TERZA DIAPOSITIVA

"Non è detto comunque che Sitchin abbia torto, perchè...(sebbene io vi abbia dato un'ipotesi di lettura diversa rispetto a quella di Sitchin) questo corpo celeste potrebbe effettivamente esistere oltre gli ultimi pianeti del Sistema Solare e orbitare all'esterno, all'interno però di quella che è la 'Nube di Oort'...una conformazione di frammenti solidi o di comete che dai punti più esterni del Sistema Solare poi precipiterebbero, e quindi darebbero vita a dei corpi celesti...La Nube di Oort è formata da tutti questi frammenti...posti molto all'esterno del Sistema Solare. Ora, qui vedete un comunicato della della BBC che annuncia '1999: planet beyond Pluto', cioè la possibilità che, secondo alcuni astronomi e astrofisici, esista un pianeta di grandi dimensioni posto all'esterno dei pianeti conosciuti, che orbita all'interno della Nube di Oort. Quindi abbiamo una prova scientifica del fatto che esista un pianeta al di là di Nettuno e Plutone. Ma naturalmente non c'è prova che questo abbia l'orbita di cui Sitchin parla, cioè quest'orbita così ellittica da penetrare nel Sistema Solare."

In mancanza dell'istantanea dell'articolo della BBC, forniamo l'indirizzo internet per chi volesse consultare l'originale versione in inglese: http://news.bbc.co.uk/1/hi/sci/tech/467572.stm