www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


VALMALENCO FILES
NON SIAMO MAI STATI SOLI
31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



I VOSTRI ARTICOLI

DIVERSITA' UOMO-DONNA / SESSUALITA' VIOLATA

Jezael
Fonte: Stazione Celeste

A: Perché l'uomo e la donna sono diversi? Come fare per comprendersi, essere compassionevoli l'uno con l'altro, accettarsi?
J: La diversità fisica dell’uomo e della donna li rendono complementari e l’attitudine maschile alla razionalità ben si sposa con l’attitudine femminile dell’intuito e della sensibilità.
Ogni essere umano è una ricchezza in sé che si completa nell’interscambio con l’altro sesso.
Comprendersi, accettarsi e provare compassione l’uno verso l’altro richiede un percorso di sofferenza elaborato da entrambe le parti. Solo attraverso la sofferenza si affina l’arte della compassione e dove c’è compassione c’è comprensione e accettazione dell’altro.
Insieme si può crescere più velocemente se ci si apre l’uno all’altro, anche fino al punto di soffrire.
L’amore porta fuori tutto ciò che c’è da guarire e permette di sanare il proprio karma.
La sofferenza porta la compassione, la compassione porta la comprensione, la comprensione porta l’accettazione.
La strada da percorrere passa per l’apertura, l’ascolto profondo e senza giudizio, l’amore incondizionato.
Se si tratta di Anime Gemelle il percorso è facilitato dal compito che devono svolgere insieme, se si tratta di copia karmica il percorso passa inevitabilmente per la sofferenza e in questo caso è bene che la si trasformi in occasione di crescita, perdono e guarigione del karma.

SESSUALITA' VIOLATA

De: Jezael

A: Come si fa a vivere serenamente la propria sessualità con se stessi e con il proprio compagno se questa in passato è stata violata?
J: Non c’è altro modo per guarire il karma che perdonare.
Chi ha subito una violenza sessuale, a maggior ragione se da parte di un familiare, prova un forte senso di colpa e allo stesso tempo rancore e odio verso chi ha violato l’infanzia.
Non si può cancellare un dolore così forte e lo stato di confusione che ne deriva accompagna per tutta la vita.
Tuttavia si può perdonare e perdonarsi.
Come ho detto in un altro post è la sofferenza, che quando è sublimata, diventa compassione.
Chi ha subito violenza sa cos’è la sofferenza e se vince l’odio, il disgusto e il senso di colpa, può trasformare la sua sofferenza in compassione e vivere una vita risvegliata.
Chi ha subito violenza sessuale può a sua volta infliggerla così come può invece dedicare la sua vita ad aiutare il suo prossimo o chi, come lui/lei, ha subito lo stesso tipo di violenza, interrompendo così la catena karmica..
Per vivere una sessualità serena con il partner bisogna superare il passato perdonando.
Il perdono scioglie la catena karmica che lega aggressore ad aggredito e interrompe per sempre il pensiero dell’azione subita.
Ove si elimina il giudizio si ritrova la pace interiore.
Ogni debito a suo tempo verrà pagato da chi lo ha contratto, ma se chi ha subito violenza perdona rimette il debito all’altro e liberandolo si libera per sempre dal karma che li aveva legati.
La sessualità vissuta con un partner che ti ama è una nuova sessualità e tu, nel momento in cui perdoni ti apri a tua volta all’amore, riscoprendo la tua verginità interiore che non è mai stata violata.

Fonti:

www.stazioneceleste.it

17/03/2016 15:07:11

http://www.thexplan.net/article/143/DIVERSITA-UOMO-DONNA-SESSUALITA-VIOLATA/It
ARTICOLI CORRELATI
CONVEGNO USAC 2006
(RUBRICHE / EVENTI)
NIBIRU - Genesi
(NIBIRU / GENESI)
PROGETTO SERPO #1.0
(X-ZONE / X-PLAN)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo