www.theXplan.net OLTRE LA VERITA' UFFICIALE

Non vi chiediamo di credere, ma di riflettere

ANNO XV


VALMALENCO FILES
NEOBATRI E LA VALMALENCO
31.05.2018
TXP 3.0
E' online la nuova versione del sito ufficiale del Gruppo The X-Plan, con un nuovo layout e box tematici per una lettura più immediata ed efficace. Ogni articolo presenta una foto di anteprima e una descrizione testuale. Rimangono i colori ufficiali del Gruppo e il Pianeta X, che dal 2003 ci accompagna nel nostro lavoro di ricerca. Buona navigazione.

La Commissione



I VOSTRI ARTICOLI

I DIECI SISTEMI "ABITATI" DAGLI ALIENI

Fonte: redbaron-81
Uno studio ha selezionato le 10 stelle che hanno buone probabilità di accogliere pianeti sui quali sono presenti extraterrestri ST LOUIS - «Ascoltare i segnali radio che provengono da altri sistemi solari con la speranza di individuare civiltà simili a quella umana» E' l'ambizioso progetto presentato dall'astronoma americana Margaret Turnbull del Carnegie Institution di Washington al congresso annuale dell'Associazione Americana per il progresso delle scienze (AAAS) in corso a St. Louis. La scienziata ha formulato la lista delle 10 stelle che hanno le maggiori probabilità di accogliere pianeti simili alla Terra e in grado di ospitare vita aliena SISTEMI - Lo studio parte da questa premessa: è molto difficile stabilire le caratteristiche dei pianeti esistenti al di là del Sistema solare, ma grazie alle moderne tecniche si possono cogliere solo le anomalie provocate dalla loro forza gravitazionale. Per scoprire dove esistono realmente forme di vita, bisogna cercare quelle stelle, simili al Sole, che con le loro proprietà permettano agli esseri animati di vivere. Queste stelle sono state selezionate comparando la loro età con quella del Sole (devono esistere da abbastanza tempo per aver potuto creare dei pianeti e via di seguito la vita) e devono essere come il Sole ricche di metalli CATALOGO - Margaret Turnbull, partendo da un lungo catalogo che comprendeva circa 17.000 sistema stellari, ha selezionato 10 stelle sui cui afferma bisognerà scommettere: se la scienza infatti rivolgerà i suoi studi principalmente su questi sistemi stellari, potremmo avere nei prossimi anni incredibili sorprese. La scienziata propone di ascoltare attentamente i segnali radio che provengono da questi sistemi stellari lontanissimi. SOLE - La stella più simile al Sole, secondo lo studio, si chiama beta CVn, distante 26 anni luce dal nostro sistema solare (circa 245.000 miliardi di chilometri). Segue HD 10307, una stella che una massa simile a quella del Sole e la stessa quantità di ferro. Quindi gli astri HD 211 415 e 18 Scorpii: quest'ultimo all'apparenza è molto simili al Sole, anche se è un pò più giovane e un pò più caldo. Quindi 51 Pegasus e Alpha Centauri B, che è anche tra le stelle delle Top 10, la più vicina al nostro sistema solare, distante «solo» 4,5 anni luce. PROGRAMMI SCIENTIFICI - Oggi non esistono strumenti così potenti da vedere pianeti esterni al sistema solare, ma secondo la scienziata Turnbull questa lista di dieci sistema stellari potrebbe meglio indirizzare i due più importanti programmi scientifici, il Seti (Search for Extraterrestrial Intelligence) e il TPF (Terrestrial Planet Finder), che hanno come scopo la studiare pianeti extrasolari alla ricerca di alieni. «Ci sono milioni di stelle nel cielo, afferma la scienziata, «ma non possiamo studiarle tutte per cercare vita aliena. Dobbiamo dare la priorità a quelle stelle più simili a quella attorno alla quale viviamo. Dobbiamo cogliere tutti segnali radio che provengono da questi mondi lontani».
17/03/2016 14:55:32

http://www.thexplan.net/article/128/I-DIECI-SISTEMI-ABITATI-DAGLI-ALIENI/It
ARTICOLI CORRELATI
L'ENIGMA DEI CERCHI NEL GRANO - PARTE III
(RUBRICHE / EVENTI)
PROGETTO SERPO #11.0
(X-ZONE / X-PLAN)
MILLENNIUM: ROBERT BAUVAL INAUGURA LA MOSTRA
(RUBRICHE / EVENTI)
Commenti
Nome
E-Mail
Testo