www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


VALMALENCO FILES
NON SIAMO MAI STATI SOLI
31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



X-ZONE/X-plan

PROGETTO SERPO #1.0

Post #1 - Parte Prima

La Commissione
Fonte: Serpo.org
Il 2 Novembre 2005 una fonte che si definisce “Richiesta Anonima” contatta Victor Martinez presentandosi come un ex-impiegato del Governo USA che era coinvolto in un programma speciale. Successivamente si e’ scoperto che il nome di questa persona era Sylvester McCoglin. Martinez pensa che si tratti di uno pseudonimo ma decide di compiere una verifica incrociata, scoprendo che un uomo molto vicino ai circoli dell’Intelligence Americana ha effettivamente due antenati che portavano i nomi di “Sylvester” e “McCoglin”. Tale persona, tuttavia, non ha mai ammesso di avere inviato alcuna informazione riguardante SERPO e, per questo, Victor Martinez e Bill Ryan [apparentemente i moderatori del sito] non ne hanno reso noto il nome.

“Riguardo Roswell [il famoso UFO-Crash che dette avvio alla moderna Ufologia], posso confermare che e’ avvenuto nel 1947, ma non come viene raccontato sui libri. Vi furono infatti due crash, in due luoghi separati. Il primo, a Sud-Ovest di Corona, New Mexico. Il secondo si verifico’ a Pelona Peak, a sud di Datil, New Mexico.
I crash coinvolsero due velivoli extraterrestri. Il punto di impatto a Corona venne scoperto il giorno dopo da un team di archeologi, che avvisarono l’ufficio dello sceriffo della contea di Lincoln. Un agente si reco’ sul posto il giorno seguente [due giorni dopo il crash] e chiamo’ un agente della polizia di stato. Una creatura vivente [EBE o Entita’ Biologica Extraterrestre, come verra’ in seguito catalogata] fu trovata nascosta dietro una roccia. Gli venne data dell’acqua e del cibo, ma la creatura rifiuto’ di mangiare. EBE fu trasportata alla base di Los Alamos [Quartier Generale del Progetto Manhattan che creo’ la bomba atomica e tutt’oggi il laboratorio piu’ avanzato degli USA].
Il caso venne infine trasmesso al Roswell Army Air Field [Base dell’Esercito USA], che invio’ squadre per esaminare il luogo d’impatto del velivolo e soprattutto per ripulire l’area da ogni traccia dell’incidente. I corpi delle creature aliene rimaste uccise nell’impatto furono anch’esse trasferite al National Laboratory di Los Alamos in quanto esso era attrezzato con un sistema criogenico che avrebbe permesso di tenere i corpi in ghiaccio in attesa di esaminarli.
Il velivolo alieno venne invece prima trasportato a Roswell e poi alla base di Wright Field, Ohio.
Il secondo punto d’impatto venne scoperto solo nel 1949 da due mandriani. Essi informarono lo sceriffo della Contea di Catron, New Mexico, solo alcuni giorni dopo. Dato l’estremo isolamento dell’area, ci vollero diversi giorni per raggiungere il luogo del crash. Sul posto, lo sceriffo scatto’ diverse fotografie e poi ando’ a Datil. Da li’ venne contattata la Sandia Army Base di Albuquerque, New Mexico, che invio’ una squadra di recupero per prelevare tutto il materiale, le prove e i corpi [sei creature trovate morte a causa dell’impatto], nonche’ “ripulire” l’area. Da Sandia, sia il velivolo che i corpi vennero infine inviati a Los Alamos.
EBE, l’entita’ sopravvissuta, comunico’ con noi [Governo USA] e ci forni’ indicazioni per localizzare il suo pianeta di provenienza. EBE rimase in vita fino al 1952. Prima di morire ci forni’ anche tutte le informazioni per capire gli oggetti trovati all’interno dei due velivoli. Uno di tali oggetti era uno strumento di comunicazione e EBE fu autorizzato [non senza grandi dubbi e timori] a comunicare con il suo pianeta.
In qualche modo, ma non ho mai saputo i dettagli, fu stabilita una data di contatto che avvenne ad Aprile del 1964 vicino Alamogordo, New Mexico. La razza di EBE atterro’ e si riprese i corpi dei loro compagni deceduti. Durante quell’incontro ci fu uno scambio di informazioni in lingua Inglese. Gli Alieni avevano un congegno che permetteva la traduzione linguistica...”

[Continua...]
12/02/2017 17:15:24

http://www.thexplan.net/article/210/PROGETTO-SERPO-1.0/It
ARTICOLI CORRELATI
PROGETTO SERPO #26.5
(X-ZONE / X-PLAN)
PROGETTO SERPO #22.2
(X-ZONE / X-PLAN)
RADIO GALILEO OSPITA THEXPLAN
(RUBRICHE / EVENTI)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo