VENTUNESIMA DIAPOSITIVA

"Qui vedete Ea nel suo recinto di acque...I Nefilim...coloro i quali avevano rappresentato la caduta dello spirito nella materia...non sarebbero alieni, non sarebbero Anunnaki, come dice Sitchin, ma il simbolo del cielo che viene sulla Terra...potrebbero essere...una cultura esistita in tempi e in epoche remote...
Questa è una statua, pare, risalente all'8000 a.C., in Turchia, che dovrebbe rappresentare effettivamente una divinità."