarono. Il suo umore cambio' a causa dell'aumento della sua detenzione. JROD, anche se gentile, era irritato da queste nuove misure.
------------------------------------------

RIVELAZIONE BOMBA! SCOPRI IL “SEGRETO” CHE COLLEGA TUTTLE LE 5 SPECIE ALIENE  INSIEME e L'IDENTITA' UFFICIALE – MAI PUBBLICATA PRIMA – DELL'ALIENO FERITO!

[CONTINUA]
17/12/2017 19:20:46

http://www.thexplan.net/article/291/PROGETTOSERPO-23.1/It
ARTICOLI CORRELATI
SACRO FEMMINILE IN UMBRIA
(RUBRICHE / EVENTI)
FELINI ALIENI: ENTITA' PARANORMALI O MUTAFORMA?
(RUBRICHE / EVENTI)
PROGETTO SERPO #27.4
(X-ZONE / X-PLAN)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo