www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



X-ZONE/X-plan

PROGETTO SERPO #1.1

Post #1 - Parte Seconda

La Commissione
Fonte: Serpo.org
Anno: 2005

“…Nel 1965 abbiamo avuto uno scambio con gli Alieni. Selezionammo attentamente 12 membri  tra il personale militare: 10 uomini e 2 donne. Essi furono addestrati, monitoriati e rimossi totalmente dal sistema militare. I 12 erano esperti in varie discipline.
Gli Alieni atterrarono vicino al settore settentrionale del Nevada Test Site (NTS) e portarono con se’ i 12 militari Americani. Un EBE fu lasciato sulla Terra.
Il programma originale prevedeva che gli umani rimanessero sul pianeta alieno per 10 anni e poi rientrassero sulla Terra. Ma qualcosa non funziono’ ed essi ritornarono solo nel 1978, nello stesso punto presso l’NTS. 7 uomini e 1 donna tornarono; 2 morirono sul pianeta alieno; altri 4 decisero di non tornare (secondo la testimonianza degli altri uomini). Degli 8 che tornarono, oggi sono tutti deceduti. L’ultimo di essi mori’ nel 2002.”

Ryan e Martinez annotano che nell’e-mail originale ricevuta dalla fonte Anonima c’e’ un errore: 12 membri partirono e 8 rientrarono – 2 morirono su Serpo e due decisero di rimanere. A questi 2 non fu ordinato di tornare.
[TXP - C’e’ ovviamente una discrepanza nel conto dei membri, visto che su 12 militari in totale, se 8 tornarono e 2 morirono, solo altri 2 potevano aver deciso di rimanere sul pianeta alieno e non 4. Errore di battitura? Tentativo di disinformazione? E-mail scritta a quattro mani con informazioni diverse? In casi del genere bisogna fare molta attenzione a filtrare il contenuto dei messaggi, perche’ quasi sempre non si tratta di sviste o errori casuali].
“I sopravvissuti vennero messi in isolamento dal 1978 al 1984 e in varie installazioni militari. L’Air Force Office of Special Investigations (AFOSI) era responsabile per la loro sicurezza. L’AFOSI condusse inoltre sedute di debriefing con i 10 militari.
Non ho mai visto ne’ letto niente sul programma di scambio. Una volta ho sentito informazioni frammentarie da Linda Howe, ma lei non sapeva molto.
Ho monitorato le vostre e-mails per circa 6 mesi, leggendo le vostre [di Ryan e Martinez] e quelle di altri, ma non ho mai letto la verita’ sul come l’incidente di Roswell veramente accadde, ne’ sul programma di scambio. Mi piacerebbe sentire quello che altri hanno da dire su questo”.

Commento #1 (di Gene Loscowski):
“Chi e’ questa persona? La maggior parte delle sue informazioni sono corrette. Tuttavia non ho mai sentito di donne che partirono. Per quello che so io, avemmo 12 uomini, tutti militari: 8 dell’USAF, 2 dell’esercito e 2 della marina. Penso che la menzione sulle donne sia un “red herring” [TXP - un depistaggio]. O forse io non possedevo l’accesso a quel tipo di informazione.
Gli uomini partirono e rimasero via per 20 anni, cosi’ mi era stato detto. Quando tornarono vennero messi in quarantena per 365 giorni presso il centro [TXP – NTS?].
Solo 8 tornarono, quella parte di informazione e’ giusta. 2 morirono pochi anni dopo l’arrivo sul pianeta dei visitatori, mentre altri 2 decisero di rimanere li’ e puo’ darsi oggi siano ancora vivi. Tutti quelli che tornarono oggi sono morti, l’ultimo di essi nel 2003 in un ospedale per veterani di guerra.
Riguardo ai dettagli sull’incidente di Roswell, chiunque vi ha inviato quell’e-mail ha fornito informazioni corrette.
Il debriefing completo e’ contenuto sul “PROJECT SERPO”, rapporto finale 80HQD893-020, classificazione TS [TXP – Top Secret], nome in codice. Chiedete a Rick Doty su questo rapporto perche’ credo che sia un documento OSI [TXP – Office of Special Investigations, probabilmente qui Loscowski si riferisce all’AFOSI]. Paul McGovern dovrebbe commentare visto che lui fu coinvolto nel debriefing.

[TXP - Victor Martinez inserisce una nota chiarificatrice datata 1 Dicembre, scusandosi per il fatto di aver assegnato a Loscowski la paternita’ dell’informazione sulla classificazione del PROJECT SERPO, mentre essa era stata in realta’ fornita da McGovern]

Commento #2 (di Paul McGovern):
“Interessante ma non completamente corretto. Sull’incidente di Roswell, tutto giusto. Pochissime persone hanno effettivamente ricostruito la sequenza di eventi in modo esatto. Due punti di impatto, non uno. Riguardo allo scambio: Rilascio non autorizzato di informazioni riservate per come la vedo io. Ma, forse, qualcuno che attualmente lavora nel nostro governo vuole farle conoscere. Nessuna donna e’ stata assegnata al programma. Si e’ trattato di 12 uomini, tutti militari, 8 dell’USAF, 2 dell’Esercito, 2 della Marina. Due erano medici, tre scienziati, due linguisti, due addetti alla sicurezza, due piloti e un colonnello dell’Aeronautica in qualita’ di leader.
Tutti e 12 furono completamente rimossi da ogni ruolo militare. Non sono completamente sicuro del periodo di addestramento ma credo fosse di 6 mesi. Essi potevano inviare messaggi sulla Terra tramite un sistema di comunicazione approntato prima della partenza.
Un dottore e un addetto alla sicurezza morirono dopo tre anni dall’arrivo sul pianeta. Il dottore mori’ di polmonite, mentre l’altro a causa di una ferita. La squadra dei 12 dovette sopportare prove estreme prima di adattarsi all’ambiente del pianeta dei Visitatori. Il calore era molto elevato e ci vollero diversi anni per abituarvisi. Il cibo era un problema perche’ il sistema umano aveva difficolta’ a digerirlo. Il team aveva portato abbastanza cibo per due anni e riusci’ a razionarlo per altri 8 mesi, ma alla fine dovette mangiare quello di cui si nutrivano i Visitatori. [TXP – Il nome della razza aliena viene qui menzionato per la prima volta: EBENS]. Questo causo’ problemi gastrointestinali in tutti i membri della squadra. Alla fine riuscirono ad addattarsi. I Visitatori tentarono di creare diversi tipi di cibo ma pochi di questi esperimenti funzionarono. I 12 non vennero mai isolati o imprigionati dai Visitatori. Essi potevano viaggiare a piacimento e vedere tutto quello che volevano vedere. Dopo circa 6 anni la squadra si trasferi’ in un settore del pianeta piu’ a Nord, dove la temperatura era piu’ fresca e cresceva un’abbondante vegetazione...”

[continua...]

19/02/2017 11:24:59

http://www.thexplan.net/article/216/PROGETTOSERPO-1.1/It
ARTICOLI CORRELATI
CRONACHE DEI SIBILLINI E' ONLINE
(RUBRICHE / EVENTI)
ISLAM DEI SEGRETI
(I VOSTRI ARTICOLI)
SULLA VIA DEI NEGROMANTI: IL MONTE VETTORE
(INDAGINI / IN ITALIA)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo